giovedì 23 febbraio 2017

Italia
Vescovi contro l’Asl che recluta non obiettori
Corriere della Sera
(Gian Guido Vecchi) I vescovi italiani non la mandano a dire: è una decisione che «snatura l’impianto della legge sull’interruzione di gravidanza» e insieme viola «il diritto costituzionale all’obiezione di coscienza». La ministra della Salute Beatrice Lorenzin aggiunge che «la legge non prevede questo tipo di selezione, è evidente». (...)