giovedì 23 febbraio 2017

Argentina
È morta la segretaria di Bergoglio a Buenos Aires
L'Osservatore Romano
María Otilia Sainz, storica segretaria di Jorge Mario Bergoglio, è morta martedì 21 febbraio in un ospedale di Buenos Aires dopo una lunga malattia. Aveva compiuto 80 anni lo scorso 25 maggio e lo stesso giorno aveva ricevuto la consueta telefonata augurale di Papa Francesco, come ha ricordato sulla stampa argentina la giornalista Alicia Barrios. Sainz aveva seguito da vicino l’opera pastorale di Bergoglio fin da quando era vescovo ausiliare nella capitale argentina.
Le esequie sono state celebrate dal cardinale arcivescovo Mario Poli nella parrocchia della Virgen de Itatí. Dopo l’elezione del Papa — ricorda l’Ansa — María Otilia Sainz era stata contattata dai media di tutto il mondo: chi meglio di lei per raccontare il nuovo e sconosciuto Papa argentino? La sua risposta è sempre stata la stessa: un cortese e fermo «no». 
L'Osservatore Romano, 23-24 febbraio 2017