venerdì 11 novembre 2016

Vaticano
“Perdono se vi ho offeso. Perdono per i cristiani che si girano dall’altra parte”
Zenit
(Salvatore Cernuzio) Francesco incontra circa 6mila tra poveri, disagiati e senzatetto in Aula Paolo VI in occasione del Giubileo delle Persone socialmente escluse. Papa Francesco. Perdono, “se qualche volta vi ho offeso con le parole e per non aver detto quello che dovevo”. Perdono, per “ogni volta che i cristiani davanti a un povero guardano da un’altra parte”. “Perdono”. In un’udienza commossa in Aula Paolo VI con circa 6mila poveri, precari e senzatetto, venuti a Roma per il Giubileo delle Persone socialmente escluse, Francesco pronuncia un mea culpa a nome di tutta la Chiesa che ha dimenticato che “la povertà è nel cuore del Vangelo”. (...)