lunedì 21 novembre 2016

Zenit
(Salvatore Cernuzio) Pubblicata, a conclusione del Giubileo, la Lettera Apostolica “Misericordia et misera”. Istituita la Giornata Mondiale dei poveri. I bambini abortiti, i poveri. Poi le famiglie, le popolazioni che soffrono fame e sete, le vittime di schiavitù e tutti gli uomini, le donne, i bambini, privati di dignità. Ancora i sacerdoti, i semplici credenti, i Missionari della Misericordia. Anche i lefebvriani. L’umanità intera, specie quella sofferente, si raccoglie sotto lo sguardo di Papa Bergoglio nella Lettera Apostolica Misericordia et misera, il documento, che suggella la chiusura del Giubileo straordinario, firmato ieri in mondovisione in piazza San Pietro e consegnato ad alcuni rappresentanti del popolo di Dio. (...)