domenica 20 novembre 2016

Vaticano
Papa Francesco firma la Lettera Apostolica "Misericordia et misera"

(a cura Redazione "Il sismografo")

Alle ore 11.40, davanti all'altare dove aveva presieduto la Concelebrazione Eucaristica, ha firmato la sua Lettera Apostolica "Misericordia et misera", in occasione della chiusura dell'Anno Santo straordinario della Misericordia. Le prime copie della Lettera sono state consegnate  a:
 - il Card. Luis Antonio Tagle, Arcivescovo di Manila, una tra le più grandi metropoli del mondo;
- Mons. Leo William Cushley, Arcivescovo di Saint Andrews ed Edimburgo;
- due sacerdoti Missionari della Misericordia, provenienti rispettivamente dalla Repubblica Democratica del Congo e dal Brasile;
- un diacono permanente della Diocesi di Roma, insieme alla sua famiglia;
- due suore, provenienti rispettivamente dal Messico e dalla Corea del Sud;
- una famiglia composta da genitori, figli e nonni originari degli Stati Uniti d’America;
- una coppia di giovani fidanzati;
- due mamme catechiste di una Parrocchia di Roma;
- una persona con disabilità e una persona malata.

Domani, a mezzogiorno, verrà pubblicato il contenuto della Lettera.