martedì 29 novembre 2016

justout.org
(M.Antonietta Calabrò) E' stato impressionante notare  la differenza di mood, cioè di umore e  anche di percezione, che la figura di  Fidel Castro, Cuba e Papa Francesco hanno ricevuto da parte dell'opinione pubblica e dei media alla notizia della morte del Comandante in capo, rispetto a quanto avvenuto durante la visita di Bergoglio nell'isola caraibica. Eppure da allora è passato solo poco più di un anno. Come neppure un anno e mezzo è trascorso dall'accordo tra Usa e Cuba. Ma chi se li ricorda quel clima di eccitazione, la corsa all'apertura a Cuba, la ripetizione ossessiva dell'aggettivo "storico"? (...)