domenica 6 novembre 2016

Vatican Insider
(Giacomo Galeazzi) L’appello del Pontefice all’Angelus: «La giustizia non sia esclusivamente punitiva». E si rivolge ai governanti: «Si migliorino le condizioni di vita nelle carceri». Poi l’elogio all’accordo sul clima per la «casa comune».All’Angelus il Papa chiede un atto di clemenza «per i detenuti ritenuti idonei». Come già aveva fatto il suo predecessore San Giovanni Paolo II durante il Giubileo del 2000, in occasione della sua storica visita al Parlamento italiano, Jorge Mario Bergoglio sollecita ai governi «un atto di clemenza» per i carcerati. (...)