sabato 12 novembre 2016

Famiglia cristiana
(Alberto Chiara) Di fronte a circa quattromila persone povere e senza dimora, il Papa pronuncia uno dei "mea culpa" più commoventi dell'Anno Santo. Alla fine, i partecipanti pregano con Francesco mettendogli una mano sulla spalla. In ultimo, gli ultimi. L'Anno Santo si avvia alla conclusione (domenica 13 si chiudono le Porte Sante nelle varie diocesi del mondo, il 20 novembre papa Francesco chiude la Porta Santa di San Pietro, a Roma) con uno degli appuntamenti più voluti e attesi da Jorge Mario Bergoglio: il Giubileo dei clochard, più propriamente il Giubileo delle persone che vivono in situazione (...)