domenica 27 novembre 2016

Vaticano
«Cammino» frutto del Concilio. Müller: carisma neocatecumenale viene dallo Spirito
Avvenire
Pubblichiamo parte dell’intervento col quale il cardinale Müller ha presentato ieri a Roma il libro di Kiko Argüello «Annotazioni 1988-2014». -- Ciò che la fede ci insegna oggettivamente deve trasformarsi in esperienza spirituale ed esistenziale personale. Il Cammino Neocatecumenale va inteso come introduzione spirituale al cristianesimo, come educazione permanente nella fede. Il suo carisma è frutto del Concilio Vaticano II, che mirò a un ampio rinnovamento della Chiesa in Cristo. Senza l’intima e viva vicinanza di Dio, l’uomo è infelice e deplora il proprio destino, (...)