mercoledì 9 novembre 2016

Corriere della Sera
I risultati (non definitivi) dello spoglio danno il candidato repubblicano in vantaggio per 245 grandi elettori a 209. I repubblicani mantengono il controllo di Camera e Senato. Ripercussioni sui mercati. Obama: «Qualunque cosa succeda il sole sorgerà». La corsa per la Casa Bianca è arrivata all’ultimo miglio: mentre in diversi Stati del Paese le operazioni di voto sono ancora in corso - e si chiuderanno alle 7 ora italiana in Alaska -, lungo la costa orientale e nel Midwest i seggi sono chiusi ed è già tempo di verdetti. Verdetti che al momento sembrano favorevoli al candidato repubblicano Donald Trump che ha conquistato, (...)