mercoledì 16 novembre 2016

Spagna
(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) Non occorrono presentazioni speciali. Joaquín Navarro Valls, dal 1984 al 2006 Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, compie oggi 80 anni. Fra molti è vivo ancora il ricordo della sua presenza e della sua opera accanto a due Papi: s. Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Nella sua pagina web, Navarro Valls, che molti chiamavano "cardinale laico", possiamo leggere:
È nato a Cartagena, Spagna, il 16 novembre 1936. Ha fatto i suoi studi nella “Deutsche Schule” e gli studi superiori nelle Facoltà di Medicina delle Università di Granada, e Barcellona, e di Giornalismo nella Facoltà di Scienze  della Comunicazione dell’Università di Navarra. Ha avuto una borsa di studio dell’”International Seminar” nell’Università di Harvard, U.S.A.
Si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1961 e ha seguito i corsi per il Dottorato in Psichiatria col tema “Trastornos psiquiátricos en los traumas craneales”.
È stato aiutante nella Facoltà di Medicina. Nel 1968 si è laureato in Giornalismo e nel 1980 ha ottenuto la Laurea in Scienze della Comunicazione.
È stato membro fondatore e Vicedirettore della rivista DIAGONAL (1964).
Corrispondente all’estero di Nuestro Tempo (1972). Dal 1977 al 1984 è stato corrispondente all’estero per l’Italia ed il Mediterraneo Orientale (Egitto, Grecia, Israele, Algeria, Turchia) del quotidiano di Madrid ABC. Inviato speciale nei paesi dell’Africa Equatoriale, in Giappone e nelle Filippine.
Membro del Consiglio Direttivo della Stampa Estera in Italia (1979) è stato poi eletto Presidente dell’Associazione della Stampa Estera in Italia (1983 e 1984).
Membro della Delegazione della Santa Sede alle conferenze internazionali dell’Organizzazione delle Nazione Unite al Cairo (1994), Copenhagen (1995) Beijing (1995) e Istambul (1996).
Dal 1996 al 2001 è stato Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Maruzza Lefebvre d’Ovidio” per malati terminali di tumore.
Ha partecipato come relatore e come moderatore a Congressi nazionali ed internazionali di Psichiatria e a innumerevoli convegni su giornalismo e tecnica della comunicazione.
Dal 1996 è Professore visitante nella Facoltà di Comunicazione Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce, Roma.
Da dicembre 2009 è stato Presidente della Fondazione Telecom Italia.
Da gennaio 2007 è Presidente dell’Advisory Board della Università Campus Bio-Medico di Roma.