martedì 8 novembre 2016

Siria
Il Vicario patriarcale siro-ortodosso di Aleppo, ferito da un cecchino: “Condivido la croce di chi soffre”
Fides
"Ringrazio Dio che mi ha protetto e conservato ancora in vita. Ringrazio Dio perchè in questa condizione e in questa esperienza posso condividere la croce di tante persone che oggi soffrono in Siria, specialmente ad Aleppo. Ogni giorno subiamo aggressioni e bombardamenti, ogni giorno la gente è ferita e muore. (...)