martedì 22 novembre 2016

Senegal
L'abbazia di Keur Moussa e quel suo "tesoro umano vivente". Il monaco novantenne custode di un'antica musica
(a cura redazione "Il sismografo")
(Francesco Gagliano - ©copyright) A Keur Moussa, a circa 50 km da Dakar, in Senegal, sorge un monastero benedettino fondato nel 1961 da nove monaci provenienti dall'antico chiostro francese di Solesmes. Qui i religiosi, oltre alle principali attività imposte dalle regole, cominciarono da subito ad assorbire e includere le tradizioni senegalesi, prima tra tutte la musica suonata con uno strumento tipico dell'Africa occidentale: la kora. Tre anni dopo il loro arrivo i monaci francesi ricevettero in dono da un prete diocesano locale questa arpa liuto in legno e frate Dominique Catta, uno dei nove fondatori, si dedicò allo studio e alla composizione di nuove melodie, anche liturgiche, adatte allo strumento.
A 56 anni di distanza frate Catta - oggi novantenne e ultimo sopravvissuto dei fondatori provenienti da Solesmes - per la sua opera di salvaguardia del patrimonio culturale immateriale è stato insignito sabato scorso del titolo di "Tesoro umano vivente" dall'Unesco. Questa definizione è rivolta a tutti coloro che con la loro opera hanno custodito e trasmesso ai posteri quelle peculiarità culturali che, fino ad allora, si tramandavano spesso solo per via orale e che quindi rischiavano di andare perdute. 
La ratifica dell'Unesco è solo l'ultimo dei tanti riconoscimenti ricevuti dal chiostro benedettino e dai suoi monaci, non solo da parte del ministero della Cultura e Comunicazione senegalese e della Francia, che nel settembre 2012 ha conferito la Legione d'Onore al decano dei benedettini, ma anche da parte degli Stati Uniti e dal Vaticano. Quest0'ultimo, nel 2004, aveva assegnato il premio annuale delle Pontificie Accademie a Keur Mossa, premio conferito «per il suo contributo all’inculturazione della musica liturgica nel continente africano» recita la dicitura uffciale e  rivolto proprio a quelle realtà dove fede e cultura si incontrano, in un processo di dialogo e reciproca influenza da prendere a modello per ogni altro aspetto della vita.

Al seguente link è possibile sentire un'esecuzione di fra Dominique Catta Youtube