martedì 15 novembre 2016

Stati Uniti
L'arcivescovo Kurtz: per i migranti «politiche umane»
Avvenire
(Elena Molinari) Politiche «umane» nei confronti di immigrati e profughi, servire i quali fa «parte dell’identità della Chiesa». La chiedono al neoeletto Donald Trump i vescovi americani da Baltimora (alle porte della capitale Washington) dove sono riuniti per la loro Assemblea plenaria. Ma, per bocca del presidente della Conferenza episcopale, arcivescovo Joseph Kurtz, si dicono anche cautamente ottimisti sulle opportunità che l’elezione del candidato repubblicano offre alla Chiesa cattolica. (...)