mercoledì 23 novembre 2016

Portogallo
Il Presidente de Sousa felice per la visita tutta spirituale del Papa a Fátima
(a cura redazione "Il sismografo")
(Francesco Gagliano - ©copyright) «Una visita che ha come obiettivo quello spirituale, concentrato su Fátima e sul centenario delle Apparizioni, sono molto felice di ricevere Papa Francesco». Sono le parole con le quali Marcelo Rebelo de Sousa, il presidente della Repubblica del Portogallo, ha commentato la visita che il Pontefice farà a Fátima in occasione appunto del centenario delle Apparizioni, il prossimo 12 e 13 maggio, come riporta oggio il sito Agência Ecclesia.
Il Santo Padre aveva già detto sabato scorso all'arcivescovo di Lisbona, Patriarca cardinale Manuel Clemente, che quella di maggio sarà una visita dedicata esclusivamente al santuario mariano, condotta in qualità di fedele: «Voglio andare a Fatima, solo a Fatima per vedere la Signora» e che quindi non deve essere interpretata come una visita al Portogallo, invito che gli è stato per l'appunto rinnovato dalla Conferenza episcopale portoghese per il prossimo anno, celebrativo del centenario delle Apparizioni. De Sousa ha annunciato che il Papa sarà accolto con ogni premura anche se non giungerà in veste di Capo dello Stato ma di rappresentante della Chiesa Cattolica e ha aggiunto che «separare i due ruoli è molto diffcile, per questo lo accoglieremo con tutti gli onori, anche se con sarà ricevuto al Palazzo di Belém».
Papa Francesco sarà il quarto Pontefice a recarsi in Pellegrinaggio al famoso Santuario della Madonna di Fatima. Il primo fu Paolo VI, il 13 maggio 1967, in occasione del 50.mo delle Apparizioni. Poi, s. Giovanni Paolo II fece tre visite: 12-15 maggio 1982, 10-13 maggio 1991 e 12-13 maggio 2000. Papa Benedetto visitò il Santuario dall'11 al 14 maggio 2010.