domenica 6 novembre 2016

Vatican Insider
(Gianni Valente) L’elezione presidenziale dell’ex generale resa possibile dalla convergenza trasversale di forze finora contrapposte. Finisce lo stallo istituzionale durato due anni e mezzo. E il Paese dei cedri conferma nonostante tutto la propria natura e vocazione interconfessionale. Suggerendo per l’intero Medio Oriente un futuro diverso dalle frantumazioni su base settaria. Nel giugno scorso, davanti al sacerdote maronita Rouphael Zgheib che gli chiedeva quando avrebbe compiuto una visita apostolica in Libano, Papa Francesco si smarcò con una contro-domanda ammiccante: «E voi libanesi» replicò il Vescovo (...)