martedì 15 novembre 2016

Libano
Patriarchi e Vescovi cattolici: libanesi sempre più poveri, serve subito un governo di “riconciliazione” nazionale
Fides
In Libano, dopo l'elezione dell'ex generale Michel Aun alla carica di Presidente della Repubblica, serve dare vita in tempi brevi a un governo che possa favorire la riconciliazione nazionale e la rapida stesura di una legge elettorale in grado di garantire adeguata rappresentanza politica a tutte le componenti della società libanese. E' questo il giudizio condiviso sulla situazione libanese espresso dal Consiglio dei Patriarchi e dei Vescovi cattolici libanesi che ieri, lunedì 14 novembre, ha tenuto la sua 50esima sessione plenaria a Bkerkè, presso la sede patriarcale maronita. (...)