mercoledì 16 novembre 2016

Italia
Le parole cristiane che uniscono. Insensata pretesa usare Chesterton contro il Papa
Avvenire
(Andrea Monda) Se ne vedono tante, sulla Rete. Ma scoprire che da qualche tempo uno scrittore come Gilbert Keith Chesterton (GKC), campione della gioia, dell’umorismo e dell’amore per la Chiesa cattolica, sia utilizzato come un randello contro il Papa è davvero il colmo. Il povero GKC ridotto a malleus pontificorum, chi glielo doveva dire? (...)