martedì 15 novembre 2016

Italia
CEG: la sigla e l’istanza
Settimana News
(Lorenzo Prezzi) Capita raramente di assistere alla nascita di uno strumento teologico-pastorale. E, ancora meno frequentemente, succede che esso emerga non da un progetto scritto e da caselle di nomi e competenze, quanto dal dialogo che mette in comune pratiche e attese. Venerdì 11 novembre, prima della presentazione pubblica a Loppiano, la cittadella del movimento dei Focolari, del «Centro di alta formazione Evangelii gaudium» (Ceg) otto persone si sono riunite in un ufficio: un paio di vescovi, tre teologi, un giornalista, esponenti del movimento ecclesiale. Dopo la presentazione, è partito un confronto su come tradurre nella pastorale ordinaria le indicazioni di papa Francesco nell’esortazione post-sinodale. (...)