martedì 8 novembre 2016

Corriere della Sera
(Alessandro Fulloni) A Neuperlach, quartiere nella parte sud-est di Monaco, innalzata barriera per «cinturare» 160 profughi che saranno ospitati in un centro vicino alla stazione della metro. Progetto quasi ultimato, autorizzato tra le proteste. La rivista Focus, che ha pubblicato le immagini in anteprima, dice che, con i suoi 4 metri in grigio cemento, è più altro di quello di Berlino che non arrivava a 3 metri e 75 centimetri. Parliamo di un muro «anti migranti» in costruzione in un sobborgo di Monaco di Baviera, quello di Neuperlach. Qui, nelle vicinanze di una stazione metro, è prevista la costruzione di un centro profughi per minerenni. Ne arriveranno circa 160. Ma la cittadinanza non è esattamente entusiasta. (...)