martedì 29 novembre 2016

Egitto
Jihadisti egiziani accusati di coinvolgimento nella strage dei copti trucidati in Libia
Fides
La giustizia egiziana ha accusato alcuni connazionali ritenuti in contatto con i jihadisti dell'auto-proclamato Stato Islamico (Daesh) di essere coinvolti nella strage di 21 egiziani copti trucidati in territorio libico nell'inverno 2015. Gli accusati fanno parte di un gruppo di 20 egiziani già sotto processo con l'imputazione di aver operato per creare una “cellula” terrorista egiziana affiliata al Daesh nel governatorato di Matruh, e di esser passati nei (...)