sabato 12 novembre 2016

Vatican Insider
(Paolo Affatato) Nell’occhio del ciclone perchè manovrata da una sciamana, la leader del paese vacilla, mentre monta la protesta popolare. Il vescovo Peter Kang vive nell’isola coreana di Cheju, nota per essere in Corea una sorta di «patria degli sciamani». Anzi, per meglio dire, delle sciamane. La maggior parte degli sciamani in Corea, infatti, sono donne chiamate «mudang». Curano le malattie, praticano l’esorcismo contro gli spiriti maligni, comunicano con i morti. (...)