mercoledì 9 novembre 2016

Canada
Il suicidio assistito potrebbe essere chiesto anche all'assistenza sanitaria cattolica
Fides
Cresce la tensione nei centri d’assistenza sanitaria della regione dell’Ontario, perché solo pochi mesi dopo l’approvazione da parte del Parlamento canadese del suicidio assistito, gli ospedali cattolici, i centri di cure palliative e singoli medici sono stati chiamati dai pazienti che hanno chiesto loro di aiutarli nel suicidio. Cinque medici hanno presentato un esposto legale contro il Collegio dei Medici e Chirurghi dell'Ontario che chiede ai medici che si rifiutano di partecipare al suicidio assistito e all'aborto di indirizzare i pazienti verso altri medici. (...)