mercoledì 16 novembre 2016

Avvenire
(Nello Scavo e Lucia Capuzzi) L'hanno trovato impiccato in Chiesa ma nessuno crede a questa versione. Sullo sfondo gli affari sporchi di due ex dirigenti dell'intelligence. Questa sembra la cronaca di una morte annunciata e “comoda” per alcuni. Almeno tanto si potrebbe dedurre da menzogne, smentite, voci di corridoio diffuse “ad arte” e spesso rilanciate dalla stampa, allo scopo di calmare le acque e assicurare che no, padre Juan non lo hanno ammazzato i trafficanti, gli sfruttatori, i latifondisti, i narcos che lui denunciava senza sosta. Al contrario, si è tolto di mezzo da solo. Roba di donne e di una vocazione in crisi. La verità, però, è ben più complessa. «È difficile vivere così».  (...)