venerdì 22 luglio 2016

Vaticano
Storia di due Lazzari, tre Marie e Maria Maddalena
Caffè Storia
(Simone M. Varisco) Maria Maddalena, prostituta o indemoniata? E chi erano Maria di Betania e l’anonima peccatrice? E i due Lazzari? Storie da un Vangelo che sembra Pirandello. Curioso come la confusione attorno a queste affascinanti figure del Nuovo Testamento inizi già dalla data fissata per la memoria. Se c’è chi, infatti, nei propri elenchi di santi pone la commemorazione di Lazzaro e Maria di Betania il 29 luglio (Martirologio Romano: «Commemorazione dei santi Lazzaro, fratello di santa Marta, che il Signore pianse morto e risuscitò, e di Maria, sua sorella, che, mentre Marta era indaffarata nei suoi molteplici servizi, seduta ai piedi del Signore ascoltava la sua parola»), in altre compilazioni san Lazzaro fa capolino dal calendario il 17 dicembre. (...)