martedì 10 novembre 2015

caffestoria.it
(Simone Varisco) La Sacra Cintola custodita nel duomo di Prato è da secoli al centro della devozione, ma anche di accese opposizioni e di rivolte popolari e ancora oggi simbolo della contrapposizione di due interpretazioni della religione. La Sacra Cintola, nota anche come Sacro Cingolo, è una sottile striscia di lana di capra, lunga una novantina di centimetri, di color verde, decorata con fili d’oro. La tradizione vuole che appartenesse alla Vergine Maria, che l’avrebbe donata all’apostolo Tommaso, nuovamente emblema di incredulità, come prova della sua Assunzione in cielo. (...)