mercoledì 30 settembre 2015

Italia
All’Antonianum parlano le donne cattoliche
L'Osservatore Romano
Nel giorno dedicato a Teresa di Lisieux, molte delle quarantaquattro tra teologhe, missionarie, docenti ed esperte di questioni femminili autrici del volume Catholic Women Speak: Bringing Our Gifts to the Table (Paulist Press, 2015) saranno a Roma, presso la Pontificia Università Antonianum per una giornata di lavori nel corso della quale presenteranno il loro lavoro in vista del Sinodo.
Curatrice del volume — che verrà consegnato a ogni padre sinodale — è Tina Beattie, docente di studi cattolici all’università di Roehampton, a Londra, che ha raccolto donne provenienti da diversi contesti culturali e parti del mondo per comporre un’antologia di saggi accomunati dalla certezza che la Chiesa non possa affrontare il tema della famiglia senza ascoltare le voci femminili. Dopo i saluti iniziali, tra cui quelli di suor Mary Melone, rettore dell’Antonianum, i lavori saranno suddivisi in varie sessioni, dedicate ad approfondire i diversi aspetti della partecipazione femminile alla vita della Chiesa. Tra le autrici del volume che prenderanno la parola il 1° ottobre, ricordiamo Lucetta Scaraffia, Mary McAleese, Carolina del Río e Cristina Lledo Gómez.
L'Osservatore Romano, 1° ottobre 2015