mercoledì 27 marzo 2013

Vaticano
L'appello del Papa affinché nella Repubblica Centrafricana cessino le violenze e si apra una via politica alla crisi

(a cura Redazione "Il sismografo")
Alla fine dell'Udienza generale Papa Francesco ha fatto riferimento alla grave situazione nella Repubblica Centrafricana e ha lanciato un forte appello alla pace e alla ricerca di soluzioni politiche per favorire la pace e la riconciliazione. Ecco le parole del Papa:
Seguo con attenzione quanto sta accadendo in queste ore nella Repubblica Centroafricana e desidero assicurare la mia preghiera per tutti coloro che soffrono, in particolare per i parenti delle vittime, i feriti e le persone che hanno perso la propria casa e che sono state costrette a fuggire. Faccio appello perché cessino immediatamente le violenze e i saccheggi, e si trovi quanto prima una soluzione politica alla crisi che ridoni la pace e la concordia a quel caro Paese, da troppo tempo segnato da conflitti e divisioni.