lunedì 27 gennaio 2020

Indonesia
Indonesian president sends official invitation to Pope Francis
UCANews
Indonesian President Joko Widodo has extended an official invitation to Pope Francis to visit the Muslim-majority country after news reports emerged last week saying the pope wanted to go there. A copy of the formal invitation letter began spreading on social media later last week. In the letter, Widodo said he had been informed about the pope’s plan to visit the country. “With that regard, I am delighted to extend to the Holy Father, as the Spiritual Head of the Catholic Church, an official invitation to be our guest,” Widodo wrote. (...)
India
Corte suprema assolve 3.700 imputati nei massacri del Kandhamal. Mons. Barwa: È una ingiustizia
AsiaNews
Nel 2008 i radicali indù hanno ucciso più di 100 cristiani, incolpandoli dell’omicidio di un guru indù assassinato dai maoisti. Su circa 6.600 arresti, solo 79 processi sono giunti a condanna. Nel 2020-2021 la Chiesa locale ospiterà la Plenaria del Sinodo latino: “Porteremo i vescovi sui luoghi delle stragi. Sarà un momento di benedizione per il nostro popolo, per rafforzare la fede e il coraggio”. (...)
Filippine
Bishops, priests pray over Vatican-bound Tagle
ABS CBN news
(Erik Tenedero) In an emotion-filled thanksgiving Mass at the Manila Cathedral on Monday, bishops, priests, and the laypersons prayed over Archbishop Luis Antonio Cardinal Tagle as he prepares to leave for his new Vatican post.Tagle knelt in front of the church's sanctuary as those in attendance raised their hands towards him while praying."Protect him with Your loving embrace. Hold him by the hand and keep him close to Your heart as he embarks on his new mission," the prayer led by Manila Auxiliary Bishop Broderick Pabillo said. (...)
Italia
«E non abbandonarci alla tentazione». Il Padre Nostro «cambia» a fine anno
corriere.it
(Gian Guido Vecchi) La Cei: nelle chiese italiane la nuova traduzione obbligatoria dal 29 novembre -- Il nuovo Messale sarà pubblicato dopo Pasqua, che quest’anno cade il 12 aprile, ma la data da segnarsi per i fedeli è il 29 novembre, prima domenica di Avvento: da allora, in tutte le chiese italiane, sarà obbligatorio recitare il Padre Nostro nella nuova traduzione definita dalla Cei, nella quale si dice «non ci abbandonare alla tentazione» e non più «non ci indurre in tentazione». (...)
agencia.ecclesia.pt
D. Américo Aguiar, coordenador-geral, sublinha cooperação «entusiasta» das autoridades civis. O Comité Organizador Local (COL) da Jornada Mundial da Juventude (JMJ) de 2022, que vai decorrer em Lisboa, aponta à “melhor” edição internacional de sempre desta iniciativa católica, um ano após o anúncio da escolha da capital portuguesa. “Nós, portugueses, seremos capazes de – como se diz nos Jogos Olímpicos – fazer a melhor Jornada Mundial da Juventude de sempre. É para isso que estamos a trabalhar”, adianta D. Américo Aguiar, coordenador-geral da JMJ 2022 para o setor logístico-operativo, em declarações enviadas hoje à Agência ECCLESIA. O anúncio da escolha de Lisboa foi feito pelo Vaticano, a 27 de janeiro de 2019, no final da JMJ que decorreu no Panamá. (...)
L'Osservatore Romano
Nel giorno della Memoria — in occasione del settantacinquesimo anniversario della liberazione del campo di sterminio nazista di Auschwitz — il ministero degli Interni di Parigi ha confermato che in Francia il numero degli atti di odio, di razzismo e di xenofobia è più che raddoppiato nel 2019 rispetto all’anno precedente. Dopo un calo di due anni, gli atti di odio razzista e xenofobo sono infatti passati da 496 nel 2018 a 1142 nel 2019, con un drastico aumento del 130 per cento. «Questi avvenimenti — ha spiegato il ministero in un rapporto ripreso dalle agenzie di stampa internazionali — riguardano essenzialmente la categoria delle minacce (977)». Il documento emesso dal dicastero francese degli Interni ha contabilizzato anche un aumento (del 27 per cento) degli atti a carattere antisemita, passati lo scorso anno da 541 a 687.
Vida Nueva
(Rubén Cruz) “El diablo quiere destruir España. El diablo ataca más a los mejores y, por eso, ataca a España y quiere destruir España”. Palabra de Benedicto XVI. Al menos así lo cita, de forma textual, el ex ministro del Interior del Gobierno de Mariano Rajoy, Jorge Fernández Díaz. La contundente afirmación es del 17 de junio de 2015, fecha en la que el político católico se reunió con el papa emérito, tal y como desveló por primera vez de forma pública Fernández Díaz al hilo de la presentación del libro ‘La pérdida de España’, de Alberto Bárcena, profesor de la Universidad CEU-San Pablo, sede que acogió el encuentro el pasado 22 de enero. Entre los participantes en la mesa, el presidente de la Asociación Católica de Propagandistas, Alfonso Bullón de Mendoza o el bisnieto de Franco Luis Alfonso de Borbón. (...)
Germania
In un rapporto dell’Università di Friburgo i numeri di Caritas Germania. Sostegno che cresce
L'Osservatore Romano
Circa 22 milioni di ore di assistenza volontaria fornite con attività continua, oltre due milioni di ore in progetti a tempo e centomila ore impegnate in attività occasionali dal 2017 a oggi, per un totale di 340.000 persone. Sono i dati resi noti dall’Istituto per la ricerca lo sviluppo e la formazione continua dell’Università di Friburgo riguardanti l’operato di Caritas Germania.
Reuters
(Natalia A. Ramos Miranda)  A Chilean sexual abuse victim who took on the Catholic Church has announced plans to form a new political party, one of several that has emerged since protests rocked the country late last year. James Hamilton, a doctor who was one of the first people in Chile to come forward claiming he was the victim of child sexual abuse by clergy, has called his party Dignity. The name is a reference to the public square in the Chilean capital where protesters have gathered over the past three months to denounce inequality and high living costs. Hamilton is seeking to unite his countrymen around “principles” rather than ideologies of left and right. (...)
Costa d'Avorio
A luglio il Congresso nazionale straordinario del clero ivoriano
Fides
“Qualche tempo fa, i Vescovi, per esprimere la loro vicinanza ai loro sacerdoti e aiutarli, sostenerli nel loro impegno pastorale e ministeriale, hanno deciso di organizzare un congresso straordinario del clero in Costa d'Avorio” ha affermato Sua Ecc. Mons. Gaspard Béby Gnéba, Vescovo di Man, Amministratore apostolico della diocesi di Odienné e Presidente della Commissione Episcopale per il clero, i seminari e la pastorale vocazionale, durante una conferenza stampa. (...)
Stati Uniti
Channel 12: Trump plan gives Israel Tomb of the Patriarchs, Joseph’s Tomb
The Times of Israel
Ahead of its expected unveiling today or tomorrow, Channel 12’s Amit Segal reports further purported details of the Trump peace plan, which he says are being leaked wholesale by various sources.
He says that the plan would give Israel control of two holy sites in the West Bank — the Tomb of the Patriarchs in Hebron in the southern West Bank and Joseph’s Tomb on the outskirts of Nablus in the northern West Bank.
L'Osservatore Romano
Violenti scontri sono stati registrati ieri a Podgorica fra la polizia e i manifestanti che da un mese sono in piazza per protestare contro una controversa legge sulla libertà religiosa. Secondo il quotidiano «Vijesti», dieci persone sono state arrestate nel quartiere di Zlatica, nella capitale del Montenegro, con l’accusa di aver aggredito un pubblico ufficiale e aver arrecato danni a cose e persone. Lo stesso quotidiano riporta che tre agenti di polizia sono rimasti feriti e sette veicoli ufficiali sono stati danneggiati.
Italia
Come Francesco ha superato il “dispositivo di blocco”

cittadellaeditrice.com
(Andrea Grillo) Dopo la pubblicazione dell’intervista per RaiNews dedicata all’esame del volume “Nel profondo del nostro cuore”, Giovanni Grandi ha scritto: “Ho letto e apprezzato l’intervista di Andrea Grillo per RaiNews dopo le anticipazioni sul nuovo libro di Sarah e Ratzinger: al di là del nuovo “caso”, aiuta a mettere a fuoco alcuni temi importanti, su cui riflettere in questa stagione della Chiesa cattolica. Sugli snodi più densi segnalati a fine intervista – in particolare sull’idea di “tradizione” e sul suo “blocco” - Andrea Grillo ha pubblicato un saggio che merita di essere letto: “Da museo a giardino. La tradizione della Chiesa oltre il dispositivo di blocco”. Al volume appena citato lo stesso Giovanni Grandi ha contribuito con un pregevole “Invito alla lettura”. Qui vorrei pubblicare uno stralcio di quel libro, nel quale provo a definire il “dispositivo di blocco” e a descriverne la portata e il superamento da parte di papa Francesco. Credo che la discussione che si deve condurre sui “due papi” e sui “conflitti” interni alla Chiesa debba riconoscere, con molta onestà, che papa Francesco, rimettendo in auge la logica del Concilio Vaticano II, ha rotto un equilibrio ecclesiale che aveva gradualmente “bloccato” ogni possibile riforma. Per questo mi sembra utile provare a presentare meglio questo “dispositivo di blocco”, contro cui Francesco lavora ormai da quasi 7 anni. (...)
Italia
Emilia-Romagna, card. Zuppi: “Adesso serve competenza e senso del bene comune”

Tv2000
L’arcivescovo di Bologna a Tv2000: “Uscire da logica e toni campagna elettorale”. “Ciò che serve adesso è la competenza, rispondere alle domande dei cittadini, una grande etica e soprattutto avere il senso del bene comune”. Lo ha detto l’arcivescovo di Bologna, il card. Matteo Zuppi, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando l’esito delle elezioni regionali in Emilia Romagna.
L’arcivescovo di Bologna, ai microfoni di Tv2000, ha sottolineato che adesso è necessario  “tutti uscire dalla logica della campagna elettorale con i suoi toni, semplificazioni e messaggi”.
Vaticano
Lunedì 17 gennaio: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo") 
*** Udienze, nomina e conferenza stampa
Sala stampa della Santa Sede  
Tweet
- "Se perdiamo la memoria, annientiamo il futuro. L’anniversario dell’Olocausto, l’indicibile crudeltà che l’umanità scoprì 75 anni fa, sia un richiamo a fermarci, a stare in silenzio e fare memoria. Ci serve, per non diventare indifferenti. #GiornatadellaMemoria"
Messico
“Violenze contro l’ultima carovana di migranti”, denuncia un sacerdote
Fides
Sono circa 500 i migranti centroamericani della carovana di migranti nel primo gruppo del 2020 che si sono rifugiati presso la casa-rifugio diocesano "Belen" nella diocesi di Tapachula (Messico). In una nota pervenuta a Fides, p. César Augusto Cañaveral Pérez, coordinatore diocesano della dimensione pastorale della mobilità umana, stigmatizza l’associazione mentale “migrante uguale criminale”. "Mi piacerebbe sapere (...)
Francia
L'Eglise, l'archevêque et le «coïtus interruptus»
Libération
(Bernadette Sauvaget) Dans un petit ouvrage où il redit son opposition à la loi bioéthique, Michel Aupetit vante étonnamment les charmes du retrait, plus écolo que la pilule. -- En matière de contraception, Michel Aupetit, l’archevêque de Paris, prend des positions, dira-t-on, osées. Dans un petit opuscule qui vient de paraître, le prélat, ancien médecin de son état, se mue étonnamment en chantre du coïtus interruptus, pratique vintage que l’on croyait pourtant réprouvée par l’Eglise catholique. La sortie d’Aupetit commence d’ailleurs à faire jaser dans le petit Landerneau catholique qui se demande, ces dernières heures sur les réseaux sociaux, quelle mouche a piqué l’archevêque. (...)
Venezuela
"Sacerdote del Táchira abusó de un hermano menor del adolescente que confesó el crimen"
Panorama
Fiscal Saab: Al menos 2 niños más presentaron denuncias en  contra de Jesús Rondón ante la iglesia, en los años 2014 y 2015. Dijo que este era un "personaje que venía teniendo, a vox populi, una carrera letal en contra de muchísimos menores de edad sin que las autoridades eclesiásticas pararan a este aberrado". (...)
Libano
Beirut, scontri polizia e manifestanti. Card Raï: giudicare il (nuovo) governo dalle azioni
AsiaNews
Il Parlamento si riunisce per l’approvazione del bilancio statale. Le Forze libanesi annunciano il boicottaggio, ma i deputati raggiungono il quorum. Da un iniziale 0,6% di deficit si è passati al 7%. Patriarca maronita: l’esecutivo deve “riconquistare la fiducia perduta” e “girare pagina” archiviando un “capitolo nero” della storia libanese. (...)
The Washington Post
(Steven Mazie) Conservatives judges’ attempts to compare separation of church and state to racism is misguided. Steven Mazie is Supreme Court correspondent for The Economist and teaches political science in New York City. On Wednesday morning, Chief Justice John G. Roberts Jr. took a break between stints holding the gavel at President Trump’s impeachment trial to preside over a Supreme Court hearing in a dispute that could blow a hole through America’s church-state wall. If the tenor of the oral argument (...)
India
Presunto stupro, mons. Mulakkal: Eliminatemi dall’elenco degli imputati
AsiaNews
L’ex vescovo di Jalandhar è anche accusato di “abuso di posizione dominante” e intimidazione nei confronti della religiosa. La ex superiora delle Missionarie di Gesù lo accusa di averla violentata più volte dal 2014 al 2016. Il processo del vescovo doveva iniziare a novembre 2019 ed è stato rinviato più volte. (...)
Camerun
Cardinal Tumi says things improving in Cameroon’s troubled Anglophone areas
Crux
Cardinal Christian Tumi is a known critic of the Cameroon government, yet he was one of those chosen by the regime to lead a “peace caravan” to the West African country’s troubled Anglophone regions. After weeks meeting with various stakeholders, the cardinal now believes peace is gradually returning to the two regions, which contain about 20 percent of the country’s population that has often felt marginalized by the French-speaking majority.(...)
Siria
Nessuna notizia sui 4 membri di SOS Chrétiens d’Orient scomparsi a Baghdad
Fides
Non si hanno ancora notizie dei quattro collaboratori della organizzazione non governativa francese SOS Chrétiens d’Orient scomparsi senza lasciar traccia lunedì 20 gennaio a Baghdad, dove si erano recati anche per rinnovare i propri visti adempiere alcune formalità burocratiche riguardanti la registrazione della propria organizzazione presso gli uffici pubblici iracheni competenti. (...)
Vatican News
(Eugenio Bonanata) Testimonianze e fonti primarie, raccolte in uno studio, offrono una documentazione che non proviene dagli archivi della Santa Sede, sull’impegno del Vaticano nel salvataggio degli ebrei in fuga dalla persecuzione dei nazifascisti. Oltre 6 mila ebrei romani sui circa 10 mila presenti in città furono salvati grazie all’azione diretta o indiretta della Chiesa e del Vaticano fino al 4 giugno 1944. A documentare questo nesso è la ricerca di Dominiek Oversteyns, diacono olandese della famiglia spirituale ‘L’Opera’ (FSO), che a partire dal 2000 ha raccolto migliaia di fonti primarie sull’argomento. Si tratta di testimonianze di ebrei o di loro salvatori e documenti tratti da diversi archivi. Nulla proviene dagli archivi vaticani di quel periodo, che, come noto, verranno aperti il prossimo 2 marzo.
Prima del rastrellamento (...)
religion digital
(Juan Antonio Estrada S.J.) (*) Che il Concilio Vaticano II significasse una riforma della Chiesa e l’apertura a un nuovo approccio è stato qualcosa che le persone e le istituzioni della Chiesa più conservatrici hanno immediatamente captato, probabilmente molto più di quelle aperte ai cambiamenti. Ha segnato la fine di un’era, quella della controriforma, dell’antimodernismo e della difesa contro l’Illuminismo, epoca nella quale il cattolicesimo aveva perso la sintonia con il corso della storia e con le nuove domande e con i bisogni degli uomini.
Europa
Oltre 400 migranti salvati nel Mediterraneo dalla Ocean Viking
L'Osservatore Romano
Nelle ultime ore, la nave Ocean Viking ha salvato nel Mediterraneo oltre 400 migranti. Molte delle persone recuperate in mare sono donne e bambini. «Centottantaquattro persone soccorse stanotte da due gommoni dai soccorritori della Ocean Viking; 102 persone erano già state soccorse a 80 miglia nautiche dalla Libia e 82 nella zona SAR Maltese. Con 5 operazioni di soccorso notturne in meno di 72 ore, il totale dei sopravvissuti a bordo è adesso 407», ha scritto su tweet la ong Sos Mediterranée, che riassume le attività di soccorso della Ocean Viking, la cui azione è coordinata appunto da Sos Mediterranée insieme a un’altra ong, Medici senza Frontiere.
Stati Uniti
As new Philadelphia archbishop, Perez could be a strong legacy for Pope Francis
NC Reporter
(Michael Sean Winters) The appointment of Archbishop-elect Nelson Perez to become the 10th archbishop of Philadelphia caught many of us by surprise. He had only been the bishop of Cleveland for 28 months! At 58 years old, this is really Pope Francis' first legacy appointment: Perez could be the leader of the church in Philadelphia for two decades. (...)
Vino Nuovo
(Sergio Di Benedetto e Sergio Ventura) La vicenda Sarah-Ratzinger presenta un risvolto istituzionale e culturale sul quale vale la pena ritornare... La vicenda Sarah-Ratzinger (o meglio - in questo caso - Benedetto XVI) ci sembra abbia un risvolto istituzionale e culturale sul quale vale la pena ritornare, anche se non sono stati ancora sviluppati gli aspetti ecclesiologici e antropologici, dato che i nodi teologici erano già stato colti qui dal nostro Gilberto Borghi in tempi non sospetti. Abbiamo letto tutti la confutazione da parte del teologo Andrea Grillo della riflessione che il cardinal Sarah, Prefetto della Congregazione del culto e dei sacramenti, sviluppa nel libro che contiene l’intervento di Benedetto XVI: “approssimativa, contraddittoria, scomposta e piena di errori teologici e storici, da non poter essere neppure considerata un discorso compiuto e coerente: vi si esprime un abbozzo di visione del celibato (...)
Italia
"Nuovo Padre Nostro ufficiale dopo Pasqua"
adnkronos
(Enzo Bonaiuto) Due mesi e mezzo per la sua approvazione ufficiale, dieci mesi per la sua introduzione nella messa: sono i tempi per la nuova versione italiana della preghiera universalmente più conosciuta e più recitata dai cristiani di tutto il mondo: il Padre Nostro. Preghiera che la Cei - anche su sollecitazione di Papa Francesco in diverse catechesi - ha deciso di cambiare, nel punto in cui i fedeli finora invocano Dio a "non indurci in tentazione", per un più corretto "non abbandonarci alla tentazione", che ha prevalso sulle altre due ipotesi: "non lasciarci in tentazione" e "non abbandonarci nella tentazione". (...)
Vaticano
Gemelli d’anima
Il blog di Luigi Accattoli
(Luigi Accattoli) Come nel caso – a metà novembre – della nomina a prefetto della Segreteria per l’economia del gesuita Guerrero Alves, in questa chiamata di don Gonzalo alla segreteria personale io vedo un segno della tendenza parzialmente nuova di Bergoglio a cercare dei gemelli d’anima. Il gesuita missionario in Africa a capo delle finanze, come ora un prete di strada alla segreteria personale. Forse si può indicare un terzo gemello d’anima cercato da Francesco nell’ultima stagione: il cardinale filippino Tagle chiamato alla Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli all’inizio di dicembre. Ma Tagle – indubbio gemello di Bergoglio nell’aspirazione alla Chiesa dei poveri – era già al centro della scena mentre Guerrero Alves e don Gonzalo fino a ieri nessuno li conosceva. Il ricorso ai gemelli d’anima sta forse a dire che Francesco intende accelerare invece che ammainare. (fonte: Il blog di Luigi Accattoli)
Middle East Monitor - theunionjournal.com
(Miriam Jackson) Former Saudi priest of justice, Mohammed Bin Abdul-Karim Issa, has actually introduced that his nation will certainly stop funding mosques in foreign countries, Arabi21 com reported on Friday. According to the Swiss paper, Le Matin Dimanche, Saudi Arabia is to develop regional management councils for each and every mosque, in participation with the regional authorities, in order to turn over these mosques to “secure hands”. The priest included: “The time has come to hand over the Geneva Mosque to a Swiss administrative council that represents Muslims in the area. It should have an elected cleric.” (...)
Nicaragua
Cardenal Brenes: El Señor nos está llamando a la Unidad
100% Noticias
El Cardenal Leopoldo Brenes,  hizo un llamado a la  unidad, a no hacer  difrencia entre personas, "al contrario deberíamos unirnos más por que Señor nos hace un llamado a la unidad" mencionó el cardenal Brenes. Al mismo tiempo enfatizó que el llamado es para todos lo que escuchan la palabra de Dios "indistintamente sean políticos, lideres sociales, el señor nos llama a eso, por que ustedes como periodistas son testigos que hay división  en la familia, en los barrios" dijó el obispo de Managua. (...)
America
(Gerard O’Connell) The new Dean of the College of Cardinals is Giovanni Battista Re, an 85-year-old Italian cardinal from northern Italy who has worked most of his life in the Roman Curia and exercised enormous influence in the central government of the church. Cardinal Re knows the Roman Curia like few others and has served on the board of several Vatican congregations. The new vice-dean is Cardinal Leonardo Sandri, a 76-year-old Argentinian. A Holy See diplomat, he served in its diplomatic missions in Madagascar and the United States, and as nuncio in Venezuela and Mexico. He worked many years in the Roman Curia, including as substitute, or chief of staff (...)
(it) Dimesso un Sodano se ne fa un altro, ecco chi è il vice-decano del Collegio cardinalizio scelto dal Papa  (Francesco Lepore - linkiesta)
religion digital
(José Manuel Vidal) Hoy se celebró, por primera vez en la historia, el domingo de la Palabra. Y el Papa Francisco, que instituyó la fiesta, centró su homlía, en la basílica de San Pedro, en la importancia de leer a diario la Bilbia, en particular los Evangelios. "Mantengámoslo abierto en casa, en la mesita de noche, llevémoslo en nuestro bolsillo, veámoslo en la pantalla del teléfono, dejemos que nos inspire diariamente", pidió el Papa a los fieles católicos. En el marco de esta celebración, la urna de San Timoteo, el discípulo amado de San Pablo, a la que el Papa inciensa, antes de comenzar la eucaristía. Otra novedad de esta solemne eucaristía (...)
Cipro
Archbishop of Cyprus travels to the US for medical reasons
Orthodox Times
Archbishop Chrysostomos II of Cyprus, who was diagnosed with cancer in 2018, departed for the United States on Monday to receive specialized treatment. Archbishop Chrysostomos will be received on Tuesday by Archbishop Elpidophoros of America, who had a telephone conversation with him. (...)
CNN
(Jay Croft and Shawn Nottingham) The New Orleans Saints are fighting a legal request to make public emails they sent to Catholic officials in a sex abuse lawsuit. The Saints acknowledged in a statement released Friday that Greg Bensel, the team's senior vice president for communications, advised the Archdiocese of New Orleans on handling media attention before the 2018 release of names of clergy removed because of abuse allegations. The archdiocese reached out to a number of community and civic leaders for advice before the names were released, including Bensel. The emails were obtained in a lawsuit by a man who claims he was abused by a New Orleans priest as a child. "Obviously, the Saints should not be in the business of assisting the Archdiocese (...)
- (Colombia) Capturan a sacerdote acusado de presunto abuso sexual a un menor (laopinion)
 - (Australia) SA Catholic Brother Joseph Weygood acquitted of indecently assaulting student (abc.net.au)
 - (Argentina) Denunció que fue abusado hace 38 años en un seminario de Venado Tuerto (unoentrerios)
- (Stati Uniti) Priest Child Sex Abuse Laws Continue to Change in Florida (pinellas)
- (Australia) Catholic church attempts to stop one of its own priests from suing it for child abuse (thegurdian) 
- (Colombia) Párroco fue enviado a la cárcel por al parecer abusar de una menor (elinformador)
Vatican News
Nel pomeriggio di lunedì 27 gennaio il simposio internazionale alle Nazioni Unite organizzato dall’Osservatore permanente della Santa Sede. Sono passati 75 anni dalla liberazione di Auschwitz e nel pomeriggio di lunedì 27 gennaio, a New York, presso le Nazioni Unite si svolge un simposio internazionale intitolato: “Remembering the Holocaust: The Documented Efforts of the Catholic Church to Save Lives” (Ricordare l’Olocausto: L'impegno documentato della Chiesa cattolica per salvare vite umane). Scopo dell’evento è far conoscere al pubblico internazionale i più recenti risultati della ricerca storica che documentano come la Chiesa cattolica ed Eugenio Pacelli, da cardinale come Papa, abbiano combattuto Hitler e aiutato un consistente numero di perseguitati, molti dei quali ebrei, durante la persecuzione nazista. (...)
- La storia dei 70 ragazzi ebrei salvati dai salesiani (Paolo Ondarza)
- La finta malattia che ha salvato decine di ebrei (Eugenio Bonanata)
Sala stampa della Santa Sede
Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- Ecc.mi Presuli della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d'America (Regione XI), in Visita “ad Limina Apostolorum”:
S.E. Mons. José Horacio Gómez, Arcivescovo di Los Angeles con i Vescovi Ausiliari:
S.E. Mons. Alejandro D. Aclan, Vescovo tit. di Rusicade,
S.E. Mons. David Gerard O'Connell, Vescovo tit. di Cell Ausaille,
S.E. Mons. Robert Emmet Barron, Vescovo tit. di Macriana di Mauritania,
S.E. Mons. Marc V. Trudeau, Vescovo tit. di Tinisa di Proconsolare con l'Arcivescovo emerito:
Em.mo Card. Roger Michael Mahony e con i Vescovi già Ausiliari:
adradio
(Paulette Ruminot) Carabineros y la Fundación de las Iglesias de Chiloé implantaron esta medida. Luego del incendio que destruyó en su totalidad a la Iglesia San Francisco de Ancud, Carabineros y la Fundación de las Iglesias de Chiloé decidieron mantener con vigilancia policial los 16 templos que se encuentran en la comuna, los cuales son patrimonio de la humanidad. En conversación con La Estrella de Chiloé, el coronel Antonio Alonso explicó que la vigilancia será a través de rondas policiales, donde "nuestros destacamentos están realizando vigilancia permanente a estas iglesias, como también a las que no son patrimoniales". "Todas las mañanas reportan (personal de carabineros) si encontraron o no novedades, esta medida está desde el día del siniestro a la iglesia de Ancud. (...)
Vaticano
Tweet del Papa: "Se perdiamo la memoria, annientiamo il futuro. L’anniversario dell’Olocausto, l’indicibile crudeltà che l’umanità scoprì 75 anni fa, sia un richiamo a fermarci, a stare in silenzio e fare memoria. Ci serve, per non diventare indifferenti. #GiornatadellaMemoria" (27 gennaio 2020)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Malta
Archbishop brings message of hope to asylum seekers. Bibles distributed
Times of Malta
Archbishop Charles Scicluna visited the Peace Lab on Tuesday evening, bringing a message of hope to the asylum seekers living at the voluntary organisation’s premises in Ħal Far. He also listened to the needs of the 52 male residents, who come from Mali, Ethiopia, Eritrea, Ivory Coast, North and South Sudan, Cameroon, Bangladesh, Pakistan and Iran. (...)
Germania
«Ci inchiniamo di fronte a tutte le vittime». Dichiarazione congiunta della Chiesa cattolica tedesca e della chiesa evangelica in Germania in occasione del 75 ° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz
Riforma.it
Con una dichiarazione congiunta sul 75° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz il 27 gennaio, il presidente del Consiglio della Chiesa evangelica in Germania (Ekd), il vescovo Heinrich Bedford-Strohm e il presidente della Conferenza episcopale tedesca, il cardinale Reinhard Marx, commemorano le vittime del nazionalsocialismo. Allo stesso tempo, chiedono ai politici e alla società di contrastare risolutamente l'antisemitismo in crescita: (...)
Italia
Giornata della Memoria 2020. Contro l’antisemitismo e la deriva dell’odio
nev.it
La Federazione delle chiese evangeliche in Italia, in occasione della Giornata della memoria 2020, presenta “Contro l’antisemitismo e la deriva dell’odio” un opuscolo da utilizzare durante la Settimana della libertà 2020, dedicata proprio all'antisemitismo. “Ci preoccupa la recrudescenza di atti intimidatori e vandalici di stampo antisemita che richiamano alla mente persecuzioni del passato” ha detto il presidente FCEI Luca Maria Negro (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
(José María Castillo) (*) Il recente libro I gesuiti. Dal Vaticano II a Papa Francesco (Guerini Associati, Milano 2019), che è stato scritto da Gianni La Bella, docente dell’Università di Modena, e si avvale (a quanto pare) delle preziose informazioni del gesuita Urbano Valero, sta facendo discutere negli ambienti religiosi ed ecclesiastici. Il lettore di questo libro sicuramente scopre fatti e situazioni che nella Chiesa abbiamo vissuto e viviamo negli ultimi decenni e in questo momento. Problemi che possono essere di notevole utilità per coloro che sono interessati a queste questioni.
Non intendo riferire i contenuti di questo libro. E non è mia intenzione criticarlo o lodarlo. Quello che sto cercando di fare è offrire alcune chiavi di lettura che possano aiutare a capire meglio o a saper collocare ciò che La Bella e Valero riferiscono e spiegano in un libro che certamente è di notevole interesse.
Brasile
Lula Da Silva elogió al Papa Francisco: “Él es todo lo que nosotros queremos de un Papa”
Radio Mitre
El expresidente de Brasil habló con gran respeto sobre el Papa Francisco. Luiz Inácio Lula Da Silva reconoció que siente que el Sumo Pontífice piensa “como nosotros”. -- Lula Da Silva se mantiene activo en los últimos meses y recorre gran parte de Brasil. El expresidente brasileño se ha dedicado a reconstruir su partido y a extender su voz gracias a los miles de militantes que siguen de cerca sus movimientos. (...) 
Lula Da Silva: "El Papa piensa como nosotros" (Dario Pignotti, Página 12) 
Stati Uniti
The Catholic faith of Kobe Bryant
CNA
Basketball superstar Kobe Bryant died Sunday in a helicopter crash in Southern California, along with his 13-year-old daughter, Gianna.Bryant, the father of four, was Catholic.In all nine people were killed in the Jan. 26 crash.Bryant, 41, is widely considered one of the greatest basketball players of all time. He retired in 2016 after a 20 year career with the Los Angeles Lakers, in which the shooting guard won five NBA championships, a league MVP award, two scoring championships, and myriad other distinctions. (...)