mercoledì 20 giugno 2018

Svizzera
Ecumenical Pilgrimage: Bishop Farrell looks forward to Pope Francis' visit to WCC
WCC
Bishop Brian Farrell has been a key figure on the ecumenical scene since his appointment as secretary of the Pontifical Council for Promoting Christian Unity in 2002. Over that time he has attended most of the major events in the life of the WCC, including the last assembly in South Korea and the recent Conference on World Mission and Evangelism in Tanzania. (...)
Stati Uniti
Dopo il Cile, l’America: cade la testa del cardinale McCarrick
Il Foglio
(Matteo Matzuzzi) Il segretario di stato, Pietro Parolin, su indicazione di Papa Francesco, gli ha chiesto di “non esercitare più pubblicamente il suo ministero sacerdotale”. Il motivo è sempre lo stesso: abusi sessuali su minori risalenti a quasi cinquant’anni fa -- La scure vaticana, stavolta, s’è abbattuta sul capo del cardinale Theodore McCarrick, ottantottenne arcivescovo emerito di Washington e potentissima punta di diamante dell’ala liberal della gerarchia cattolica americana orfana di Joseph Bernardin, leader indiscusso della corrente progressista d’oltreoceano fino alla “rivoluzione” wojtyliana (...) 
Spagna
Migranti e caso Aquarius: card. Cañizares (Valencia), “leggi europee più giuste, generose ed equilibrate”
SIR
Un auspicio perché “le legislazioni dei diversi Paesi europei” in materia di migrazioni siano “generose, equilibrate e giuste, promotrici della giustizia e della pace e attente alla solidarietà reale e concreta” è stato lanciato dal cardinale Antonio Cañizares, arcivescovo di Valencia, in Spagna, in un messaggio in occasione della Giornata mondiale del rifugiato che si celebra oggi. (...)
Corea del Sud
I cattolici per la riconciliazione nazionale della Corea. Quelle 57 parrocchie
L'Osservatore Romano
Nella cattedrale di Myeong-dong. La recita del rosario per la pace nella penisola coreana ha concluso la messa per la riconciliazione nazionale che il cardinale arcivescovo di Seoul e amministratore apostolico di P’yŏng-yang ha presieduto il 12 giugno scorso nella cattedrale di Myeong-dong, gremita di fedeli, con l’intenzione di pregare per la pronta applicazione dell’accordo tra Stati Uniti e Corea del Nord, frutto del vertice tenutosi il giorno stesso a Singapore. Tra i concelebranti, monsignor Matteo Hwang, vicario di P’yŏng-yang, e padre Achille Chung, presidente del Comitato per la riconciliazione nazionale dell’arcidiocesi di Seoul.
Iran
Kharrazi says Vatican backs JCPOA
Mehr News Agency
Head of Foreign Policy Strategic Council Kamal Kharrazi said Wed. that Vatican foreign minister and prime minister have voiced full support for the preservation of Iran nuclear deal after the US unilateral pullout from the agreement. Speaking to reporters after his meeting with Vatican Prime Minister, Cardinal Pietro Parolin, Iranian official Kamal Kharrazi said Vatican supports the JCPOA and calls on the European countries to stay in the agreement and safeguard Iran’s interests. (...)
L'Osservatore Romano
Verrà dal parco delle Dolomiti friulane l’abete che sarà allestito il prossimo Natale in piazza San Pietro. L’esemplare è in fase di individuazione: una scelta che, operata dalla Guardia forestale regionale in collaborazione col Governatorato vaticano, deve rispondere a precisi requisiti. L’albero infatti non potrà superare i trenta metri di altezza e dovrà essere prelevato da una radura, sia per facilitare la procedura, sia perché tale collocazione garantisce un ottimo sviluppo della pianta e l’omogeneità delle sue ramificazioni.
El Dínamo
A través de un comunicado de prensa, el Arzobispado de Santiago anunció que inició un proceso administrativo penal contra el presbítero Cristián Rojas, párroco de Santo Tomás de Aquino. Según precisaron, la decisión la tomaron a raíz de una denuncia por presuntos abusos que realizó una persona mayor de edad. De esta manera, y mientras dura el proceso, se informó que “el padre Rojas ha sido apartado del oficio de párroco y no puede realizar actos públicos propios del ministerio sacerdotal”. (...)
Vaticano
Il cardinale Sandri apre i lavori della plenaria della Roaco. Il volto plurale dell’unica Chiesa

L'Osservatore Romano
In queste settimane «siamo letteralmente bombardati di notizie spesso non incoraggianti sulla realtà del flusso migratorio anche in Europa». E «non vi è dubbio che l’emigrazione dal Medio oriente provenga da contesti divenuti invivibili per le guerre protrattesi negli anni e non concluse, come quella in Siria», benché rimanga forte «la preoccupazione circa lo svuotamento della culla del cristianesimo e il fallimento di un ideale di convivenza pacifica». È il grido d’allarme lanciato dal cardinale Leonardo Sandri, che mercoledì mattina, 20 giugno, ha aperto i lavori della novantunesima assemblea plenaria della Riunione opere di aiuto alle Chiese orientali (Roaco).
agencia.ecclesia.pt
Documento vai ser entregue ao Governo Português. O Fórum de Organizações Católicas para a Imigração (FORCIM) publicou hoje um Manifesto sobre os Pactos Globais das Nações Unidas sobre os Refugiados e para as Migrações Seguras, Ordenadas e Regulares. “Queremos que estes Pactos Globais, embora não sendo legalmente vinculativos, resultem em compromissos sérios e impulsionadores de ações e medidas concretas que visem promover canais legais (...)
Vaticano
Pope Francis Criticizes Trump Administration on Family Separations
The New York Times
(Jason Horowitz) Pope Francis has criticized the Trump administration’s separation of migrant children from their parents, saying in an interview that “populism is not the solution” to a migration crisis that is transforming global politics. In a rare sit-down interview, Francis told Reuters that “I am on the side” of the United States’ Catholic bishops’ conference, which called taking children from their parents “immoral” and “contrary to our Catholic values.” (...)
The New York Times
(Laurie Goodstein) Cardinal Theodore E. McCarrick, the former archbishop of Washington and a prominent Roman Catholic voice in international and public policy, has been suspended from ministry after an investigation found credible allegations that he abused a teenager over 45 years ago while he was a priest in New York, the New York archdiocese said in a statement Wednesday.The news comes at a time when Pope Francis has endeavored to overcome criticism that he has turned a blind eye to child sexual abuse by clergy in Chile and elsewhere. The New York archdiocese (...)
thedailybeast.com
 
(Barbie Latza Nadeau) A trio of conservative henchmen are now working closely with each other against the pontiff’s efforts to defend human rights and equality—even on World Refugee Day. It sounds almost like a lame joke. A former Trump strategist, a conservative cardinal with a penchant for fancy ceremonial gowns, and a far-right xenophobe walk into a bar in Rome. In this case, the Trump strategist is Steve Bannon, the conservative cardinal is American Raymond Burke, and the xenophobe is Italy’s new interior minister Matteo Salvini. No, they aren’t in a bar, but they are conspiring against one man, Pope Francis, on the issue most dear to him: immigration. (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
foto @GregBurkeRome
Oggi, vigilia del suo Viaggio in Svizzera, in occasione del 70.mo anniversario del Consiglio Ecumenico delle Chiese, Papa Francesco alle ore 16 cira ha visitato la Basilica Santa Maria Maggiore per la su tradizionale preghiera presso l'icona della Salus Populi Romani
Visite di Papa Francesco alla Basilica liberiana
1) giovedì 14 marzo 2013: all'indomani della sua elezione
2) sabato 4 maggio 2013: Recita del Santo Rosario e presa di possesso
3) giovedì 30 maggio 2013: Festa del Corpus Domini*
4) sabato 20 luglio 2013: Vigilia del viaggio in Brasile
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo") 
*** L'Udienza generale di Papa Francesco
"Dio è padrone o Padre? Siamo sudditi o figli? Questo combattimento, dentro e fuori di noi, si presenta continuamente: mille volte dobbiamo scegliere tra una mentalità da schiavi e una mentalità da figli"
Testo dell'allocuzione del Papa - (Catechesi N° 23)
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Questa Udienza si svolge in due posti, noi qui in piazza e in aula Paolo VI ci sono più di 200 ammalati che seguono con il maxischermo l'Udienza, tutti insieme formiamo una comunità, con un applauso salutiamo chi è nell'aula.
Mercoledì scorso abbiamo iniziato un nuovo ciclo di catechesi, sui comandamenti. Abbiamo visto che il Signore Gesù non è venuto ad abolire la Legge ma a dare il compimento. Dovremo capire sempre meglio questa prospettiva.
Messico
Messico: appello vescovi ad Amministrazione Usa, “salvaguardare unità delle famiglie dei migranti, figli e genitori hanno il diritto di stare uniti”
SIR
“Noi vescovi messicani manifestiamo la nostra grave preoccupazione di fronte all’annuncio che il Governo degli Stati Uniti ha fatto rispetto ai quasi duemila bambini che sono stati separati dai loro genitori nelle ultime settimane. In tal modo, il totale di minori che si trovano in questa situazione arriva a quasi quattromila nel giro di un anno”. (...) 
Por la unidad de las familias migrantes (Conferencia Episcopal de México)
Gerusalemme
Letter from the Christian Churches of Jerusalem to the Prime Minister of Israel
Custodia Terrae Sanctae
His Excellency
Mr. Benjamin NETANYAHU
Prime Minister of Israel
We the heads of Churches in charge of the Status Quo over the Christian Holy Sites in the Holy Land, the Greek Orthodox Patriarchate, the Custody of the Holy Land and the Armenian Apostolic Patriarchate, approach Your Excellency following information we received that government officials are attempting to speedily advance the legislation of the controversial bill, which is intended to expropriate rights of churches in their lands.(...)
Vatican Insider
(Iacopo Scaramuzzi) All’udienza generale in piazza San Pietro, Francesco sottolinea che nell’originale ebraico i «dieci comandamenti» sono «dieci parole»: il mondo non ha bisogno di legalismo, ma di cura, ha bisogno di cristiani con il cuore di figli. «L’uomo è di fronte a questo bivio: Dio mi impone le cose o si prende cura di me? I suoi comandamenti sono solo una legge o contengono una parola per curarsi di me? Dio è padrone o Padre? Siamo sudditi o figli?». Sono le domande retoriche rivolte da Papa Francesco ai fedeli che hanno partecipato all’udienza generale in piazza San Pietro. Francesco (...)
Stati Uniti
President of U.S. Conference of Catholic Bishops Offers Statement on Cardinal Theodore McCarrick Announcement
USCCB
June 20, 2018. WASHINGTON—Cardinal Daniel N. DiNardo of Galveston-Houston, President of the United States Conference of Catholic Bishops (USCCB), has issued the following statement in response to the announcement regarding Cardinal Theodore McCarrick.  
Cardinal DiNardo’s full statement follows: 
patheos.com
(Bishop Frank Caggiano)  As our nation continues to grapple with the practice of separating children from their families at the border, we must distinguish our political feelings on this issue from the actual teachings of the Lord Jesus, who is the fullness of Truth Himself. As a son of immigrants, the thought of separating children from their parents as an instrument of immigration policy is personally very troubling to me. It is also inconsistent with our moral values and with Catholic Social Teaching. The Lord Jesus could not have been more explicit about welcoming the stranger and protecting the dignity of all human persons. (...)
Libano
Le Pape dans un message à Aoun: nous travaillons avec le Liban au service de la paix et du dialogue
AAN
Le Pape François a assuré ce mercredi, dans une missive adressée au président de la République Michel Aoun, que le Saint-Siège était déterminé à continuer de "travailler avec le Liban, au service de la paix, du dialogue et de la justice dans le monde". Le Pape répondait ainsi à la lettre que le président Aoun lui avait envoyée à l'occasion du cinquième anniversaire de son investiture à la mission papale. Il a affirmé "s (...)
cooperativa.cl
Siete peritos del Servicio Médico Legal (SML) realizan la excavación en el Cementerio Nº3 de Playa Ancha para dar con el paradero de los restos del sacerdote Miguel Woodward, desaparecido tras el golpe de Estado de 1973. La excavación lleva más de un metro de profundidad y es apoyada por el Grupo de Operaciones Policiales Especiales de Carabineros (GOPE).  (...)
Diocesi Washington
Some months ago, I was advised by the Archbishop of New York, Cardinal Timothy Dolan, that an allegation of sexual abuse of a teenager from almost fifty-years ago had been made against me. At that time I was a priest of the Archdiocese of New York.
While shocked by the report, and while maintaining my innocence, I considered it essential that the charges be reported to the police, thoroughly investigated by an independent agency, and given to the Review Board of the Archdiocese of New York. I fully cooperated in the process.
My sadness was deepened when I was informed that the allegations had been determined credible and substantiated.
In obedience I accept the decision of The Holy See, that I no longer exercise any public ministry.
I realize this painful development will shock my many friends, family members, and people I have been honored to serve in my sixty-years as a priest.
While I have absolutely no recollection of this reported abuse, and believe in my innocence, I am sorry for the pain the person who brought the charges has gone through, as well as for the scandal such charges cause our people.
Italia
Speciale del ‘Diario di Papa Francesco’, servizi approfondimenti a cura della redazione del Tg2000. Giovedì 21 giugno a partire dalle 10 e alle 23.40 la conferenza stampa sul volo di ritorno. Tra gli ospiti in studio: il direttore del Centro per l’Ecumenismo in Italia Riccardo Burigana, la presidentessa dell’Opera delle Chiese Evangeliche Metodiste in Italia Mirella Manocchio, il segretario generale della Società Biblica in Italia Valdo Bertalot e il presidente della Commissione Episcopale per l’Evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese della Cei mons. Ambrogio Spreafico.
Stati Uniti
Statement of Cardinal Timothy Dolan, Archbishop of New York
Archdiocese of New York
The Archdiocese of New York, along with every other diocese in the country, has long encouraged those who as minors suffered sexual abuse by a priest to come forward with such reports. As he himself announced earlier this morning, a report has come to the archdiocese alleging abuse from almost forty-five years ago by the now retired Archbishop of Washington, Cardinal Theodore McCarrick, who, at the time of the reported offense was a priest here in the Archdiocese of New York (...)
Repubblica
In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, l’UNICEF ricorda che ci sono più bambini forzatamente sfollati a causa di conflitto oggi – circa 30 milioni – che in ogni altro momento della storia dalla Seconda Guerra Mondiale. L’UNICEF ricorda che questi bambini vulnerabili hanno bisogno di accesso a protezione e servizi essenziali per tenerli al sicuro adesso e di soluzioni sostenibili per assicurare il loro benessere nel lungo periodo. Il numero globale di bambini rifugiati e migranti che si spostano soli ha anche (...)
Stati Uniti
Pedofilia, il Papa punisce il cardinale americano McCarrick: è accusato di abusi su un minore
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Cade un altro cardinale accusato di pedofilia. Dopo il cardinale australiano Pell, attualmente in Australia dove è in corso un processo, è il turno dell'americano Theodore McCarrick, già arcivescovo di Washington e grande finanziatore della Santa Sede ai tempi di Giovanni Paolo II. Il porporato, che attualmente ha 88 anni, è accusato di avere abusato di un minore quando si trovava nella diocesi di New York, una trentina di anni fa e faceva il parroco. (...)
Stati Uniti
“Abusò di un minore”. Il cardinale McCarrick sotto accusa
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio - Andrea Tornielli) L’arcivescovo emerito di Washington sospeso da ogni ministero pubblico: ritenuta credibile la testimonianza di una presunta vittima -- Un nuovo scandalo travolge la Chiesa degli Stati Uniti: il cardinale Theodore McCarrick, arcivescovo emerito di Washington DC, è stato rimosso dal ministero pubblico dopo l’accusa di aver abusato di un adolescente 45 anni fa mentre era prete a New York. McCarrick, (...)
Stati Uniti
Il cardinale McCarrick è stato accusato di aver compiuto abusi sessuali su un adolescente 50 anni fa
(a cura redazione "Il sismografo")
(FG) Come riporta il "Washington Post" il cardinale Theodore McCarrick, ex arcivescovo di Washington, è stato sospeso dall'esercizio pubblico del suo ministero in seguito all'accusa di aver compiuto degli abusi sessuali un adolescente quando era prete a New York, ormai 50 anni fa. McCarrick, di 87 anni, ha dichiarato di accettare la misura presa dalla Santa Sede, si dichiara sconvolto dall'accusa e promette piena collaborazione con gli investigatori che ritengono "credibili e confermate" le accuse.
Vaticano
Vatican listens to young people in lead up to Synod

La Croix
(Nicolas Senèze) he Synod assembly on young people will indeed be a Synod assembly of young people. Pope Francis likes to deliberately highlight this distinction to illustrate his desire for young people to be at the forefront of the bishops’ forthcoming assembly on “Young people, the faith and vocational discernment.” The Synod will take place in Rome from Oct. 3-28. It was Pope Francis himself who came up with the idea of making the  “Pre-Synod” in March an event in which young people from around the world would have the opportunity to make their message heard by the church. (...)
Stati Uniti
Cardinal Theodore McCarrick, former archbishop of Washington, has been removed from ministry after a sex abuse allegation
The  Washington Post
The former archbishop of Washington, Cardinal Theodore McCarrick, has been removed from ministry in response to allegations that he sexually abused a teen 50 years ago while he was a priest in New York. McCarrick, 87, was a well-known church leader in global affairs. He had said in a statement months ago that he had been made aware of teenager’s allegation of sexual abuse while he was a priest in New York almost 50 years ago. He was archbishop of Washington from 2001 to 2006. (biografia in italiano) (...)
Vaticano
Exclusive: Pope says he could accept more resignations over Chile sex abuse

Reuters
(Philip Pullella) Pope Francis has said he could accept the resignations of more Chilean bishops following a sexual abuse scandal that has shattered the credibility of the Roman Catholic Church in the South American country. The pope has already accepted the resignations of three bishops, and all Chile’s remaining bishops have offered to resign after allegations that the abuse, including of children, was covered up. The scandal was “the work of the spirit of evil,” the pope told Reuters in an interview at his residence in the Vatican. (...)
Vaticano
Viaggi internazionali di Papa Francesco 2013 - 2018

(a cura Redazione "Il sismografo")
Anno - Totale km
2013 - 18.402
2014 - 29.682
2015 - 80.625
2016 - 43.819
2017 - 46.435
2018 - 30.334
Totale 249.297 Km

***
N° del viaggio - Paesi - Inizio/Fine - Durata - Km.
  Brasile (Rio de Janeiro - XXVIII GMG)
22.07.13 - 29.07.13 ---  08 g 02 h 45 m - 18.402 km
2   Terra Santa (Giordania, Palestina, Israele)
24.05.14 - 26.05.14 --- 02 g 14 h 45 m - 4.615 km
  Corea (VI Giornata Gioventù Asiatica)
13.08.14 - 18.08.14 -- 05 g 01h 45m - 18.638 km
Albania (Tirana)
21.09.14 - 21.09.14 --- 00g 14h 00m - 1.222
5  Parlamento Europeo - Consiglio d’Europa (Strasburgo, Francia)
25.11.14 - 25.11.14 --- 00g 07h  55m - 1.656 km
Australia
Tasmania's Catholic Church rejects mandatory reporting of child sexual abuse by priests
ABCnews
(Ellen Coulter) The Catholic Archbishop of Hobart has rejected the Tasmanian Government's moves to force priests to report child sexual abuse revealed in confession, or risk criminal charges. Attorney-General Elise Archer tabled Tasmania's initial response to the final report of the Royal Commission into Institutional Responses to Child Sexual Abuse. (...) 
Svizzera
Il Papa a Ginevra per il settantesimo anniversario del Consiglio ecumenico delle Chiese. Sotto lo stesso tetto
L'Osservatore Romano 
(Fratel Alois, Priore di Taizé. Da «La Tribune de Genève» del 20 giugno) La visita di Papa Francesco a Ginevra, in occasione del settantesimo anniversario del Consiglio ecumenico delle Chiese, è una pietra miliare che segnerà il cammino dell’unità dei cristiani. Noi, fratelli di Taizé, ce ne rallegriamo perché siamo vicini sia al Papa sia al Consiglio ecumenico. Il Consiglio ecumenico e la nostra comunità sono nati nello stesso periodo, Taizé all’inizio della seconda guerra mondiale, il Consiglio poco dopo la sua fine.
Svizzera
Un viaggio da fare insieme
L'Osservatore Romano
(Olav Fykse Tveit, Segretario generale del Consiglio ecumenico delle Chiese) Celebrando i settant’anni del Concilio ecumenico delle Chiese (Wcc), la visita di Papa Francesco rappresenta una pietra miliare non solo delle nostre celebrazioni per l’anniversario, ma anche dello stesso movimento ecumenico. Ritengo che ci incoraggi nel nostro lavoro per la giustizia e la pace e rafforza la mia convinzione che siamo in una nuova fase, o era, nella ricerca dell’unità dei cristiani.
L'Osservatore Romano
(Charles Morerod, Vescovo di Losanna, Ginevra e Friburgo) Ricevere il successore di Pietro per la quarta volta dal 1969 è una gioia, un onore, un segno anche del ruolo internazionale di questa piccola città in un piccolo paese. Ginevra è una città della Riforma, e dell’ecumenismo. È anche una città molto secolarizzata. È dunque il luogo di diversi dialoghi. La visita del vescovo di Roma alla sede del Consiglio ecumenico delle Chiese — nella città di Calvino — ha un significato prima di tutto ecumenico. Questo primo aspetto è molto sentito in un paese dove tantissime famiglie vivono un ecumenismo interiore.
soy502.com
El papa Francisco realizó una donación de 100 mil dólares para las víctimas por la fuerte erupción del volcán de Fuego, que causó más de 110 muertos, desaparecidos y miles de damnificados. El sumo pontífice estableció enviar esta primera contribución para ayudar a la población en la fase de emergencia, a través del Dicasterio para el Servicio de Desarrollo Humano Integral. La donación será repartida en colaboración a la Nunciatura Apostólica entre las diócesis golpeadas por la catástrofe y para obras de asistencia a las personas, en los territorios más dañados por la erupción. (...)
Europa
L’Europa pensa a un piano sui migranti mentre continuano a giungere notizie di morti in mare
L'Osservatore Romano
Ci sono anche una donna incinta e una giovane mamma con la sua neonata tra le oltre settanta vittime del naufragio avvenuto la settimana scorsa al largo della Libia, i cui superstiti sono stati recuperati da una nave della marina militare statunitense. La tragica notizia giunge nel giorno in cui si celebra la giornata internazionale del rifugiato e mentre l’Europa cerca di elaborare un progetto comune per affrontare l’emergenza. La bozza di un piano, del quale restano da verificare tempi e fattibilità e che secondo alcuni ricalca l’accordo stipulato con la Turchia per bloccare la cosiddetta rotta balcanica, sarà discussa al consiglio europeo di fine mese. Nel frattempo ha raccolto un primo ma fondamentale sostegno dal vertice franco-tedesco svoltosi ieri.
Stati Uniti
Pioggia di critiche su Trump. I vescovi condannano le separazioni e ricordano che i bambini rifugiati appartengono alle loro famiglie
L'Osservatore Romano
«I bambini rifugiati appartengono alle loro famiglie, non al governo e ad altre istituzioni. Rubare i bambini ai loro genitori è un peccato grave. È immorale». Il tweet diffuso dall’arcivescovo di San Antonio, Gustavo Garcia-Siller, si aggiunge alle tante voci, non solo cattoliche, che negli Stati Uniti in questi giorni esprimono indignazione per la separazione forzata dei bambini migranti dalle loro famiglie giunte al confine messicano.
Ungheria
Ungheria, nuova legge contro i migranti: pene più severe e tasse più pesanti per chi fa accoglienza
RaiNews
Il governo ungherese, guidato da Viktor Orban, punta a introdurre nella Costituzione emendamenti che vietino l'accoglienza. Il progetto di legge, che oggi sarà votato in Parlamento, prevede una condanna fino a un anno di carcere per chi facilita l'immigrazione irregolare. Inoltre, tutte le persone che entrano in Ungheria da un Paese dove non sono state perseguitate o minacciate verranno respinte. (...) 
Porto Rico
XIX Encuentro Regional de Pastoral Juvenil Región El Caribe
CELAM
Durante los días del 18 al 23 de Junio de 2018, en la inmediaciones de la Comunidad Misionera Villaregia en Arecibo, Puerto Rico, se darán cita para participar en el XIX Encuentro Regional de Pastoral Juvenil Región El Caribe, más de 70 jóvenes de los 6 países de la región: entre ellos están representantes de la Diócesis de Willemstad, República Dominicana, Cuba, Haití, Venezuela y Puerto Rico, compartirán sus realidades como jóvenes de la región, de cara a los próximos 4 años. (...)
Vaticano
Exclusive: Pope urges press freedom, cites case of jailed Reuters reporters
Reuters
Pope Francis has appealed for greater press freedom around the world, citing the case of two Reuters journalists jailed in Myanmar on accusations of possessing secret documents. The pope visited Myanmar last November and later, in neighboring Bangladesh, had an emotional meeting with Rohingya refugees who had fled there from Rakhine state. (...)
Reuters
(Philip Pullella) Europe should stop exploiting Africa and invest in ways that benefit the continent more, including by sharing mineral wealth more equitably, Pope Francis said. “We must invest in Africa, but invest in an orderly way and create employment, not go there to exploit it,” he told Reuters in a wide-ranging interview, while discussing the migration of Africans to Europe. “When a country grants independence to an African country it is from the ground up - but the subsoil is not independent. And then people (outside Africa) complain about hungry Africans coming here. There are injustices there!” (...)
Reuters
(Philip Pullella) Pope Francis has voiced optimism for improved ties between the Vatican and China, rejecting criticism that the Holy See may be selling out Catholics to Beijing’s communist government. he Vatican and China are in advanced talks to resolve a dispute over the appointment of bishops in China, one of the biggest obstacles to resuming diplomatic ties that were cut almost 70 years ago. “We are at a good point,” the pope told Reuters in an interview at his Vatican residence. China’s estimated 12 million Catholics are split between an underground Church that swears loyalty to the Vatican and the state-supervised Catholic Patriotic Association. (...)

Vaticano
Exclusive: Pope criticizes Trump administration policy on migrant family separation
Reuters
(Philip Pullella) Pope Francis has criticized the Trump administration’s policy of separating migrant families at the Mexican border, saying populism is not the answer to the world’s immigration problems. Speaking to Reuters, the Pope said he supported recent statements by U.S. Catholic bishops who called the separation of children from their parents “contrary to our Catholic values” and “immoral”. “It’s not easy, but populism is not the solution,” Francis said on Sunday night. In a rare, wide-ranging interview, the pope said he was optimistic about talks that may lead to a historic agreement over the appointment of bishops in China, and said he may accept more bishops’ resignations over a sexual abuse scandal in Chile.
Vaticano
Intervista di Philip Pullella, Reuters, a Papa Francesco: «Non ho nessun problema a nominare capo-dicastero una donna, se il Dicastero non ha giurisdizione. Siamo in ritardo, è vero, ma dobbiamo andare avanti»
Reuters
Nell'intervista con il giornalista Philip Pullella, qui pubblicata parzialmente seguendo alcuni temi principali, il Papa riflette, tra gli altri argomenti, sui rapporti tra Santa Sede e Vaticano, il ruolo delle donne nella Chiesa e gli abusi sessuali in Cile
LA CHIESA E LA CINA
D: Come va il rapporto di riavvicinamento con la Cina?
Siamo a buon punto, ma i rapporti con la Cina vanno per tre strade diverse. Prima di tutto c’è quella ufficiale, viene qui la delegazione cinese, fa la riunione e poi la delegazione vaticana va in Cina. Sono buoni rapporti e sono riusciti a fare cose buone. Questo è il dialogo ufficiale.
Poi c’è un secondo dialogo, di tutti e con tutti. “Io sono cugino del ministro tale che mi manda a dire che...” e sempre c’è una risposta.  “Si, va bene, andiamo avanti”. Ci sono questi canali aperti periferici che sono, diciamo, umani e non vogliamo bruciarli. Si vede la buona volontà, sia della Santa Sede sia del governo cinese. Il terzo, che per me è il più importante nel dialogo di riavvicinamento con la Cina, è culturale.
elpais.com
El pasado 8 de junio, el Vaticano divulgó un documento que sugiere la posibilidad de ordenar sacerdotes a hombres mayores casados y conferir a las mujeres algún “tipo de ministerio oficial” en la Amazonia. El documento se preparó para un encuentro en 2019 de obispos y representantes católicos de los nueve países que tienen una parte de su territorio en la selva y apunta la necesidad de llevar a cabo “propuestas atrevidas” para afrontar la falta de curas en una región de 7,5 millones de kilómetros cuadrados. (...)
Gerusalemme
Un “Consiglio economico” per la gestione finanziaria del Patriarcato latino di Gerusalemme
Fides
L'Arcivescovo Pierbattista Pizzaballa ofm, Amministratore apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme, ha istituito un Consiglio economico come organismo consultivo incaricato di coadiuvare il Patriarcato nella gestione delle questioni finanziarie, economiche e amministrative. (...)
AFP - The Guardian
Olav Fykse Tveit e Papa Francesco
Pope Francis’s visit to Geneva, a centre of Protestantism, expresses “Christian unity”, the World Council of Churches chief told AFP, insisting the pontiff’s message of love and inclusion speaks across denominations. The 81-year-old Argentine will visit the City of Calvin on Thursday at the invitation of the global inter-church organisation, which represents some 350 Protestant, Orthodox and Anglican churches with around 500 million believers among them. “It is a very important decision he made when he accepted the invitation. (It) says that the Roman Catholic Church has the same agenda as these other churches,” said WCC chief Olav Fykse Tveit, a Norwegian Lutheran pastor. (...)