domenica 26 giugno 2016

Vaticano
Papa Francesco preoccupato per la Brexit: «Serve una Europa che non alzi muri»
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Il futuro dell'Europa, la pace tra Armenia e Turchia, il pensiero ai giovani senza lavoro e alla strage di Orlando. “I cristiani devono chiedere perdono ai gay, così come lo devono chiedere ai poveri e alle donne sfruttate”. Poi un pensiero di gratitudine al Papa Emerito Ratzinger, che la prossima settimana festeggia il 65esimo anniversario di sacerdozio. “E' colui che mi copre le spalle con le preghiere. Gli sono molto grato”. (...) 
Vaticano
Francis: Christians must apologize to gay people for marginalizing them
NC Reporter
(Joshua J. McElwee) The Catholic church and other Christian communities must apologize to gay people and to many groups they have let down or offended throughout history, Pope Francis has said. In a press conference Sunday on the flight back to Rome after his weekend trip to Armenia, the pontiff said bluntly: "The church must say it's sorry for not having comported itself well many times, many times." (...) 
Vaticano
Brexit, il Papa: no alla balcanizzazione ma serve una nuova Ue
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) L’intervista sul volo di ritorno dall’Armenia: «C’è qualcosa che non va nell’Unione Europea, ci vuole creatività». Sul genocidio: «Mai ho usato la parola con l’animo offensivo». Sull’idea di un ministero papale «condiviso»: «Benedetto XVI è emerito, ma c’è un solo Papa». Pronta la commissione sulle diaconesse, ma Francesco ridimensiona. Le intenzioni di Lutero «non erano sbagliate» (...) 
Agência Ecclesia
O Papa Francisco reforçou hoje em Erevan a condenação do “extermínio” de arménios na I Guerra Mundial, às mãos do Império Otomano, e deixou votos de que a Arménia e a Turquia fechem as “feridas abertas” há 100 anos. “Não consigo deixar de pensar nas provações terríveis que o vosso povo experimentou: completou-se há pouco um século do ‘Grande Mal’ que se abateu sobre vós. Este enorme e louco extermínio, este trágico mistério de iniquidade (...)
Papa encontrou-se com grupo de refugiados sírios
Armenia
Papa incoraggia Armenia: memoria del passato e pace nel futuro
askanews
Il Papa ha reso omaggio all'Armenia, il primo paese cristiano della storia che Francesco ha visitato da venerdì a oggi, ricordando il passato doloroso del genocidio del 1915 e auspicando un futuro di pace e riconciliazione con i paesi vicini, a partire dalla Turchia - che ha criticato, per bocca del vicepremier, il rinnovato uso del termine 'genocidio' da parte del Pontefice (...)
Agência Ecclesia
O Papa Francisco e o patriarca da Arménia, Karekin II, assinaram hoje uma declaração conjunta com alertas para as situações de perseguições religiosas e o fundamentalismo. O texto, divulgado pela Santa Sé, fala numa “tragédia imensa” em curso no Médio Oriente e noutras partes do mundo. “Inúmeras pessoas inocentes são mortas, deslocadas ou forçadas a um exílio doloroso e incerto devido a contínuos conflitos por motivos étnicos, (...)
Grecia
Orthodox Christian leaders end historic meeting
AP - TNT
The leaders of the world's Orthodox Christian churches ended a historic gathering on the Greek island of Crete on Sunday hoping to repeat the meeting within a decade, despite a boycott by the Russian church — the most populous in a religion of some 300 million people — and three other churches. (...)
Noticieros Televisa
El Vaticano respondió este domingo los dichos de Turquía sobre que el Papa Francisco tenía una mentalidad de cruzado, después de que el pontífice usara la palabra genocidio para describir la matanza de 1.5 millones de armenios hace un siglo. El Papa no está en ninguna cruzada. Él no está tratando de organizar guerras o construir muros, sino que quiere construir puentes, dijo a periodistas el portavoz del Vaticano, Federico Lombardi. Él no ha dicho ninguna palabra contra el pueblo turco. (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
Papa Francesco è arrivato a Roma alle 20.31 e subito dopo è andato a San Maria Maggiore.
*** Viaggio Apostolico di Francesco in Armenia. Incontro con i Vescovi Armeni Cattolici e partecipazione alla Divina Liturgia a Etchmiadzin. Saluto del Papa
Santità, carissimi Vescovi,
cari fratelli e sorelle,
al culmine di questa visita tanto desiderata e per me già indimenticabile, desidero elevare al Signore la mia gratitudine, che unisco al grande inno di lode e di ringraziamento salito da questo altare. Vostra Santità, in questi giorni, mi ha aperto le porte della Sua casa e abbiamo sperimentato «come è bello e com’è dolce che i fratelli vivano insieme» (Sal 133,1).
(Testo)
*** DICHIARAZIONE COMUNE DI SUA SANTITÀ FRANCESCO E SUA SANTITÀ KAREKIN II NELLA SANTA ETCHMIADZIN
[Text: Italiano, English, Português] 
*** Visita al Monastero di Khor Virap. Dono di Papa Francesco
Una lampada che reca una croce armena e rammenta il luogo dove San Gregorio l’Illuminatore è stato imprigionato, prima della conversione di Tiridate III.
La lampada, a soggetto arboreo, è formata da foglie d’olivo su rami intrecciati che sorreggono e circondano il vetro della lampada. Sulla sommità due angeli, in argento, sorreggono il cappello con due Croci, in argento, ispirate a quella grande presente nel Santuario. Sulla base campeggia lo stemma di Papa Francesco, in argento.
(Servizio)
*** In volo verso Roma. Telegramma di Papa Francesco al Presidente della Repubblica di Armenia
(Testo)
Tweet
-  "La Chiesa armena cammini in pace e la comunione tra noi sia piena. #PopeInArmenia"
CNA/EWTN News
(Ann Schneible) In a joint declaration signed Sunday, Pope Francis and Catholicos Karekin II expressed their shared belief that, when the family is no longer seen as sacred, it falls into crisis. “The secularization of large sectors of society, its alienation from the spiritual and divine, leads inevitably to a desacralized and materialistic vision of man and the human family,” the June 26 declaration said. “In this respect we are concerned about the crisis of the family in many countries.” (...)
Italia
(a cura Redazione "Il sismografo") 
Oggi, subito dopo il suo rientro in Italia proveniente dall'Armenia, Papa Francesco ha fatto visita alla Basilica Santa Maria Maggiore per ringraziare la Vergine Maria per il suo Pellegrinaggio nel Caucaso. Nel tempio liberiano il Papa si è raccolto in preghiera presso l'icona della  Salus populi romani. Questa di poco fa è la 37.ma visita del Pontefice allla famosa prima basilica mariana. 
Visite a Santa Maria Maggiore  
2013 (6 volte)
1) 14 marzo 2013
All'indomani della sua elezione
2) 4 maggio 2013
Recita del Santo Rosario
3) 30 maggio 2013
Festa del Corpus domini

Europa
Italie: plus de 3 300 migrants secourus au large de la Libye
AFP - Romandie
Un total de 3.324 migrants ont été secourus dimanche au large de la Libye au cours de 36 opérations, ont annoncé les gardes-côtes italiens, ce qui porte à plus de 10.000 le nombre des personnes secourues depuis jeudi. Les migrants étaient entassés dans 25 canots pneumatiques et un bateau en bois, ont précisé les gardes-côtes, qui n'ont pas fait état de victimes. (...) 
Italia
L’attrattiva amorosa della grazia. Don Tantardini, Bergoglio e Agostino. Storia di incontri imprevisti e di un pensiero “tensionante”
Terre d'America
(Lucio Brunelli) Ricordare don Giacomo significa per me raccontare la mia vita. Quando lo incontrai la prima volta avevo 20 anni e frequentavo il secondo anno della facoltà di Scienze politiche a La Sapienza di Roma. Era il 1972. Tra il romanticismo utopico del maggio francese e gli incubi grigi degli anni di piombo. (...) 
Agência Ecclesia
O Papa Francisco e o patriarca da Arménia, Karekin II, assinaram hoje uma declaração conjunta com alertas para as situações de perseguições religiosas e o fundamentalismo. O texto, divulgado pela Santa Sé, fala numa “tragédia imensa” em curso no Médio Oriente e noutras partes do mundo. “Inúmeras pessoas inocentes são mortas, deslocadas ou forçadas a um exílio doloroso e incerto devido a contínuos conflitos por motivos étnicos, económicos, (...)
(a cura Redazione "il sismografo") 
Aggiornamento: l'aereo è atterrato alle 20.31. Sul velivolo Francesco ha incontrato i giornalisti e per un'ora ha risposto a diverse domande.
In volo / In orario 
(2.666 km volati; 33 km da volare) 
Aeromobile     
Airbus A321 (jet bimotore) (A321)
Velocità     

217 kts (Previsto:376 kts)
Altitudine     
descending 5.500 piedi
Distanza     
Diretto: 2.664 km    
Previsto: 2.663 km
Traccia
Italia
Torna in Calabria il Codex Purpureus, il libro illustrato più antico
La Repubblica
Il manoscritto di 188 pagine, che risale al V-VI secolo e fu trovato a Rossano a metà Ottocento ha concluso i lavori di restauro di un'opera unica al mondo, e Patrimonio Unesco. Dal 2 luglio sarà possibile ammirarlo nel museo diocesano della città del Cosentino -- Una bella scatola di seta per proteggere come un bozzolo la preziosa pelle marocchina della sua copertina. (...)
Armenia
El Vaticano responde a Turquía: «El Papa no hace cruzadas sino que promueve la paz»
ABC.es
(Juan Vicente Boo) Saliendo inmediatamente al paso de una grotesca condena del gobierno turco, el portavoz del Vaticano, Federico Lombardi, ha precisado el domingo que el Papa Francisco «no hace cruzadas», y no se ha referido a Turquía con una «mentalidad de cruzado», como afirmaba el sábado el viceprimer ministro turco Nurettin Canikli. (...)
Armenia
Francis and Armenian Orthodox patriarch say churches are one in prayer, action
NC Reporter
(Joshua J. McElwee) While there may continue to be theological obstacles to the full unification of the different long-separated Christian communions, Pope Francis and the head of the Oriental Orthodox Armenian apostolic church both boldly declared Sunday that their communities are already one in prayer and action. (...)
Armenia
Nouveau différend entre Ankara et le Vatican sur le génocide arménien
La Croix
(Sébastien Maillard) Le porte-parole du Vatican s’est employé à apaiser la tension avec le gouvernement turc suscité après la nouvelle reconnaissance par le pape François du génocide arménien. «Le pape ne fait pas de croisade». Depuis l’Arménie, où le pape François achevait ce 26 juin une visite de trois jours, le P. Federico Lombardi, directeur de la salle de presse du Saint-Siège, (...) 
Le pape sur un fil dans le Caucase du Sud  (Cécile Chambraud, Le Monde)
Armenia
Lombardi: un grande successo il viaggio del Papa in Armenia
Radio Vaticana
A conclusione del viaggio del Papa in Armenia ascoltiamo il commento del direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, al microfono di Sergio Centofanti: R. – Questo viaggio ha avuto tre aspetti fondamentali che veramente sono stati tutti coronati da grande successo, se così si può dire: l’incontro del Papa con il popolo armeno che ha apprezzato moltissimo la vicinanza del Papa, la comprensione della sua storia e della sua tradizione cristiana. Alcuni momenti fondamentali (...)
Irlanda
Church must apologise to gay people, pope’s adviser declares
The Irish Times
(Patsy McGarry) A leading cardinal has said the Catholic Church should apologise to the gay community for its scandalous and terrible treatment of them, which had not changed until “very recently”. Speaking in Dublin, Cardinal Reinhard Marx said: “The history of homosexuals in our societies is very bad because we’ve done a lot to marginalise [them].” (...)
Vaticano
Il volo del Papa vero Roma - Diretta

(a cura Redazione "Il sismografico")
Durata:3 ore 27 minuti
1 ora 41 min - tempo volato
1 ora 45 min - tempo da volare
Stato   
In volo / In orario (1.285 km volati; 1.381 km da volare)
Aeromobile     Airbus A321 (jet bimotore) (A321)
Velocità     458 kts (Previsto:376 kts)
Altitudine     climbing 34.100 piedi
Distanza   
Diretto: 2.664 km  
Previsto: 2.663 km
Traccia
Armenia
La Nación
(Elisabetta Piqué) Después de visitar esta mañana temprano el emblemático memorial del genocidio armenio, en Ereván, con un vuelo de media hora el Papa llegó a esta ciudad del norte del país golpeada en 1988 por un devastador terremoto. En una misa que celebró en la plaza principal de la ciudad -la segunda de Armenia y donde vive una importante comunidad católica que convive perfectamente con los ortodoxos-, (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Viaggio Apostolico di Francesco in Armenia. Incontro con i Vescovi Armeni Cattolici e partecipazione alla Divina Liturgia a Etchmiadzin. Saluto del Papa
Santità, carissimi Vescovi,
cari fratelli e sorelle,
al culmine di questa visita tanto desiderata e per me già indimenticabile, desidero elevare al Signore la mia gratitudine, che unisco al grande inno di lode e di ringraziamento salito da questo altare. Vostra Santità, in questi giorni, mi ha aperto le porte della Sua casa e abbiamo sperimentato «come è bello e com’è dolce che i fratelli vivano insieme» (Sal 133,1).
(Testo)
 
*** DICHIARAZIONE COMUNE DI SUA SANTITÀ FRANCESCO E SUA SANTITÀ KAREKIN II NELLA SANTA ETCHMIADZIN
[Text: Italiano, English, Português]
*** Visita al Monastero di Khor Virap. Dono di Papa Francesco
Una lampada che reca una croce armena e rammenta il luogo dove San Gregorio l’Illuminatore è stato imprigionato, prima della conversione di Tiridate III.
La lampada, a soggetto arboreo, è formata da foglie d’olivo su rami intrecciati che sorreggono e circondano il vetro della lampada. Sulla sommità due angeli, in argento, sorreggono il cappello con due Croci, in argento, ispirate a quella grande presente nel Santuario. Sulla base campeggia lo stemma di Papa Francesco, in argento.
(Servizio)
*** In volo verso Roma. Telegramma di Papa Francesco al Presidente della Repubblica di Armenia
(Testo)
Tweet
-  "La Chiesa armena cammini in pace e la comunione tra noi sia piena. #PopeInArmenia",

-   "Sono felice di aver visitato l’Armenia, Paese che per primo abbracciò la fede cristiana, e ringrazio tutti per l’accoglienza. #PopeInArmenia".
L'Orient-Le Jour
Le pape François a demandé dimanche avec insistance, en participant en Arménie à la "Divine liturgie" de l'Eglise apostolique arménienne, de "hâter le pas vers la pleine communion" qui tarde entre Rome et Eglises orientales. Dans une procession extrêmement solennelle, accompagnée de chants longuement psalmodiés, les évêques couverts de mitres, suivis de prêtres en lourdes chasubles dorées, ont accompagné le pape, simplement vêtu de blanc, (...)
Armenia
Due colombe bianche verso l’Ararat
Zenit
Il viaggio di Francesco in Armenia si conclude con la visita al Monastero di Kohr-Virap, luogo sacro della Chiesa Armena. Lì la preghiera davanti al pozzo che imprigionò San Gregorio Illuminatore e la liberazione delle colombe in segno di pace  (...) 
(a cura Redazione "Il sismmografo")
In volo / In orario (525 km volati; 2.141 km da volare)
Aeromobile   
Airbus A321 (jet bimotore) (A321)
Velocità     424 kts (Previsto:376 kts)
Altitudine     34.000 piedi
Distanza   
Diretto: 2.664 km 
Previsto: 2.663 km
Traccia
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Sono felice di aver visitato l’Armenia, Paese che per primo abbracciò la fede cristiana, e ringrazio tutti per l’accoglienza. #PopeInArmenia" (26 giugno 2016)
Twitter

Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Vaticano
In volo verso Roma. Telegramma di Papa Francesco al Presidente della Repubblica di Armenia
Sala stampa della Santa Sedia
Subito dopo la partenza in aereo da Yerevan, Papa Francesco fa pervenire al Presidente della Repubblica di Armenia, S.E. il Signor Serzh Sargsyan, il seguente messaggio telegrafico:
HIS EXCELLENCY SERZH SARGSYAN 

PRESIDENT OF THE REPUBLIC OF ARMENIA 
YEREVAN
AS I DEPART ARMENIA ON MY RETURN FLIGHT TO ROME, I EXPRESS MY DEEP GRATITUDE TO YOUR EXCELLENCY AND THE BELOVED ARMENIAN PEOPLE FOR YOUR WARM WELCOME AND GRACIOUS HOSPITALITY DURING MY STAY. UPON ALL OF YOU I INVOKE GOD’S ABUNDANT BLESSINGS, AS I RENEW MY FERVENT PRAYERS FOR PEACE AND WELL-BEING IN ARMENIA.
FRANCISCUS PP.
Blog di Aldo Maria Valli  
È la mattina dell’11 febbraio 2013, giorno in cui la Chiesa ricorda la Madonna di Lourdes, quando Benedetto XVI, rivolgendosi in latino ai cardinali riuniti in concistoro per il voto su alcune cause di canonizzazione, introduce la cattolicità in una fase tutta nuova della sua storia bimillenaria. Le parole con le quali apre l’incontro hanno la forza dirompente di una bomba: (...)
Republica.com
El Papa ha abogado por una “comunión plena” entre la Iglesia católica y la ortodoxa en la que no exista “sumisión del uno al otro” y ha pedido tener “el oído abierto a las jóvenes generaciones, que anhelan un futuro libre de las divisiones del pasado”. Francisco ha hecho estas declaraciones en su saludo durante la Divina Liturgia celebrada el último domingo de junio, en la Plaza de San Tiridate de Echmiadzin, sede del catholicós de Armenia, (...)
Armenia
Pope Francis practices the politics of memory in Armenia
Crux
(John L. Allen Jr.) In a part of the world where memory so often seems a dangerous thing, nursing resentments and fueling new conflicts, Pope Francis made the audacious claim in Armenia on Saturday that memory, coupled with faith, is actually the only route to peace. (...)
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Papa Francesco partecipa alla divina liturgia della Chiesa apostolica armena e rinnova l’auspicio per la «piena comunione» con i cattolici. «Tendiamo l’orecchio alle giovani generazioni, che implorano un futuro libero dalle divisioni del passato». Dopo aver assistito alla divina liturgia della Chiesa apostolica armena celebrata dal Catholicos Karekin II a Etchmiadzin - così come ieri lo stesso Karekin aveva fatto presenziando alla messa cattolica (...)
Agência Ecclesia
O Papa Francisco disse hoje na Arménia que a divisão entre Igrejas cristãs é um “escândalo” e apelou à unidade de todas, em nome dos que “sacrificaram a vida pela fé”. “Acolhamos o apelo dos Santos, ouçamos a voz dos humildes e dos pobres, das inúmeras vítimas do ódio que sofreram e sacrificaram a vida pela fé; prestemos ouvidos às jovens gerações, que pedem um futuro livre das divisões do passado”, sublinhou Francisco, numa saudação aos participantes (...)
Armenia
Pope refutes Turkish criticism on ‘genocide’
Hurriyet Daily News
The Vatican has refuted Turkey’s remarks that Pope Francis had a “Crusader mentality” after he used the word “genocide” to describe the mass killings of Armenians by Ottoman forces a century ago. “The pope is on no crusade. He is not trying to organize wars or build walls but he wants to build bridges,” Vatican spokesman Father Federico Lombardi told reporters. “He has not said a word against the Turkish people.” (...)
Giordania
Halo Trust smina il sito del battesimo di Gesù
Custodia di Terra Santa
Il luogo tradizionale dove Gesù fu battezzato da Giovanni il Battista si trova a Wadi Kharrar (sulla sponda Giordana del fiume Giordano). Nel Vangelo di San Giovanni questo luogo è chiamato “Betania oltre il Giordano” (Gv 1,28). Il sito fu scoperto grazie al lavoro esperto del compianto Archeologo francescano P. Michele Piccirillo OFM (...)
Grecia
Orthodox chiefs call for Mideast protection, science dangers
AFP - The Daily Star
Orthodox church leaders from around the world Sunday called for the protection of religious minorities in the war-torn Middle East at a rare global meeting that also warned against the "moral dilemmas" of rapid scientific progress. "The Orthodox Church is particularly concerned about the situation facing Christians, and other persecuted ethnic and religious minorities in the Middle East," the church leaders said in a circular concluding the first such gathering in a millennium. (...)
Russia
Russian Orthodox Church to Respond to Pan-Orthodox Council's Message
Sputnik
The Russian Orthodox Church studies the Pan-Orthodox Council's message and will respond following the survey of the document, according to a source in the Russian Orthodox Church. -- The Russian Orthodox Church is studying the Pan-Orthodox Council's message and will prepare a response on this issue, a source in the Russian Orthodox Church said Sunday. (...)
Armenia
Pope Francis in Armenia shows that size doesn’t matter
Crux
(John L. Allen Jr.) Many non-Catholics fear that unity with Rome would mean being swamped by the papacy, but by treating the head of the small Armenian Apostolic Church as a complete equal over the last three days, Pope Francis in effect suggested that in the end, size doesn't matter. In theory, at least, size doesn’t matter in Christianity. One’s spiritual dignity is not supposed to correlate with numbers of followers, infrastructure, or bank accounts; as Pope Benedict XVI once put it, “statistics are not our god.” (...)
Armenia
Visita al Monastero di Khor Virap. Dono di Papa Franceso
Sala stampa della Santa Sede
Una lampada che reca una croce armena e rammenta il luogo dove San Gregorio l’Illuminatore è stato imprigionato, prima della conversione di Tiridate III.
La lampada, a soggetto arboreo, è formata da foglie d’olivo su rami intrecciati che sorreggono e circondano il vetro della lampada. Sulla sommità due angeli, in argento, sorreggono il cappello con due Croci, in argento, ispirate a quella grande presente nel Santuario. Sulla base campeggia lo stemma di Papa Francesco, in argento.
 

English
Monastery of Khor Virap
Prayer
Gift of the Holy Father
A lamp with an Armenian cross recalling the place where St. Gregory the Illuminator was imprisoned, before the conversion of Tiridates III.
The lamp has an arboreal motif, formed by olive leaves on twisted branches that support and surround the lamp glass. On top of it, two silver angels hold the hat with two silver Crosses, inspired by the great Cross present in the Sanctuary. The silver coat of arms of Pope Francis stands out on the base of the lamp.
India
Bishop demands action against anti-Mother Teresa MP
UCANews
(Ritu Sharma) A church official in India has demanded action against a parliamentarian who accused Mother Teresa of using her social work as a cover for proselytism. "These kind of statements only show the mentality of one person. I would request the Indian government take action against him and prove its sincerity towards minorities," Bishop Theodore Mascarenhas of Ranchi, (...)
Armenia
“Milioni di esseri umani hanno bisogno di pane, non di armi”
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) La dichiarazione congiunta firmata dal Papa e da Karekin II: parla dell’«immensa tragedia» di «innumerevoli persone innocenti uccise, deportate o costrette a un doloroso e incerto esilio da continui conflitti a base etnica, politica e religiosa» (...) 
The New York Times
Pope Francis is wrapping up his trip to Armenia with a Sunday liturgy in the Apostolic cathedral celebrated by his Orthodox hosts and a visit to Armenia's closed border with Turkey amid new tensions with Ankara over his recognition of the 1915 "genocide." Turkey issued a harsh rebuttal late Saturday to Francis' declaration upon arrival in Armenia that the slaughter was a planned genocide to exterminate Armenians. Turkish Deputy Prime Minister Nurettin Canikli called the comments  (...)
Grecia
Encyclical of the Holy and Great Council of the Orthodox Church
Holy and Great Council
In the Name of the Father and of the Son and of the Holy Spirit
With a hymn of thanksgiving, we praise and worship God in Trinity, who has enabled us to gather together during the days of the feast of Pentecost here on the island of Crete, which has been sanctified by St. Paul, the Apostle to the Gentiles, and his disciple Titus, his “true son in the common faith” (Tit 1.4), and, by the inspiration of the Holy Spirit, to conclude the sessions of this Holy and Great Council of our Orthodox Church – convened by His All-Holiness Ecumenical Patriarch Bartholomew, by the common will of Their Beatitudes the Primates of the most holy Orthodox Churches (...)