giovedì 23 settembre 2021

Venezuela
Mensaje del Emmo. Sr. Cardenal Jorge Urosa Savino Arzobispo Emérito de la Arquidiócesis de Caracas, 28 de agosto de 2021

(a cura Redazione "Il sismografo")
El 12 de septiembre pasado, la iglesia de Caracas dio a conocer una carta con fecha 28 de agosto, escrita por el cardenal Urosa Savino a modo de despedida. Allí hizo “una breve declaración de amor a Dios y amor a la Iglesia, y de amor al pueblo de Venezuela”
***
“…en este momento ante la eventualidad de tener que pasar a terapia intensiva por un agravamiento de mi situación, he querido recibir los santos sacramentos, y al mismo tiempo hacer una breve declaración de amor a Dios y amor a la Iglesia, y de amor al pueblo de Venezuela.
Por supuesto, me siento inmensamente feliz de haber sido sacerdote, vivir mi vocación con gran ilusión. He tenido la fortuna y la bendición que Dios me ha llevado por caminos insospechados de servicio, y de altísimas responsabilidades en la Iglesia que agradezco en el alma. Pido perdón a Dios y a todos mis hermanos por las faltas que haya podido haber cometido, especialmente por las faltas de omisión. Nunca he querido hacerle mal a nadie, y siempre he procurado actuar buscando la gloria de Dios, y el bien de la Iglesia y de las almas, y de las personas involucradas; espero pues, que eso se me tenga en cuenta.

Vaticano
Composizione del Collegio cardinalizio dopo la morte oggi del Cardinale venezuelano Jorge Urosa Savino

(a cura Redazione "Il sismografo") Il cardinale Jorge Urosa Savino, deceduto oggi, è il secondo porporato morto da Covid-19. Il primo è stato il cardinale brasiliano Eusébio Oscar Scheid (13 gennaio 2021). Urosa Savino è stato creato cardinale da Benedetto XVI durante il Concistoro del 24 marzo 2006
Elettori: 121                           
13 creati da Giovanni Paolo II         
38 creati da Benedetto XVI
70 creati da Francesco
Non-elettori: 97*
47 creati da Giovanni Paolo II        
27 creati da Benedetto XVI
23 creati da Francesco
Totale:   218
60 creati da Giovanni Paolo II  
65 creati da Benedetto XVI
93 creati da Francesco
* include il Cardinale Giovanni Angelo Becciu (73 anni) al quale il 24 settembre 2020 Papa Francesco ha tolto i diritti e le prerogative del cardinalato
______________
Cardinali contagiati da Covid-19
Statistiche - Il sismografo

Perù
Iglesia peruana reitera disposición para trabajar con el Congreso

(Prensa Celam)
La presidencia de la Conferencia Episcopal peruana sostuvo un encuentro con la presidenta del Congreso María del Carmen Alva Prieto, en las instalaciones del Congreso de la República. Durante la reunión, la Iglesia reafirmó su disposición para ayudar y trabajar en conjunto con el organismo legislativo, específicamente en los sectores social, educativo y sanitario del país. El encuentro se desarrolló en un clima de fraternidad, cordialidad y amistad social. De esta forma la Iglesia continúa su agenda de encuentros con las diferentes instancias del Congreso de la República en aras de aportar a la construcción del bien común del país. (...)

Venezuela
E' deceduto dopo alcune settimane di malattia (Covid/19) il cardinale del Venezuela Jorge Urosa Savino, arcivescovo emerito di Caracas

(a cura Redazione "Il sismografo") Proprio sabato scorso, in un comunicato speciale, il card. Baltazar Porras, Amministratore apostolico di Caracas, aveva chiesto preghiere per la salute del porporato arcivescovo emerito della capitale, ricoverato da diverse settimane in condizioni di salute molto severe. Il card. Urosa si era contagiato con il coronaviorus/19 più di un mese fa e da subito l'infezione era apparsa molto aggressiva. Jorge Urosa Savino è il secondo cardinale deceduto a causa dell'epidemia. Il primo è stato l'arcivescovo emerito di Brasilia (Brasile), card. Eusébio Oscar Scheid (13 gennaio 2021).
La Conferenza Episcopale del Venezuela ha confermato poco fa la triste notizia che subito ha molto colpito il popolo venezuelano. Il porporato, ben voluto e rispettato non solo in America Latina, dove era molto conosciuto, era un porporato elettore . Il 28 agosto scorso aveva compiuto in ospedale 79 anni.
(Vatican.va) Il Cardinale Jorge Liberato Urosa Savino, Arcivescovo Metropolita emerito di Caracas (Venezuela) è nato nella capitale venezuelana il 28 agosto 1942 da Luis Manuel Urosa Joud e Ligia Savino del Castillo de Urosa. Dopo aver compiuto gli studi primari e secondari presso il collegio «La Salle» di Tienda Honda, Caracas (1948-1959), ha frequentato il triennio filosofico nel Seminario interdiocesano di Caracas (1959-1962) e, per la Teologia, il «St. Augustine's Seminary» di Toronto, Canada, (1962-1965). Trasferitosi a Roma ha completato gli studi alla Pontificia Università Gregoriana (1965-1971) dove ha conseguito la Laurea (1967) e il Dottorato in Teologia (1971).Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 15 agosto 1967 a Caracas.

Vaticano
Why a ‘peace pope’ could get behind a Europe preparing for war

(John L. Allen Jr., Crux)
U.S. President Joe Biden went before the United Nations Tuesday and declared, “We are not seeking a new Cold War, or a world divided into rigid blocs.” The statement became necessary in the wake a week earlier of the new “AUKUS” pact among the U.S., the UK and Australia, seen precisely as the dawn of a new Cold War between the Anglo-Saxon powers and China. So, did the UN speech represent a walking-back of the geopolitical implications of the new alliance? Or, was it just the sort of rhetoric that great powers facing perceived threats always employ – “We don’t seek conflict, it can still be avoided if only our enemies come to their senses,” etc.? Most immediate commentary, at least in Europe, took it pretty much in the latter sense. (...)

ONU
Vaticano, all'Onu l'allarme sull'eugenetica: «Un'altra forma di discriminazione»

(Franca Giansoldati, Il Messaggero - msn.it) «Un'altra forma di discriminazione è l'insidiosa pratica dell'eugenetica». A parlare all'Onu è monsignor Paul Richard Gallagher, Segretario per i rapporti con gli Stati della Santa Sede che interviene per i 20 anni della dichiarazione di Durban e del Piano d'azione sulla discriminazione razziale. «Oggi potremmo dire che spesso dietro alle tecniche di procreazione assistita e ai lati oscuri della diagnostica pre-natale - precisa - si cela una mentalita' eugenetica, dove l'idea che vi siano esseri umani di minor valore a causa di disabilita', sesso o altre caratteristiche molte volte porta alla negazione del loro diritto alla vita. Una simile mentalita' racchiude principi di discriminazione in netto contrasto con la Dichiarazione di Durban e non puo' essere ignorata». (...)

Stati Uniti
Special envoy for Haiti resigns citing 'inhumane' US decision to deport thousands of Haitians from US border

(Chandelis Duster and Etant Dupain, CNN)
Daniel Foote, the US special envoy for Haiti, has handed in his resignation to Secretary of State Antony Blinken, saying he will "not be associated with the United States inhumane, counterproductive decision to deport thousands of Haitian refugees" from the US-Mexico border. He adds that the US policy approach to Haiti remains "deeply flawed." The Biden administration is presently grappling with an influx of thousands of migrants, many of whom are Haitian, at the US-Mexico border in Del Rio, Texas. The administration has repeatedly vowed in public statements that the migrants will be turned away, drawing the ire of many Democrats and human rights groups who say it is inhumane to return the migrants because of Haiti's humanitarian crisis. (...)

Romania
Romania: mons. Perca dopo l’assemblea dei vescovi a Bucarest, “cammino sinodale è una provocazione per tutti”. Mons. Dal Toso illustra le Pom

(SIR)
Il cammino sinodale della Chiesa in Romania, la dimensione missionaria della Chiesa e la situazione dei cristiani nel Medio Oriente sono stati i principali temi al centro dell’incontro dei vescovi della Conferenza episcopale romena, riuniti in assemblea plenaria. La sessione di lavoro, ospitata dall’arcidiocesi di Bucarest nel monastero dei padri Carmelitani scalzi di Snagov, si è svolta tra il 20 e il 22 settembre, per la prima volta in presenza, dall’inizio della pandemia. All’incontro sono mancati alcuni vescovi a causa della pandemia, ma hanno preso parte due dei vescovi emeriti e tre vescovi novelli (...)

Stati Uniti
Vatican verdict looms for Knoxville bishop

(The Pillar) A report on Knoxville’s Bishop Rick Stika is under review at the Vatican’s Congregation for Bishops, months after multiple allegations of administrative and personal misconduct triggered an investigation into Stika’s leadership. Vatican sources tell The Pillar that a Vatican-ordered investigation was conducted over the summer, and that a decision is expected soon on whether Stika will remain in ministry as diocesan bishop. (...)

Vaticano
Cardinal Sarah, ni traditionaliste, ni progressiste, intransigeant

(cath.ch)
«Je ne suis ni traditionaliste, ni progressiste. J’enseigne ce que les missionnaires m’ont enseigné. Je veux être fidèle, c’est tout.» Le cardinal Robert Sarah n’aime pas les étiquettes. Mais il admet celle d’intransigeant «parce que Dieu est exigeant, parce que l’amour est exigeant». L’ancien préfet de la Congrégation pour le culte divin et la discipline des sacrements était de passage à l’abbaye de St-Maurice pour présider la célébration des martyrs d’Agaune. Il a livré, le 21 septembre 2021, en exclusivité à cath.ch son analyse de la crise actuelle du monde et de l’Eglise. (...)

Italia
Cardinale A. Bagnasco positivo al Covid/19. Sembra un'infezione leggera. E' in isolamento. Il 21.mo porporato ad essere contagiato

(Agenzia Nova - Il sismografo)
Nel corso di un'intervista a Vatican News, il presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa, il cardinale Angelo Bagnasco, ha reso nota la sua positività al Covid. “Io dico semplicemente la mia esperienza, che sto facendo il Covid, ma in forma estremamente leggera, senza disturbi particolari e questa leggerezza penso sia sicuramente dovuto al fatto che ho concluso le vaccinazioni già dal maggio scorso – ha dichiarato –. Quindi, era noto che anche con la vaccinazione si può essere contagiati e si può anche contagiare ma in forme estremamente leggere. Questa è la mia esperienza”.
Statistiche - Il sismografo
1) Card. Jose Advincula - Arcivescovo di Manila, Filippine - attualmente ricoverato per covid/19
2) Card. Jorge Urosa - Arcivescovo emerito di Caracas, Venezuela - attualmente ricoverato per covid/19
3) Card. Gualtiero Bassetti - Arcivescovo di Perugia, Italia - Contagiato, ricoverato alcune settimane, oggi guarito.

Pakistan
Islamabad, la conversione forzata continuerà a non essere reato

(Shafique Khokhar, AsiaNews)
Bocciata dall'establishment religioso pakistano la proposta di legge che avrebbe arginato il fenomeno dei rapimenti a scopo di matrimonio. Protestano le minoranze: "Così si legittima l'uso della coercizione e si legalizzano gli abusi". In Pakistan l’aumento costante del numero di rapimenti ai danni di ragazze minorenni costrette a convertirsi all'Islam e, successivamente, ad accettare matrimoni forzati è da tempo motivo di preoccupazione per le minoranze. E ad accrescere ancora di più l'allarme è l'intervento delle autorità religiose musulmane che nei giorni scorsi hanno stoppato sul nascere la discussione su un disegno di legge sul divieto di conversione forzata che avrebbe posto un freno a questi abusi. Una scelta avvenuta in maniera autoritaria – denunciano le minoranze – senza alcuna discussione con le parti interessate. (...)

Vaticano
Giovedì 23 settembre: la giornata del Papa

(a cura Redazione "Il sismografo")  
*** Udienza / Lettere Credenziali. Nomina. Dalle Chiese Orientali. Avviso dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche. Avviso di Conferenza Stampa
Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- S.E. il Signor Luis Emilio Montalvo Arzeno, Ambasciatore della Repubblica Dominicana presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali;
- Vescovi della Francia in Visita “ad Limina Apostolorum”.
Sala stampa vaticana
*** Santa Messa con i partecipanti all’Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali di Europa (C.C.E.E.)
*** Intervento di S.E. Mons. Paul Richard Gallagher in occasione della Riunione ad Alto Livello all’ONU nel 20.mo anniversario della Dichiarazione Durban e del Piano d’azione (DDPA)
Sala stampa vaticana

Tweet
- "#SanPiodaPietrelcina dedicò tutta la sua vita alla preghiera e all’ascolto paziente dei fratelli, sulle cui sofferenze riversava come balsamo la carità di Cristo. Imitando il suo eroico esempio, possiamo diventare anche noi strumenti dell’amore di Dio verso i più deboli."

India
Bengaluru: Delegation led by Archbishop tells CM conversion law unnecessary

(daijiworld.com)
Even as the state government is mulling the necessity to enact a law to ban forcible religious conversions, an opinion is emerging against such a move. A delegation of priests led by Archbishop of Bengaluru, Dr Peter Machado, met chief minister (CM) Basavaraj Bommai at his office on Wednesday September 22 and discussed this issue. The priests expressed their unhappiness at the allegations made by former minister, Goolihatti Shekhar, about forced religious conversions by Christens. They vehemently denied the allegation and stressed that no forcible conversions are taking place in Christianity and termed the said allegations as being far from true.  (...)

Vaticano
Farrell: dal Papa la sfida del servizio per i movimenti

(Vatican News)
Intervista al prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita sull’incontro con le aggregazioni laicali e sulle sfide future per i movimenti e le nuove comunità alla luce del magistero di Papa Francesco -- Il 16 settembre scorso, esattamente una settimana fa, il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita ha organizzato, nell’Aula nuova del Sinodo, un incontro per le associazioni di fedeli, i movimenti ecclesiali e le nuove comunità. L’evento è culminato nell’intervento di Papa Francesco che ha chiesto ai movimenti di essere sempre più “una forza missionaria e una presenza di profezia”. (...)

Vaticano
Santa Messa con i partecipanti all’Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali di Europa (C.C.E.E.)

(Sala stampa della Santa Sede)
Alle ore 17.00 di questo pomeriggio, nella Basilica di San Pietro, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa con i partecipanti all’Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (C.C.E.E.), in occasione del 50° della sua istituzione. Pubblichiamo di seguito l’omelia che il Papa ha pronunciato nel corso della Celebrazione Eucaristica, dopo la proclamazione del Vangelo:
Omelia del Santo Padre
La Parola di Dio oggi ci offre tre verbi che ci interpellano come cristiani e pastori in Europa: riflettere, ricostruire, vedere. Riflettere è ciò che il Signore invita anzitutto a fare per mezzo del profeta Aggeo: «Riflettete bene sul vostro comportamento», ripete due volte al suo popolo (Ag 1,5.7). Su quali aspetti del proprio comportamento doveva riflettere il popolo di Dio? Ascoltiamo che cosa dice il Signore: «Vi sembra questo il momento di abitare tranquilli nelle vostre case ben coperte, mentre questa casa è ancora in rovina?» (v. 4). Il popolo, tornato dall’esilio, si era preoccupato di risistemare le sue abitazioni. E ora si accontenta di starsene comodo e tranquillo a casa, mentre il tempio di Dio è in macerie e nessuno lo riedifica. (...)

Vaticano
Santa Messa in apertura della Assemblea del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee nel 50° della sua istituzione. Saluto al Santo Padre del Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente del CCEE

Il saluto è stato letto dal card. Vincent Nichols in assenza del card. Bagnasco
(Sala stampa della Santa Sede)
Santo Padre, grazie per aver accettato di presiedere la Celebrazione Eucaristica per iniziare nel modo migliore l’Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa. L’essere qui con Lei, attorno all’altare vicino alla tomba dell’Apostolo Pietro, è motivo non solo di gioia ma anche di forte commozione, segno di unità con la Sede Petrina, di gratitudine per la Sua preghiera con noi e per noi, di rilancio della missione che il Suo Santo Predecessore, Paolo VI, cinquant’anni fa affidò al nostro Consiglio nascente: l’annuncio di Cristo Salvatore del mondo al nostro amato Continente. (...)

Europa
Bagnasco: l'Europa sia davvero una famiglia di popoli

(Antonella Palermo - Vatican News)
Il Presidente del CCEE, che da oggi si riunisce in Plenaria per celebrare il 50° di fondazione, auspica un nuovo umanesimo per il vecchio continente. Ricorda che la riscoperta delle radici cristiane non può essere disgiunta dall'apertura e dall'accoglienza. Sulla crisi afghana si fa portavoce della preoccupazione dei vescovi e annuncia: ho contratto il Covid ma il vaccino mi ha protetto. Inizia oggi, fino al 26 settembre, l’annuale Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) che celebra, quest’anno, il suo cinquantenario dalla fondazione: fu istituito nel marzo del 1971 e, successivamente, approvato da San Paolo VI. Vi partecipano i presidenti delle Conferenze Episcopali di tutta Europa. La sessione inaugurale della Plenaria sarà aperta dalla Celebrazione Eucaristica presieduta da Papa Francesco, (...)

Vaticano
Vatican's Cardinal Parolin concerned over deal for Australian nuclear-powered subs

(CNS - NC Reporter) Plans by the United States and Great Britain to give Australia the technology needed for nuclear-powered submarines go counter to global disarmament efforts, said Cardinal Pietro Parolin, Vatican secretary of state. "The Holy See is against rearmament," he told reporters Sept. 22. "Efforts have been and are being made to eliminate nuclear weapons because they are not the way to maintain peace and security in the world, but they create even more danger for peace and conflict." "One cannot but be concerned" by the announcement made in mid-September by U.S. President Joe Biden, British Prime Minister Boris Johnson and Australian Prime Minister Scott Morrison, the cardinal said. (...)

Italia
Dal corso per operatori pastorali di Bologna: «La pastorale con le persone LGBT sia parte del cammino sinodale»

(Gionata - Articolo di Luciano Moia e pubblicata sul quotidiano Avvenire il 22 settembre 2021, p.16) «Aiutare le comunità a camminare in una prospettiva sinodale vuol dire anche aiutare a comprendere il significato della pastorale per le persone lgbt nel cammino della Chiesa». L’ha spiegato nei giorni scorsi il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, intervenendo al Corso di formazione per operatori pastorali di persone e gruppi di cristiani omosessuali che per tre giorni ha radunato alcune decine di sacerdoti, religiosi e laici, al centro di spiritualità Villa San Giuseppe, accanto al santuario di San Luca, proprio nel capoluogo petroniano. Zuppi ha sollecitato ad affrontare ‘serenamente’ questo cammino perché il prezzo da pagare non affrontandolo sarebbe troppo alto: la sofferenza di tante persone. «Persone che sono fatte così – ha osservato l’arcivescovo di Bologna – e che sono parte della comunità». Con l’auspicio che, (...)

Vaticano
Gallagher: el racismo desaparecerá cuando muera en el corazón de las personas

(Vatican News) Monseñor Paul Richard Gallagher, Secretario para las Relaciones con los Estados de la Santa Sede, participa en la Reunión de Alto Nivel de las Naciones Unidas para Conmemorar el 20º Aniversario de la Declaración y el Plan de Acción de Durban, con el tema: "Reparaciones, justicia racial e igualdad para los afrodescendientes". Monseñor Paul Richard Gallagher, actualiza en su mensaje, el compromiso de la Santa Sede de “combatir todas las formas de racismo, discriminación racial, xenofobia y formas conexas de intolerancia”, tal como está expresado en la Convención Internacional sobre la Eliminación de todas las Formas de Discriminación Racial. “La Declaración de Durban reconoce el papel de la religión en la promoción de la dignidad y el valor inherentes (...)

Vaticano
ll papa che accusa i cospiratori ha già schierato le truppe per neutralizzarli

(Marco Grieco - Domani)
Papa Francesco svela ai gesuiti slovacchi i giochi del trono papale condotti nell’ombra, ma egli stesso modella la chiesa che gli succederà alla luce del sole: «So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che veniva detto. Preparavano il conclave. Pazienza! Grazie a Dio, sto bene», ha detto a La Civiltà Cattolica, pubblicazione dei gesuiti, e alla Stampa. Con un passato da provinciale gesuita alle spalle, Bergoglio conosce bene le dinamiche di potere e negli anni ha fatto sua la massima attribuita a Ignazio di Loyola: «Agisci come se tutto dipendesse da te, sapendo poi che in realtà tutto dipende da Dio», dando una sterzata decisiva alla chiesa cattolica, non solo a colpi di motu proprio e spending review.  (...) 

Nicaragua
Gobierno de Ortega cambia nuevamente a embajadora ante el Vaticano

(radio-corporacion.com)
Mediante el Acuerdo Presidencial 167-2021, publicado este miércoles en la Gaceta, Diario Oficial, el Gobierno de Daniel Ortega removió a Elliette Ortega Sotomayor del cargo de embajadora de Nicaragua ante el Vaticano. Sotomayor estuvo en el cargo un poco más de seis meses. Según la publicación oficial, también fue removida del cargo de ministra consejera de la misma Embajada, el cual ostentaba tiempo antes de ser nombrada embajadora. La exfuncionaria fue nombrada embajadora el pasado 2 de marzo, en sustitución del anterior, el excomisionado policial Francisco Javier Bautista Lara, quien duró en el cargo solo cinco meses,(...)

Vaticano
Una innovadora solución de aire acondicionado de Carrier garantiza el confort en el Palacio del Vaticano

(construibile.es)
Una innovadora solución de aire acondicionado de Carrier, empresa experta en soluciones de calefacción, aire acondicionado y refrigeración de alta tecnología, ha sido diseñada especialmente para ser instalada en las históricas Estancias de Rafael, un conjunto de salas situadas en el segundo piso del Palacio del Vaticano, garantizando una ventilación y un confort óptimos. Para satisfacer las necesidades únicas de este espacio histórico ubicado en Roma, donde se puede llegar a alcanzar hasta 40ºC en verano, los Museos Vaticanos volvieron a recurrir a Carrier, que en 2014 instaló un innovador sistema HVAC en la Capilla Sixtina. (...)

Siria
Siria, decine di bambini morti nei campi profughi del nord-est

(AsiaNews)
Un rapporto di Save the Children denuncia il decesso di almeno 62 minori dall’inizio del 2021. Fra le cause la malnutrizione, le malattie, le precarie condizioni sanitarie e gli incendi dolosi. Due i bambini assassinati. Nel Paese ripartono i contagi da Covid sia nelle aree governative sia nelle enclavi controllate dai ribelli. -- Almeno 62 bambini sono morti in due diversi campi profughi nel nord-est della Siria dall’inizio dell’anno, a conferma del “bisogno urgente” di rimpatriare i minori stranieri la cui vita è insicura e le prospettive per il futuro negate. È l’allarme lanciato oggi dall’ong Save the Children, che in un rapporto intitolato “Quando comincio a vivere?” (...)

Europa
CCEE, al via l’Assemblea Plenaria. A Roma dal 23 al 26 settembre 2021

(CCEE) Inizia oggi pomeriggio, con la Messa presieduta da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro, l’Assemblea giubilare del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa. Al termine della Santa Messa, i partecipanti alla Plenaria si raduneranno presso la tomba di Pietro per rinnovare insieme la professione di fede e dopo una sosta e un momento di preghiera personale presso le tombe di San Paolo VI e di papa Giovanni Paolo I, concluderanno il loro breve pellegrinaggio di gratitudine ai papi che hanno accompagnato il CCEE in questi 50 anni, presso la tomba di San Giovanni Paolo II con la recita della preghiera a Maria, Madre d’Europa, scritta proprio dal santo papa polacco a conclusione dell’esortazione apostolica Ecclesia in Europa.

Vaticano
ONU: Cáritas Internacional pede que dignidade da pessoa humana esteja «no centro das políticas alimentares»

(ecclesia) Organização lembra que interesses económicos impedem um sistema com «valores do bem-comum, da solidariedade e da cultura do encontro».  A Confederação internacional da Cáritas pede que a dignidade da pessoa humana esteja “no centro de todas as políticas alimentares”, numa mensagem à Cimeira sobre Sistemas Alimentares da ONU, que começa esta quinta-feira, em Nova Iorque. “As políticas alimentares em todos os níveis devem considerar os sistemas alimentares de forma holística, abordando as causas e impactos da insegurança alimentar na sua inter-relação, e promover a inclusão e participação dos mais vulneráveis”, lê-se no texto, enviado hoje à Agência ECCLESIA. A ‘Cáritas Internationalis’ sustenta que transformar os sistemas alimentares, “para garantir um futuro justo e sustentável para todos”, exige enfrentar  (...)

Vaticano
Sulla "congiura" denunciata dal Papa le possibilità sono solo due: è falsa, e va ridimensionata ufficialmente, oppure è vera e allora intervenga la giustizia vaticana e le sue leggi

(L.B. - R.C. - a cura Redazione "Il sismografo")
Secondo la rivista della Compagnia di Gesù "La Civiltà Cattolica" (Italia - 21 settembre 2021), Papa Francesco, domenica 12 settembre nella Nunziatura di Bratislava (Slovacchia) in un incontro con 53 confratelli, rispondendo alla domanda sulla sua salute ha detto: Sono "ancora vivo. Nonostante alcuni mi volessero morto. So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che veniva detto. Preparavano il conclave.  Pazienza! Grazie a Dio, sto bene."
Sono frasi sorprendenti, sconcertanti e insidiose al punto di incitare a pensare che qualcosa non sta andando per il verso giusto in Vaticano. Sono parole che denunciano l'esistenza di "una congiura di palazzo" come è stato detto in queste ore, "congiura" denunciata dal Pontefice senza mezzi termini e in modo diretto. Una vera bomba ad orologeria. Null'altro si aggiunge: né nomi, né luoghi, né circostanze e soprattutto non si precisa il concetto di "prelati" (forse usato come sinonimo di "cardinali"?).

Spagna
Cumbre del Papa con Omella en el Vaticano para analizar la situación de la Iglesia en España

(Dario Menor, Vida Nueva) El cardenal Juan José Omella, arzobispo de Barcelona y presidente del episcopado español, pasará revista a la situación de la Iglesia católica de nuestro país en la audiencia privada que mantendrá esta semana con el papa Francisco en Roma, donde se encuentra para participar en la asamblea plenaria del Consejo de las Conferencias Episcopales de Europa que comienza hoy y concluye el domingo. Hay varios temas candentes en la agenda, comenzando por la situación de Xavier Novell, al que el 23 de agosto el Pontífice aceptó su renuncia como obispo de Solsona. (...)

Corea del Sud
Sanctuaire de Haemi : la Corée du Sud cherche à inscrire le site au patrimoine mondial de l’Unesco

(KBS) La ville de Seosan et la province de Chungcheong du Sud qui l’abrite cherchent à faire classer le sanctuaire international catholique de Haemi, situé dans la région, comme patrimoine mondial de l’Unesco. Dans cette perspective, les autorités locales envisagent d’organiser d’ici la fin de l’année, une cérémonie destinée à proclamer le site comme lieu saint par le Vatican. Elles projettent également de lancer des travaux de restauration ou d’aménagement des endroits liés à l’histoire de la persécution des catholiques durant la dynastie de Chosun (1392-1910). (...)

Mondo
El aborto, un derecho en riesgo permanente

(Pilar Álvarez, El País)
España revisa su ley para garantizar una prestación efectiva en todo el país y en la sanidad pública. Texas y Polonia dan un giro y prácticamente lo prohíben en medio de la ofensiva mundial para socavar la interrupción voluntaria del embarazo -- El acceso a un aborto libre y seguro es imposible en gran parte del mundo. Y donde se reconoce y permite sufre el riesgo de retroceder. En menos de un año, Polonia o el Estado de Texas, en Estados Unidos, han dado un giro y ahora prácticamente lo prohíben. (...)

Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Udienze. Lettere Credenziali. Nomina. Dalle Chiese Orientali. Avviso dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche. Avviso di Conferenza Stampa

 Udienze
 Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- S.E. il Signor Luis Emilio Montalvo Arzeno, Ambasciatore della Repubblica Dominicana presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali;
- Vescovi della Francia in Visita “ad Limina Apostolorum”.
Le Lettere Credenziali dell’Ambasciatore della Repubblica Dominicana presso la Santa Sede
Questa mattina, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza S.E. il Sig. Luis Emilio Montalvo Arzeno, Ambasciatore della Repubblica Dominicana presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali. (...)
Nomina del Vescovo di Ciudad Victoria (Messico)
Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Ciudad Victoria (Messico) S.E. Mons. Oscar Efraín Tamez Villareal, trasferendolo dalla Sede titolare di Madauro e dall’ufficio di Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di Monterrey. (...)
Dalle Chiese Orientali. Elezione del Patriarca di Cilicia degli Armeni (Libano)
Il Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale di Cilicia degli Armeni (Libano), convocato dal Santo Padre a Roma il 22 e 23 di settembre 2021, ha eletto Patriarca di Cilicia degli Armeni S.E.R. Raphaël François Minassian, finora Arcivescovo titolare di Cesarea di Cappadocia degli Armeni e Ordinario per i fedeli armeni cattolici dell’Europa Orientale. L’eletto ha assunto il nome di Sua Beatitudine Raphaël Bedros XXI Minassian.
Avviso dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche
Avviso di Conferenza Stampa

Vaticano
Il nuovo Patriarca di Cilicia degli Armeni: Raphaël Bedros XXI Minassian

Dalle Chiese Orientali
Elezione del Patriarca di Cilicia degli Armeni (Libano)

Il Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale di Cilicia degli Armeni (Libano), convocato dal Santo Padre a Roma il 22 e 23 di settembre 2021, ha eletto Patriarca di Cilicia degli Armeni S.E.R. Raphaël François Minassian, finora Arcivescovo titolare di Cesarea di Cappadocia degli Armeni e Ordinario per i fedeli armeni cattolici dell’Europa Orientale. L’eletto ha assunto il nome di Sua Beatitudine Raphaël Bedros XXI Minassian. (...)

Vaticano
ll papa che accusa i cospiratori ha già schierato le truppe per neutralizzarli

(Marco Grieco - Domani)
Papa Francesco svela ai gesuiti slovacchi i giochi del trono papale condotti nell’ombra, ma egli stesso modella la chiesa che gli succederà alla luce del sole: «So che ci sono stati persino incontri tra prelati, i quali pensavano che il Papa fosse più grave di quel che veniva detto. Preparavano il conclave. Pazienza! Grazie a Dio, sto bene», ha detto a La Civiltà Cattolica, pubblicazione dei gesuiti, e alla Stampa. Con un passato da provinciale gesuita alle spalle, Bergoglio conosce bene le dinamiche di potere e negli anni ha fatto sua la massima attribuita a Ignazio di Loyola: «Agisci come se tutto dipendesse da te, sapendo poi che in realtà tutto dipende da Dio», dando una sterzata decisiva alla chiesa cattolica, non solo a colpi di motu proprio e spending review. A immagine e somiglianza - Ci saranno prelati ostili che tramano contro di lui, ma intanto  Francesco in otto anni di pontificato ha modellato il collegio di cardinali su personalità affini alla sua. (...)

Mondo
Difensori dell’ambiente: "227 uccisioni nel 2020, l’anno peggiore di sempre"

(Redattore Sociale)
La denuncia nel nuovo report dell’ong Global Witness: oltre quattro morti a settimana. L’area più pericolosa è l’America Latina, nella classifica ben sette paesi dei primi dieci sono latinoamericani -- Più di quattro uccisioni a settimana, per un totale di 227: il 2020 è l’anno peggiore di sempre per i difensori dell’ambiente. A denunciarlo è l’ultimo report dell’ong Global Witness, che raccoglie questi dati dal 2012. A livello globale, anche quest’anno l’area più pericolosa è l’America Latina, dove si trova sia il paese con il numero assoluto più alto di vittime (la Colombia, con 65 omicidi), sia quello con più omicidi procapite (Nicaragua, 12). Complessivamente, inoltre, nella classifica ben sette paesi dei primi dieci sono latinoamericani.

Francia
Bernard Sesboüé, uno de los grandes teólogos posconciliares

(Jesús Martínez Gordo, Noticias obreras)
Me entero, al llegar a casa, que ha fallecido Bernard Sesboüé, uno de los grandes teólogos del posconcilio, un excelente consejero y un mejor amigo. Hacía tiempo que no tenía noticias suyas. La intensa relación mantenida con él, –tanto presencial como epistolar y por email–, había ido decayendo estos últimos años, hasta compartir con él tan solo algún que otro amigable saludo y poco más. Es hora, me he dicho, de escribir unas líneas sobre este gran teólogo y excelente persona. Y es hora de hacerlo recordando algunas de las muchas inquietudes comunes, dando a conocer algo de su rico pensamiento y dejando para otros una exposición sintética de su enorme y rica bibliografía teológica, además de biográfica. (...)

Vaticano
È un Vaticano senza segreti. In piazza i panni sporchi

(Lucetta Scaraffia, Nazione-Carlino-Giorno) Archiviata una tradizione millenaria di silenzio, prudenza e grigiore. Il Papa cerca il consenso della gente. E lo stesso fanno i suoi collaboratori. -- La rivoluzione in Vaticano continua. Non solo papa Francesco si è lamentato per le critiche e per possibili complotti che guardano già al prossimo conclave, ma perfino il cardinale segretario di stato Pietro Parolin, in genere prudente e discreto, ha dichiarato ai giornalisti che l'hanno interpellato la sua opinione in proposito: (...)

Grecia
Ecumenical Patriarch will arrive in Athens in November

(Orthodox Times)
Ecumenical Patriarch Bartholomew will be in Athens in November, as orthodoxtimes.com had previously announced, where he will co-officiate with Archbishop Ieronymos of Athens. Specifically, the Ecumenical Patriarch Bartholomew in a meeting he had yesterday with the President of the Association of the Sacred Chanters of Greece Konstantinos Politis, expressed his joy that he will soon have the opportunity to be in Athens, responding to the fraternal invitation of the Archbishop of Athens and All Greece to co-officiate on Sunday, November 21, at the feast of the Entrance of the Theotokos into the temple, in the Cathedral of Athens, on the occasion of the 30th anniversary of his ascension to the Patriarchal Throne. (...)

Polonia
Destacado sacerdote polaco pide una comisión laica sobre abusos a menores

(EFE - swissinfo.ch)
El sacerdote polaco Tadeusz Isakowicz-Zaleski, conocido por su pasado de oposición al régimen comunista, pidió este miércoles crear una entidad que investigue, con participación de miembros laicos, los casos de abusos sexuales a menores en la Iglesia católica. Isakowicz-Zaleski dijo en la Conferencia Internacional de Defensa del Niño, que se clausuró este miércoles en Varsovia, que "sólo una comisión de expertos independientes puede solucionar la situación" de los abusos en el seno de la Iglesia y llamó a la actual comisión estatal sobre los abusos a menores a alcanzar "una solución de compromiso". (...)

Germania
La Chiesa cattolica tedesca

(Marcello Neri, SettimanaNews)
Si sta svolgendo in questi giorni a Fulda la plenaria autunnale della Conferenza episcopale tedesca (20-23 settembre) e la settimana prossima (30 settembre – 2 ottobre) si terrà la seconda Assemblea plenaria del Cammino sinodale – nel corso della quale si procederà alla prima lettura i testi elaborati dai quattro Forum tematici (potere nella Chiesa; la vita del prete; sessuale e morale; il ruolo delle donne nella Chiesa). A questi due appuntamenti la Chiesa tedesca arriva in stato di agitazione: i contrasti sul documento legato al potere e divisione dei poteri nella Chiesa, che ha condotto alla pubblicazione di un testo alternativo al di fuori della struttura del Cammino sinodale; le reazioni al rifiuto di papa Francesco di accogliere le dimissioni del vescovo di Amburgo, mons. S. Heße (...)

ONU
Intervento di S.E. Mons. Paul Richard Gallagher in occasione del della Riunione ad Alto Livello all’ONU nel 20.mo anniversario della Dichiarazione Durban e del Piano d’azione (DDPA)

(Sala stampa della Santa Sede)
Pubblichiamo di seguito l’intervento che S.E. Mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati, pronuncia oggi in occasione della Riunione ad Alto Livello nel 20.mo anniversario dell’adozione della Dichiarazione Durban e del Piano d’azione (DDPA) che si tiene nell’ambito della 76.ma Assemblea Generale delle Nazioni Unite, in corso a New York dal 20 al 25 settembre 2021:
Intervento di S.E. Mons. Paul Richard Gallagher
Statement by H.E. Archbishop Paul R. Gallagher,
Secretary for Relations with States of the Holy See,
at the United Nations High-Level Meeting
to commemorate the 20th anniversary of the Durban Declaration and Programme of Action
New York, 22 September 2021
Mr. President,
The Holy See is pleased to participate in the High-level Meeting to commemorate the 20th anniversary of the Durban Declaration and Programme of Action, focusing on “reparations, racial justice and equality for people of African descent”.
As party to the International Convention on the Elimination of All Forms of Racial Discrimination, the Holy See, in accord with its particular nature and mission and in a spirit of cooperation, is engaged in combating all forms of racism, racial discrimination, xenophobia and related intolerance.
Racism is rooted in the erroneous and evil claim that one human being has less dignity than another. This not only disregards the truth that “all human beings are born free and equal in dignity (...)

Italia
Papa solidale coi lavoratori della coop sfrattata dai religiosi Oblati per dare l'immobile alla Croce Rossa

(Il Messaggero, msn.it) Papa Francesco stamattina durante l'udienza generale ha salutato e rincuorato oltre cento tra operatori e migranti del centro di accoglienza Mondo Migliore. Tra questi anche quei lavoratori che stanno per perdere il lavoro per colpa «dei padri Oblati di Maria Vergine, proprietari dell'immobile nel quale operavano, e della Croce Rossa Italiana che dal primo ottobre gestirà il centro» ha riferito la cooperativa Auxilium. Al momento né Oblati né Croce Rossa, infatti, hanno ancora risposto ai continui appelli lanciati dai lavoratori e dai sindacati che nel frattempo sono intervenuti. (...)

Stati Uniti
U.S. Bishops’ Migration Chairman and President of Catholic Charities USA Urge Humane Treatment of Haitians, Other Migrants

(USCCB)
Over the last several weeks, there has been a substantial increase in the number of migrants present in the Del Rio Sector of the U.S.-Mexico border, roughly 145 miles west of San Antonio. The majority of these individuals are Haitian nationals, many of whom have been living in or traveling through Latin America for varying periods of time after fleeing widespread violence, political turmoil, natural disasters, and economic stagnation in their native Haiti. Conditions in Central and South America—including the ongoing impact of the COVID-19 pandemic  (...)

Iraq
Visita del Grande Imam di al-Azhar in Iraq. Dopo Papa Francesco prove di dialogo tra sunniti e sciiti

(M. Chiara Biagioni, SIR)
Dettagli precisi su data e programma devono ancora essere definiti. Ma la notizia è confermata: il Grande Imam di al-Azhar Sheikh Ahmad Al-Tayyeb visiterà l'Iraq dove incontrerà tutte le componenti della società irachena. È uno degli esponenti di spicco del mondo sciita iracheno, Sayyed Jawad Mohammed Taqi Al-Khoei, a presentare al Sir il contesto e le implicazioni di questa visita. “Le relazioni cordiali tra musulmani sciiti e sunniti sono continuate anche nei momenti più difficili della storia. Certo, a volte queste relazioni sono tese a causa di conflitti politici, ma abbiamo convissuto per secoli”. “Alcuni attori - aggiunge - vogliono che queste relazioni si inaspriscano, ma in realtà stiamo assistendo a uno dei periodi migliori per il dialogo interreligioso e intra-religioso” (...)

Messico
López Obrador recibe códice enviado por el papa Francisco para exposición

(EFE - swissinfo.ch)
El presidente de México, Andrés Manuel López Obrador, informó este miércoles de que el representante del Vaticano, el nuncio Franco Coppola, entregó hoy una parte del material histórico que le solicitó al papa Francisco para la exposición sobre la conmemoración de los 200 años de la consumación de la Independencia de México. "El papa Francisco, al que respetamos y queremos en México, nos envía esta copia de este códice antiguo y otros documentos que se van a exhibir en la exposición en (el Museo de) Antropología y la Secretaría de Educación Pública a partir del 27 de septiembre", dijo López Obrador en un vídeo en redes sociales. (...)

Vaticano
Il Papa smaschera i "corvi": pochi, ortodossi e stranieri

(Fabio Marchese Ragona, Il Giornale)
Con Bergoglio malato hanno fatto fronda per eleggere un nuovo Pontefice. In 5 guidati da un alto prelato -- Una caccia ai nomi, per scoprire l'identità dei corvi, cardinali e vescovi che durante il ricovero di Papa Francesco al Policlinico Gemelli di Roma, lo scorso luglio, hanno organizzato una cena in Vaticano per individuare un possibile successore di Bergoglio. Dopo la denuncia pubblica del Pontefice, che incontrando i gesuiti slovacchi a Bratislava negli scorsi giorni ha detto «sto bene, alcuni mi volevano morto, stavano già preparando un Conclave», (...)

Colombia
Afirman que sor Cecilia está enferma y que eso le impidió fugarse de sus secuestradores de Al Qaeda

(Blue Radio)
Familiares y amigos de la monja colombiana piden al Gobierno Nacional que se apersone del caso para que la religiosa sea liberada y pueda volver al país. -- Hay preocupación ante versiones que afirman que sor Gloria Cecilia Narváez se encuentra en precarias condiciones de salud tras su secuestro hace cuatro años por integrantes de Al Qaeda en Malí, África. Religiosas de la comunidad franciscanas de María Inmaculada, congregación a la que pertenece la religiosa colombiana, pidieron la mediación de las autoridades de Colombia para confirmar o desmentir la versión. De acuerdo a estas religiosas, una persona les indicó que un grupo de personas que estaban secuestradas por Al Qaeda lograron huir del cautiverio. (...)

Russia
Metropolitan Hilarion: the Patriarch of Constantinople claims special privileges akin to those of the pope

(mospat.ru)
On September 16-17, 2021, a conference on the primacy and conciliarity in Orthodoxy took place at the Church of Christ the Saviour. Participants spoke in particular about the consequences of the Patriarch Bartholomew of Constantinople’s actions trampling upon the conciliar structure of the Church and destroying her canonical order. Answering a question of Ye. Gracheva, presenter of the Church and the World TV talk show, the head of the Department for External Church Relations of the Moscow Patriarchate, (...)

Sud Sudan
Sud Sudan, duro attacco dei vescovi al presidente Salva Kiir

(Bruna Sironi, Nigrizia) I leader cattolici chiedono giustizia per gli attacchi a esponenti della Chiesa locale -- Una lettera pastorale complessa e coraggiosa. Che va dritta al punto, accusando l’establishment sudsudanese di avvallare i “vergognosi” “atti intimidatori” nei confronti della Chiesa locale. I vescovi chiedono passi avanti nell’inchiesta sull’aggressione a padre Cristian Carlassare e che siano identificati i killer delle suore Mary Daniel Abbud e Regina Roba, rigettando “i tentativi di usare la tragedia per far naufragare il processo di pace” (...)

Iraq
Sulle orme del papa, l’imam di al-Azhar in Iraq per rilanciare pace e dialogo

(AsiaNews)
In calendario a novembre, con tappe a Baghdad, Mosul, Erbil e Najaf. Allo studio un faccia faccia con Ali al-Sistani. Dalle poste irachene un francobollo speciale per commemorare la visita del pontefice e l’incontro con il grande ayatollah di Najaf. Patriarca Sako: il papa ha aperto le porte dell’Iraq al mondo e restituito centralità al Paese. -- Sulle orme di papa Francesco l’imam di al-Azhar Ahmed al-Tayeb vuole compiere un viaggio ufficiale in Iraq per il mese di novembre, di cui manca solo l’ufficialità, sebbene il programma sia già ben avviato. Durante la visita il leader sunnita dovrebbe anche incontrare - ma il condizionale è d’obbligo - il grande ayatollah Ali al-Sistani nella città santa di Najaf, per uno storico faccia a faccia fra i due volti dell’islam sunnita e sciita. (...)
GIOVEDI 23 SETTEMBRE 2021

mercoledì 22 settembre 2021

Myanmar
Violenza dei militari birmani sui civili: ucciso un Pastore battista

(Agenzia Fides)
Le violenze e la vendetta dell'esercito bimano si abbattono sui civili innocenti in tutto il territorio della nazione. Come appreso da Fides, il 18 settembre, la città di Thang Tlang, una delle nove cittadine dello Stato birmano di Chin, nella parte occidentale del Myanmar, è stata data alle fiamme dall'esercito del Myanmar. L'80% dei circa diecimila residenti è fuggito nelle foreste, nei villaggi vicini o verso il confine indiano. "Non dimenticheremo mai questa tragedia", affermano i residenti della cittadina che si trova nel territorio della diocesi cattolica di Hakha.(...)

Messico
Stati Uniti/Messico: deportazioni di massa e politiche di asilo fallimentari mettono a rischio decine di migliaia di migranti

(Medecins sans Frontieres - pressenza)
Decine di migliaia di migranti sono bloccati in condizioni estremamente precarie al nord e al sud del Messico a causa di politiche di asilo fallimentari e deportazioni di massa dagli Stati Uniti, afferma Medici Senza Frontiere (MSF) che denuncia le condizioni di sovraffollamento e il mancato accesso ai servizi sociali e sanitari per i migranti. “Le uniche due opzioni per queste persone sono vivere in rifugi sovraffollati oppure in strada in condizioni igieniche inadeguate e con il rischio di contrarre il Covid-19” afferma Christop Jankhöfer, coordinatore del progetto sui migranti di MSF in Messico. “Siamo preoccupati perché in assenza di una risposta dalle autorità, queste persone soffrono di ansia e depressione; ormai hanno perso la speranza”. MSF lancia intervento di emergenza al confine meridionale del Messico - (...)