giovedì 17 giugno 2021

Bolivia
Informe-memoria de los hechos del proceso de pacificación en Bolivia - Octubre 2019 - Enero 202

(Episcopado de Bolivia)
Los Obispos de Bolivia preocupados ante las diversas informaciones que han circulado en el país referentes a los hechos que tuvieron lugar en Bolivia, desde el 20 de octubre del año 2019 hasta el 20 de enero de 2020, hemos elaborado un informe-memoria puesto que estamos convencidos de la necesidad de que se conozca la verdad, y a partir de ahí se reconstruya la unidad nacional. El presente informe-memoria se elabora desde la mirada de la Iglesia Católica como facilitadora del proceso de diálogo. En él se presenta el relato de los eventos en los que la Conferencia Episcopal Boliviana (CEB) participó desde su labor pastoral en la búsqueda de la verdad, la paz y la justicia. Creemos que el pueblo boliviano merece conocer el proceso a través del cual se hizo todo lo posible para lograr salir de la grave crisis política y social del 2019. Nuestro compromiso es con el pueblo boliviano, con la paz y con la construcción de un mejor país para todos en fraternidad. (...)

Italia
Irlanda del Nord: vescovi preoccupati per impatto Brexit su coesione sociale, “cresce la tensione”. Appello ai politici, “evitare parole dure”

(SIR)
Cresce la tensione in Irlanda del Nord e i vescovi cattolici si dicono molto preoccupati. In un comunicato diffuso ieri sera al termine della loro Assemblea plenaria (tenutasi ancora online a causa delle restrizioni anti Covid-19), i vescovi fanno notare come “le tensioni nell’Unionismo politico, così come la continua reazione politica ed economica alla Brexit e al Protocollo per l’Irlanda del Nord, stanno avendo un impatto molto significativo sulla coesione sociale di tutta la comunità dell’isola. (...)

Italia
A ottobre Papa Francesco alla Nuvola di Fuksas

(DIRE)
Da Città del Vaticano all’Eur. Il 5 e il 6 ottobre Papa Francesco sarà alla Nuvola di Fuksas “in occasione dell’incontro delle grandi religioni monoteiste. Questo dà l’idea di una costruzione che a me piace chiamare di un ‘nuovo Umanesimo’, cioè il tentativo di pensare che nessuno ce la fa da solo, che nessuno di salva da solo”. Questo l’annuncio di Antonio Rosati (amministratore delegato di Eur S.p.a.), in occasione della presentazione del TIMVision Floating Theatre: l’arena cinematografica galleggiante che per il secondo anno torna ad animare il laghetto del quartiere Eur. (...)

Spagna
Il cardinale Ayuso Guixot a Burgos. Il dialogo necessità vitale

(L'Osservatore Romano)
Costruire la vita come una cattedrale: aperta, accogliente, inclusiva, capace di offrire un rifugio per tutti. È l’invito rivolto dal cardinale Miguel Ángel Ayuso Guixot, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, inaugurando mercoledì pomeriggio 16 giugno, il “Foro della concordia” a Burgos. L’iniziativa si inserisce tra le celebrazioni per l’ viii centenario della fondazione del duomo della città spagnola. Il foro è stato promosso dalla facoltà di teologia del Nord Spagna e dal capitolo della cattedrale di Burgos. Parlare delle religioni e del loro contributo alla pace e all’armonia, ha spiegato il porporato, è un tema attuale, perché in questi tempi in cui «la concordia, la pace e la fraternità umana sono minacciati su molti fronti, qualsiasi contributo che possa preservarli dovrebbe essere il benvenuto». A questo proposito, ha fatto notare, il dialogo interreligioso non può essere inteso come un cammino di concordia se non è parte del lungo percorso delle relazioni interreligiose della Chiesa cattolica. (...)


Stati Uniti
Cardinal Cupich and the other USCCB 'Eucharistic coherence' debate

(JD Flynn, The Pillar)
The spring virtual meeting of the U.S. bishops’ conference began on Wednesday with a 45-minute debate over how much debate should be permitted before a vote on whether a conference committee should be permitted to draft a document that will be debated on a future date, probably in November. Got all that straight? It was a somewhat dizzying display of parliamentary proceduralism, at least for some observers. (...)

Bishops debate unlimited debate time on USCCB Eucharist doc, for nearly an hour (The Pillar)

Vaticano
Il Papa: troppi disoccupati e lavori degradanti, urge una riforma economica

(Salvatore Cernuzio – Vatican News)
Videomessaggio di Francesco ai partecipanti alla 109.ma riunione della Conferenza Internazionale del Lavoro dell'ILO, al via oggi a Ginevra: inaccettabili le violenze contro le donne, da evitare un consumismo cieco nella ripresa post-Covid. Non esistono persone "eliminabili". "Unirsi in sindacato è un diritto". Afferma che “unirsi in un sindacato è un diritto”, mentre la proprietà privata "è un diritto secondario" dipendente dal "diritto primario, che è la destinazione universale dei beni". Poi invoca “una riforma profonda dell’economia” e un lavoro “veramente ed essenzialmente umano”, perché quello attuale per tanti lavoratori a giornata, per migranti e precari e soprattutto per tante donne - a cominciare da domestiche, badanti e venditrici ambulanti - è “pericoloso, sporco e degradante”. È quasi una mini enciclica sul lavoro il lungo videomessaggio in spagnolo che Papa Francesco invia ai partecipanti alla 109.ma riunione della Conferenza Internazionale del Lavoro, in corso oggi 17 giugno a Ginevra. (...)

Russia
Incontro Putin-Biden: mons. Pezzi (presidente vescovi Russia), “il bene del mondo passa anche attraverso gli incontri dei potenti”

(SIR)
“Il bene del mondo passa anche attraverso gli incontri dei potenti”. Raggiunto dal Sir, così mons. Paolo Pezzi, presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici della Federazione Russa, commenta da Mosca l’incontro avvenuto ieri a Ginevra tra il presidente americano Joe Biden e il presidente russo Vladimir Putin. Il pensiero dell’arcivescovo metropolita di Mosca va al primo e storico incontro tra Mikhail Gorbaciov e Ronald Reagan avvenuto in piena “guerra fredda” il 19 novembre 1985, sempre nella città di Ginevra. (...)

Canada
Canadian bishops, indigenous leaders push for papal apology

(Elise Ann Allen, Crux)
Several Canadian bishops and indigenous leaders have joined the chorus of mounting calls for Pope Francis to issue a formal apology after the remains of over 200 children were found at a former indigenous residential school in Canada. Speaking to Crux, Bishop Joseph Nguyen of Kamloops, where the remains were found, said that he has “the deepest respect” for the words of sorrow and comfort Pope Francis has already offered in the wake of the discovery (...)

Argentina
Alegría del Papa Francisco ante el Honoris Causa al cardenal Hummes: “un sembrador de esperanza”

(Prensa Celam)
Con un mensaje de puño y letra, del que el homenajeado dice que no es merecedor, el Papa Francisco ha querido hacerse presente en la concesión del Doctorado Honoris Causa de la Universidad de Rosario (Argentina) al cardenal Claudio Hummes, presidente de la Conferencia Eclesial de la Amazonía – CEAMA. -- Líderes que tienen el coraje de abrir caminos y provocar sueños (...)

Italia
Rome tribunal backs Vatican in case against Italian broker

(Nicole Winfield - Associated Press)
A Rome court has strongly backed Vatican prosecutors in their pursuit of an Italian businessman accused of bilking the Holy See of millions of euros in a London real estate deal, saying he used bad-faith negotiations, last-minute contractual changes and a web of accomplices. The three-judge panel of the Tribunal of Review rejected several motions by lawyers for Gialuigi Torzi, lodged after Rome prosecutors issued an arrest warrant for Torzi in April. The tribunal let the warrant stand, and Torzi was arrested in London but is now free pending extradition hearings. (...)

Vaticano
Giovedì 17 giugno: la giornata del Papa

(a cura Redazione "Il sismografo")
Udienze del Papa:
- Card. Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi
- Mons. Henryk Mieczysław Jagodziński, Arcivescovo tit. di Limosano, Nunzio
Apostolico in Ghana
- Mons. Aldo Giordano, Nunzio Apostolico presso l’Unione Europea
- Carlos Gustavo Castillo Mattasoglio, Arcivescovo di Lima (Perù)
- Ghaleb Bader, Arcivescovo tit. di Matara di Numidia, Nunzio Apostolico nella
- Repubblica Dominicana, con incarico di Delegato Apostolico in Porto Rico
*** Conferenza Stampa di presentazione dell’Incontro “Faith and Science: Towards COP26”
- Intervento di S.E. la Sig.ra Sally Jane Axworthy
- Intervento di S.E. il Sig. Pietro Sebastiani
Alle ore 11.30 di questa mattina, ha avuto luogo in diretta streaming dalla Sala Stampa della Santa Sede la Conferenza Stampa di presentazione dell’Incontro “Faith and Science: Towards COP26”, promosso dalle Ambasciate del Regno Unito e dell’Italia presso la Santa Sede, insieme alla Santa Sede.
(Sala stampa della Santa Sede)

Indonesia
Aid to the Church in Need: Islamist terror targeting Christians is on the rise in Indonesia


(ACN - LiCAS) Though the Indonesia's Muslim population largely holds moderate views, radical Islamists are stepping up attacks against Christians. On May 11, four Christian farmers, ages 42 to 61, including a Catholic, were killed by sword-wielding terrorists from the East Indonesia Mujahideen (MIT) in Poso district of Central Sulawesi province. Though the country’s Muslim population largely holds moderate views, radical Islamists are stepping up attacks against Christians. Stanislaus Riyanta, a Catholic intelligence analyst based at the state-run University of Indonesia in Jakarta, spoke with Aid to the Church in Need (ACN) about the growing terrorist threat to Christians in Indonesia: Why are Christians the target of terror attacks? It cannot be separated from the existence of transnational groups affiliated with ISIS. They see Christians as one of their enemies. They see Christians as thogut, an Arabic term for those who (...)

Israele
Il gesuita David Neuhaus: il nuovo governo confermerà i forti legami con i cristiani evangelici sionisti

(Agenzia Fides)
In Israele c’è un nuovo governo, ma la coalizione che lo sostiene “ha ben poco che la tenga insieme”, e raggruppa forze con posizioni antitetiche riguardo “alla questione dei palestinesi e alla possibilità di stabilire uno Stato palestinese”. Parte da questa semplice e decisiva constatazione l’analisi sui nuovi scenari politici della Terra Santa proposta in un’intervista all’Agenzia Fides da padre David Neuhaus sj, Superiore dei Gesuiti in Terra Santa. Nato in Sudafrica da genitori ebrei tedeschi fuggiti dalla Germania negli anni Trenta del secolo scorso, padre David è stato in passato anche Vicario patriarcale del Patriarcato latino di Gerusalemme per I cattolici di espressione ebraica. (...)

Italia
L’intreccio tra universale e locale. Sinodi

(Maria Elisabetta Gandolfi - Il Regno)
Sinodi, concili, cammini e percorsi sinodali… A complicare il quadro è arrivato un annuncio da parte della Segreteria generale del Sinodo dei vescovi. Che pone particolare enfasi sulla consultazione delle Chiese locali sul tema della sinodalità stessa. Partirà infatti dalle diocesi domenica 17 ottobre 2021, passerà attraverso una fase continentale fino al 2023 per poi concludersi nell’ottobre dello stesso anno a Roma come Chiesa universale: questo il nuovo programma annunciato il 21 maggio per la XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, sul tema «Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione».

Vaticano
Vatican to host 'Faith and Science' talks to raise stakes ahead of U.N. climate summit

(Philip Pullella, Reuters)
The Vatican will host a major gathering of world religious leaders and scientists ahead of the United Nations Climate Change Conference (COP26) in November in Britain to take a common stand at "a key moment in the history of humanity". The Oct. 4 conference, called "Faith and Science: Towards COP26," is being organised by Britain and Italy. It will bring together some 40 leaders from the world's major religions and 10 scientists and issue a joint appeal for COP26. (...)

Mondo
Siccità e desertificazione: urgenze per il mondo

(Stefano Leszczynski - Vatican News)
Il 17 giugno è la Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità. Una ricorrenza indetta dalle Nazioni Unite per celebrare l'adozione della Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione (UNCCD) del 1994. Il tema di quest'anno è "Restauro. Territorio. Recupero. Ricostruiamo meglio con un terreno sano". Al via una campagna di Action Aid per il Kenya dove oltre un milione di persone soffre di malnutrizione acuta. Il tema della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità  è un focus che punta l'attenzione sul recupero dei suoli degradati e che richiede enormi investimenti finanziari da parte degli Stati. Nessun dubbio che si tratti di un settore cruciale per la salvaguardia del creato, ma è anche un ambito che (...)

Vaticano
Il Papa sceglie l'editorialista

(Alessandro Banfi, TGNews24)
Il Foglio dà notizia di una nomina di papa Francesco: Luigi Maria Epicoco, teologo e autore di best seller nel mondo cattolico, sarà editorialista dell’Osservatore. Ma poi critica la scelta, non nel merito ma nel metodo. «Bollettino diffuso dal Vaticano ieri alle ore 12: “Il Santo Padre ha nominato assistente ecclesiastico del dicastero per la Comunicazione ed editorialista de L’osservatore Romano il Rev. do Luigi Maria Epicoco, del clero dell’arcidiocesi de L’Aquila”. Tralasciando il nome del promosso – poteva essere chiunque, non è questo il punto – quello che fa specie è che il Papa provveda a nominare l’editorialista di un giornale. (...)

Vaticano
Fratellanza e multilateralismo per rispondere alla sfida climatica

(L'Osservatore Romano)
Scienza e fede insieme per sottolineare la necessità di un impegno multilaterale nella difesa del creato in vista della conferenza Cop26 di Glasgow. Questo il senso dell’incontro “Faith and Science Together” promosso dalle Ambasciate del Regno Unito e dell’Italia presso la Santa Sede, che si svolgerà il prossimo 4 ottobre, in Vaticano, a Roma e in modalità on-line. A presentare l’iniziativa, questa mattina nella Sala stampa della Santa Sede, l’arcivescovo Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati, e gli ambasciatori Sally Jane Axworthy e Pietro Sebastiani. «Il senso di urgenza su questi problemi sta aumentando: molte crisi, economiche, sociali e alimentari, ci stanno colpendo. Tutte insieme, come in una sorta di tempesta perfetta» (...)

Colombia
Autobomba a Cucuta: “nulla giustifica questi atti folli e ciechi”, la Chiesa chiama alla riconciliazione

(Agenzia Fides)
"Seguendo l'insegnamento della Chiesa, i Vescovi proclamano che nulla giustifica questi atti folli e ciechi, che feriscono profondamente la dignità umana e costituiscono un'offesa gravissima contro l'intera umanità, poiché sono una delle forme più brutali di violenza". Con queste parole la Conferenza Episcopale della Colombia manifesta il proprio “categorico rifiuto” di fronte all'atto terroristico di martedì 15 giugno alla 30a Brigata dell'Esercito Nazionale nella città di Cucuta, ed esprime solidarietà alle persone ferite e per i danni provocati da questo atto violento.  (...)

Italia
La decisione. LXXIV Assemblea generale della CEI. L’avvio del Cammino sinodale italiano

(Gianfranco Brunelli - Il Regno)
Prima che la decisione prendesse la Conferenza episcopale, la Conferenza episcopale ha preso la decisione. A sei anni dall’invito che papa Francesco, intervenendo al Convegno ecclesiale di Firenze, aveva fatto alla Chiesa italiana di fare un sinodo nazionale, quel sinodo si farà. Ma dire che la maggioranza dei vescovi – e non solo la Presidenza della CEI – sia del tutto convinta, questo ancora no. Di fatto, sin qui, nessuno ha preso davvero in mano la situazione e indicato una linea. La LXXIV Assemblea generale della CEI (Roma, 24-27 maggio) non poteva rinviare oltre. Oramai le mezze risposte al papa date nel tempo suonavano sempre più come un prendere tempo, un aspettare, una manifestazione d’incertezza, di nessuna convinzione.

Georgia
Per la prima volta nella storia delle relazioni diplomatiche tra Georgia e Vaticano, saranno firmati accordi di cooperazione

(R.C., a cura "Il sismografo")
La Presidente della Georgia, sig.ra Salomé Zourabichvili (Parigi, 18 marzo 1952), si trova in questi giorni  (16-19 giugno) in visita ufficiale in Vaticano. Secondo il sito della presidenza georgiana si tratta di una visita "storica" poiché per la prima volta nelle relazioni diplomatiche tra Georgia e Santa Sede verranno firmati degli Accordi di cooperazione fra i due stati. Ad oggi non era stato firmato nessuna Intesa bilaterale.

Myanmar
Myanmar detiene a siete sacerdotes en una semana

(María Martínez López - alfayomega)
Por segunda vez en una semana, el Ejército de Myanmar ha puesto en el punto de mira a los sacerdotes. Michael Aung Ling, párroco de San José en Kanpetlet (estado de Chin), ha sido detenido este miércoles y sigue bajo custodia. Como explica a la agencia Fides un catequista de la parroquia, los militares se lo han llevado esta mañana tras asaltar su residencia parroquial. Le acusaban de apoyar a las Fuerzas de Defensa de Chinlandia (FDC), por haberles ofrecido refugio en la parroquia. Este grupo es uno de las varias fuerzas de resistencia popular surgidas en todo Myanmar para oponerse al golpe de Estado del 1 de febrero. Con armas caseras y tácticas de guerrilla se enfrentan a los fusiles automáticos y los lanzacohetes de los militares. (...)

Italia
Sinodo italiano, padre Spadaro: serve un calcio dello Spirito

(askanews)
Il cammino sinodale italiano che prenderà le mosse a settembre può rappresentare un “calcio dello spirito”, secondo padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà cattolica, tra i primi ad auspicare un sinodo nazionale per la Chiesa italiana sulla scia di quanto affermato da papa Francesco nel 2015 a Firenze. “Un luogo privilegiato di discernimento”, scrive il gesuita nell’articolo che appare sul prossimo numero del quindicinale e viene anticipato oggi da Avvenire, “è infatti il processo sinodale, dove, se lo Spirito Santo è in azione, – come ha affermato Francesco – ‘dà un calcio al tavolo, lo butta e incomincia daccapo’. E allora ecco la domanda: non sentiamo oggi il bisogno di un calcio dello Spirito? Se non altro per svegliarci dal torpore…”. (...)

Pakistan
Pakistani bishops seek more funds for minorities' education

(Kamran Chaudhry - Uca News) 
Catholic bishops in Pakistan are recommending spending more money on students belonging to religious minorities in the budget for the next fiscal year. The ruling Pakistan Tehreek-e-Insaf (PTI) party in Punjab province rolled out its budget of 2.65 trillion rupees (US$16.7 billion) on June 14, allocating 2.5 billion rupees for human rights and minority affairs, up from 500 million rupees in the previous budget. Most of Pakistan’s 2.6 million Christians reside in Punjab while the Hindu majority live in Sindh province. “As compared to the total budget, the funds for religious minorities are still insufficient. The provincial lawmakers should prioritize education followed by developmental works. They can ask us for help,” said Archbishop Sebastian Shaw of Lahore, a member of the National Commission for Minorities (NCM). (...)

Italia
Allarme della Caritas: ancora troppi gli esclusi dal vaccino

(Fabio Colagrande - Vatican News)
Sono centinaia di migliaia in Italia le persone appartenenti a categorie fragili, come migranti irregolari e senza tetto, che rischiano di restare escluse dalla vaccinazione anti Covid. Intervista di Vatican News a Salvatore Geraci della Caritas di Roma: “Serve più flessibilità amministrativa, sono ancora troppi gli invisibili esclusi dai percorsi sanitari”. Secondo la Società italiana di medicina delle migrazioni, sono centinaia di migliaia le persone che, trovandosi nell’ambito della “fragilità sociale”, rischiano di essere escluse dalla vaccinazione anti Covid-19 se non si attivano delle iniziative e dei percorsi adeguati. Eppure, secondo il Piano Nazionale di vaccinazione e i documenti dell'AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, dovrebbero essere vaccinate tutte le persone presenti sul territorio italiano, con o senza permesso di soggiorno. (...)

Vaticano
Videomessaggio del Santo Padre in occasione dell’apertura della 109.ma Conferenza Internazionale del Lavoro

(Sala stampa della Santa Sede) Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco invia, in occasione dell’apertura dei lavori, ai partecipanti alla 109.ma Conferenza Internazionale del Lavoro che quest’anno si svolge in forma virtuale:
Videomessaggio del Santo Padre
Señor Presidente de la Conferencia Internacional del Trabajo,
Estimados Representantes de los Gobiernos, de las Organizaciones de empleadores y de trabajadores:
Agradezco al Director General, señor Guy Ryder, quien tan amablemente me ha invitado a presentar este mensaje en la Cumbre sobre el mundo del trabajo. Esta Conferencia se convoca en un momento crucial de la historia social y económica, que presenta graves y amplios desafíos para el mundo entero. En los últimos meses, la Organización Internacional del Trabajo, a través de sus informes periódicos, ha realizado una labor encomiable dedicando especial atención a nuestros hermanos y hermanas más vulnerables. (...)

Italia
“Las Conversaciones de Malinas”: Simposio con cardenales y ex arzobispo de Canterbury

(Deborah Castellano Lubov - Exaudi)
100 años después, evento de los embajadores belga y británico ante la Santa Sede. Con la presencia de cardenales del Vaticano y del extranjero, así como del antiguo arzobispo de Canterbury, el esperado simposio “Las Conversaciones de Malinas 100 años después” fue un compromiso ecuménico que invitó a la reflexión. Co-organizado por los embajadores belga y británico ante la Santa Sede, Patrick Renault y Sally Axworthy, respectivamente, Exaudi participó en este evento celebrado en la Residencia del Embajador belga en el barrio de Parioli de Roma el 11 de junio de 2021. A raíz de una resolución de la conferencia de Lambeth en 1920, se establecieron contactos entre miembros de la Iglesia anglicana, entre ellos lord Halifax y el arzobispo de York, y el cardenal Mercier, arzobispo de Malinas y primado de la Iglesia católica en Bélgica. Entre 1921 y 1927, el cardenal Mercier, y su (...)
Spagnolo - Inglese

Stati Uniti
US bishops vote to limit debate on controversial Communion document

(Christopher White, NC Reporter)
On the opening day of a closely watched and at times chaotic virtual meeting of the U.S. Catholic bishops on June 16, a majority of U.S. prelates voted to limit discussion on whether to proceed with drafting a contentious document regarding Communion and pro-choice Catholic politicians. Following months of open discord among the bishops about the necessity of such a document, the prudence of advancing it in a virtual format and a Vatican intervention urging caution, Pope Francis' U.S. representative encouraged unity and dialogue, telling the U.S. bishops that "If you want to go fast, go alone, if you want to go far, go together." (...)

U.S. bishops open meeting with disagreement over Eucharist document (John Lavenburg, Crux)

Vaticano
Monsignor Duffé: la sfida è camminare assieme ai migranti

(Francesca Sabatinelli -Vatican News) Il segretario del Dicastero dello Sviluppo Umano Integrale ribadisce la necessità di rispettare i migranti in quanto persone e auspica che la campagna "Share the Journey" non si esaurisca, ma prosegua attraverso una condivisione di speranza. Ogni migrante dietro di sé ha un viaggio, ha un dolore intimo e ha una speranza, quella di essere considerato e riconosciuto come persona, essere chiamato per nome essere accolto. Monsignor Bruno Marie Duffé, segretario del Dicastero dello Sviluppo Umano Integrale, ribadisce ciò che aveva già indicato ieri durante la conferenza stampa di chiusura della campagna della Caritas Internationalis "Share the Journey – condividiamo il viaggio”, aperta lo scorso 27 settembre da Papa Francesco e che terminerà il prossimo 20 giugno (...)

Vaticano
Bollettino della Sala stampa della Santa Sede: Udienze

Udienze
Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina in Udienza:
- Em.mo Card. Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi;
- S.E. Mons. Henryk Mieczysław Jagodziński, Arcivescovo tit. di Limosano, Nunzio Apostolico in Ghana;
- S.E. Mons. Aldo Giordano, Arcivescovo tit. di Tamada, Nunzio Apostolico presso l’Unione Europea;
- S.E. Mons. Carlos Gustavo Castillo Mattasoglio, Arcivescovo di Lima (Perù);
- S.E. Mons Ghaleb Bader, Arcivescovo tit. di Matara di Numidia, Nunzio Apostolico nella Repubblica Dominicana, con incarico di Delegato Apostolico in Porto Rico.

Repubblica Centrafricana
El periodista francés Laurence Desjoyaux ha publicado una biografía del arzobispo de Bangui

(relionlibertad)
El cardenal Dieudonné es el más joven de los cardenales de la Iglesia: tiene 54 años. También es el cardenal al que más veces han apuntado en la cabeza con un arma. Las cosas no han sido fáciles las últimas décadas en la pobrísima República Centroafricana, asolada por las facciones de bandidos islamistas de Seleka (muchos de ellos extranjeros), y por los grupos de "autodefensa" reconvertidos también en bandidos llamados "anti-Balaka". Ha habido momentos en que las distintas facciones rebeldes controlaban el 80% del país. Hoy controlan un 20%. El cardenal Dieudonné nació en Bangassou, ciudad en la son obispos los combonianos españoles Juan José Aguirre y Jesús Ruiz Molina.
(...)

Vaticano
Conferenza Stampa di presentazione dell’Incontro “Faith and Science: Towards COP26”

- Intervento di S.E. la Sig.ra Sally Jane Axworthy
- Intervento di S.E. il Sig. Pietro Sebastiani 
Alle ore 11.30 di questa mattina, ha avuto luogo in diretta streaming dalla Sala Stampa della Santa Sede la Conferenza Stampa di presentazione dell’Incontro “Faith and Science: Towards COP26”, promosso dalle Ambasciate del Regno Unito e dell’Italia presso la Santa Sede, insieme alla Santa Sede. L’incontro, che è previsto si svolga in Vaticano e a Roma il 4 ottobre 2021, vedrà la partecipazione di leader religiosi e scienziati che insieme affronteranno il tema del cambiamento climatico e la necessità di un impegno globale per la cura del creato. (...)

Italia
Cerimonia conclusiva del Diploma in Safeguarding del Centre for Child Protection presso la Pontificia Università Gregoriana

(Università Gregoriana - 18 giugno 2021)
Il Centre for Child Protection (CCP) della Pontificia Università Gregoriana festeggerà oggi la conclusione del programma di Diploma in Safeguarding di 33 studenti, tra loro 17 hanno completato il primo Diplomado en Protección de Menores svolto interamente in lingua Spagnola e 16 hanno concluso il programma in lingua inglese (presente dal 2015). In totale, rappresentano 26 paesi tra Africa, America Latina, Asia ed Europa. Alcuni di questi studenti rientreranno nelle loro diocesi, mentre altri inizieranno a lavorare all’interno di università o di uffici per il Safeguarding per aiutare la diffusione del safeguarding attraverso seminari, programmi di formazione, implementazione di linee guida, e molto altro.

Portogallo
JMJ 2023: Jornada de Lisboa será «grande sinal de renascimento» no pós-pandemia, diz especialista

(ecclesia)
Padre Rossano Sala, secretário especial do Sínodo dos Bispos de 2018, orientou Jornadas Pastorais do episcopado português. O secretário especial do Sínodo dos Bispos de 2018, o padre Rossano Sala, disse hoje à Agência ECCLESIA que a edição da Jornada Mundial da Juventude (JMJ) que Lisboa vai receber em 2023 será um sinal de retoma, no pós-pandemia. “Sinto, vejo, percebo este grande momento da Jornada Mundial de Juventude de Lisboa, a nível universal, como um dos grandes sinais de renascimento e um dos momentos principais em que a Igreja se reúne, depois da pandemia”, referiu o religioso salesiano, falando no final das Jornadas Pastorais da Conferência Episcopal Portuguesa (CEP), em Fátima. (...)
JMJ Lisboa 2023: Preparação do encontro está a provocar «revigoramento da pastoral juvenil» em Portugal – D. Manuel Clemente (ecclesia)

Lettonia
Sinodo, “in ascolto di tutti, anche di chi non viene in Chiesa”

(Giancarlo La Vella - Vatican News)
Monsignor Zbigņevs Stankevičs, arcivescovo metropolita di Riga, in Lettonia, parla degli incontri di questi giorni tra la Segreteria generale del Sinodo e gli episcopati mondiali e dice: in autunno si parte con il nuovo itinerario, useremo un linguaggio non "filosofico o teologico, ma più pratico e comprensibile". Una Chiesa in cammino deve coinvolgere tutto il Popolo di Dio, ma anche tutte le realtà sociali, anche quelle più lontane, per promuovere un dialogo costruttivo all’interno del processo sinodale, che dovrà necessariamente raccogliere le istanze di tutti. Lo afferma a Vatican News, monsignor Zbigņevs Stankevičs, arcivescovo metropolita di Riga, in Lettonia, che in questi giorni sta partecipando al confronto tra la Segreteria Generale del Sinodo e i vescovi di tutti i continenti.
Grech: la novità del Sinodo non è un sogno del Papa ma del Concilio (Alessandro De Carolis – Vatin News)

Sud Sudan
South Sudanese Catholic Bishop Calls for Prayers as Ravaging Drought Threatens Masses

(Peter Mapuor Makur, ACI Africa)
The Catholic Bishop of South Sudan’s Tombura-Yambio Diocese has asked faith-based organizations and the people of God in the East-Central African country to pray for rains following a prolonged drought, a situation he says threatens the survival of many in the country. “Beloved Brothers and sisters, l write to urgently call on you to pray for rain! It is already biting us hard as our agricultural land has not received enough rainfall this rain season,” Bishop Edward Hiiboro Kussala says in a message availed to ACI Africa Tuesday, June 15. (...)

Stati Uniti
Usa. Ed Litton è il nuovo presidente della Southern Baptist Convention

(Riforma.it)
La sua elezione segna la vittoria della componente conservatrice moderata e la sconfitta della formazione ultra conservatrice che mirava al controllo della SBC -- Ieri nel corso dell’incontro annuale tenutosi a Nashville, il pastore Ed Litton è stato eletto 46° presidente della Convenzione Battista del Sud degli USA, succedendo al pastore della Carolina del Nord, J. D. Greear, rimasto in carica un anno in più a causa della cancellazione dell’Assemblea annuale della SBC del 2020 a Orlando a motivo della pandemia. (...)

Sud Sudan
Sud Sudan un Paese a pezzi

(Anna Pozzi, Mondo e Missione)
A dieci anni dall’indipendenza, il più giovane Stato dell’Africa continua a essere dilaniato da conflitti e piegato da una gravissima crisi umanitaria, con una classe politica che ha tradito innanzitutto il suo stesso popolo -- Un Paese con più armi che cibo. Un Paese dove metà della popolazione ha bisogno urgente di aiuti per sopravvivere e un quarto vive sfollata dalle proprie case. A dieci anni dall’indipendenza, il Sud Sudan è un Paese a pezzi. L’anelito di libertà che aveva accompagnato i lunghi anni di guerra contro il Nord (1955-2005 con un’interruzione di un decennio circa) è stato nuovamente soffocato da una spirale di violenze e conflitti sempre più inestricabile. Una guerra fratricida di tutti contro tutti – e a tutti i livelli – che fa di questo decennale un anniversario triste. L’anniversario di un tradimento. (...)

Cina
Raid della polizia: arrestati i vertici di Apple Daily

(AsiaNews)
Fermati in cinque, tra cui il direttore capo del quotidiano di proprietà del magnate pro-democrazia Jimmy Lai. L’accusa è di aver cospirato con forze straniere per minacciare la sicurezza nazionale. Più di 200 poliziotti hanno perquisito la redazione. Congelati beni per 1,9 milioni di euro della società editrice. Preoccupazione per la libertà di stampa. (...)

Myanmar
Rilasciato e incolume il sacerdote cattolico fermato dall'esercito nello stato Chin

(Agenzia Fides)
E' stato rilasciato ed è incolume don Michael Aung Ling, sacerdote cattolico birmano della diocesi di Hakha, arrestato ieri dall'esercito regolare per sospetto sostegno alle forze della resistenza nella cittadina di Kanpetlet, nello stato birmano di Chin. Come riferisce una fonte dell'Agenzia Fides nella Chiesa locale , il sacerdote, sottoposto a un lungo interrogatorio ma non percosso nè maltrattato, ha spiegato ai militari che i giovani nella sua parrocchie erano studenti del convitto ed è stato rilasciato a condizione di firmare un documento in cui si impegnava formalmente a non sostenere alcun movimento, gruppo o individuo che si oppone all'esercito regolare. ()

Stati Uniti
'We want to light a fire' - USCCB plans Eucharistic 'revival'

(JD Flynn, The Pillar)
During the USCCB’s spring virtual assembly this week, Bishop Andrew Cozzens will give a presentation to U.S. bishops on a proposed “Eucharistic revival” project that would aim to increase devotion, love, and belief in the Eucharist, through collaboration with parishes, dioceses, schools and universities, religious institutes, and ecclesial movements.​ (...)

Vaticano
Una moneta rettangolare della Città del Vaticano ricorda i 450 anni dalla nascita di Caravaggio

 
(R.D., a cura Redazione "Il sismografo") Nel Programma delle emissioni numismatiche 2021 della Città Stato del Vaticano sono previsti 18 soggetti. Tra questi c'è una singolare moneta a forma rettangolare dedicata ai 450 anni dalla nascita del pittore Michelangelo Merisi detto Cravaggio, nato il 29 settembre 1571 in provincia di Bergamo. Sulla moneta è ben visibile un'immagine a colori che riproduce in modo splendido  il famoso dipinto della Deposizione di Cristo, realizzato dall'artista tra il 1603 o 1604 come pala d'altare per una cappella di famiglia. Quest'opera oggi si trova nella Pinacoteca Vaticana. Misura due metri per tre.

Svizzera
Vatican visit to mark next step from conflict to communion. LWF delegation to meet Pope Francis and extend agreement on closer cooperation with Caritas Internationalis

(LWF)
A delegation from the Lutheran World Federation (LWF) travels to Rome at the end of June for a meeting with Pope Francis and the deepening of commitment for increased cooperation with Caritas Internationalis, the global Catholic network of aid and development agencies. The delegation includes LWF’s President Archbishop Dr Panti Filibus Musa and General Secretary Rev. Dr Martin Junge, plus Council members representing the seven regions of the global communion. The 24-25 June visit to the Vatican will include a ‘dialogue’ between leaders of the LWF and the Pontifical Council for Promoting Christian Unity and a lecture by Junge at the Dominican university of St Thomas Aquinas (Angelicum), known for its specialized Institute of Ecumenical Studies. (...)

Vaticano
Papa Francesco arruola un teologo dell'Aquila per fare da coach ai 400 giornalisti del Vaticano

(Franca Giansoldati, Il Messaggero - msn.it)
Il Papa ha creato un nuovo ruolo in curia: l'assistente ecclesiastico del dicastero della Comunicazione, una specie di coach che dovrà seguire da vicino il nutrito esercito di giornalisti che lavorano nei vari settori dei media d'Oltretevere. Allo stesso tempo il teologo don Luigi Maria Epicoco - un giovane sacerdote aquilano che ha scritto anche un libro con Papa Bergoglio - è stato nominato anche editorialista de L'Osservatore Romano, la cosiddetta 'Pravda' del Vaticano (il copyright di questa definizione feroce è dello stesso pontefice).

Germania
Synodal way has 'birth defect' says top cardinal

(James Roberts, The Tablet)
Serious concerns about the synodal way in Germany have been raised by one of the Catholic Church’s most senior and respected cardinals. Cardinal Walter Kasper, president emeritus of the Pontifical Council for Promoting Christian Unity, has said he is “very worried” about the synodal way and criticised it as ill-conceived and divisive. (...)

Stati Uniti
Aborto e comunione, vescovi Usa alla prova con Biden (e il Papa)

(askanews) ‘Lo so cosa pensano di me, soprattutto in America, mi considerano un papa massone perché mi interesso di argomenti come gli armamenti… ma la Chiesa deve parlare profeticamente’. La frase, pronunciata in un incontro privato, misura la distanza tra Francesco e i suoi detrattori statunitensi. Una mancanza di sintonia che aleggia anche nei settori più conservatori dell’episcopato e che potrebbe materializzarsi in un drammatico voto giovedì per negare la comunione a Joe Biden, colpevole, in sostanza, di essere ‘cattolico adulto’. (...)

Argentina
La investigación del Vaticano contra los curas abusadores del Próvolo avanza muy lento

(Ignacio De La Rosa, Los Andes) El proceso canónico contra los curas Corbacho y Corradi no se ha resuelto aún, y desde la Iglesia argumentan que las demoras tienen que ver con la pandemia y las dificultades para entrevistarse con los sacerdotes presos. El castigo máximo sería la suspensión de su status de cura. Por otra parte, el segundo de los juicios por los abusos sigue sumando demoras y no se reanudará este viernes. (...)

Ungheria
Ungheria: smentite e turbolenze

(Lorenzo Prezzi, Settimana News) In relazione al progettato viaggio del papa in Ungheria il 12 settembre prossimo, la segreteria generale della Conferenza episcopale ha precisato che Francesco incontrerà sia il presidente, Janos Ader, sia il primo ministro, Viktor Orban, con altri membri del governo. «Riteniamo increscioso che siano state divulgate notizie e interpretazioni false sui mass-media, sia locali che internazionali, sul programma del santo Padre in Ungheria, ancora in preparazione. Non corrisponde a verità, ad esempio, la diceria secondo cui il santo Padre avrebbe escluso qualsiasi incontro dal programma». (...)
GIOVEDI 17 GIUGNO 2021

 

mercoledì 16 giugno 2021

Stati Uniti
After tense USCCB lead-up, Pierre and Gomez urge unity

(Michelle La Rosa, The Pillar)
Both the apostolic nuncio to the United States and the president of the U.S. bishops’ conference highlighted the need for unity in their addresses to the bishops of the country on Wednesday. -- “Christ Himself sought to build unity; to be a mediator between God and man; to help reconcile sinners to the Father. He founded His Church to be a sign and instrument of unity, and our own unity as a Church and even as bishops can offer a powerful witness to the Gospel,” apostolic nuncio Archbishop Christoph Pierre said. (...)

Italia
Italian court backs Vatican’s Torzi charges, excuses senior clerics

(The Pillar)
What happened: An Italian court has reviewed and confirmed sanctions placed last month on Gianluigi Torzi, the businessman at the center of the Vatican’s London property scandal. -- What’s new: The court substantially backed charges brought by Vatican prosecutors alleging fraud, embezzlement, money laundering and other crimes by Torzi in relation to his role brokering the final sale of a London building to the Secretariat of State in 2018. (...)

Italia
Povertà: Istat, nel 2020 torna a crescere. 5,6 milioni di italiani nel 2020 (9,4%)

(SIR)
Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4% da 7,7%). Lo attesta oggi l’Istat. Dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 (inizio delle serie storiche). Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni (10,1%, da 11,4% del 2019). Il 9,4% delle famiglie in povertà assoluta vive nel Mezzogiorno, (...)

Spagna
Encuentro fe-cultura: aportaciones de la Iglesia

(Antonio Cañizares - La Razón)
Que hay valores que no son manipulables por nadie es la verdadera garantía de nuestra libertad y de la grandeza del ser humano. En días pasados, en la Universidad Católica de Valencia, se celebró un interesante coloquio con gentes de Universidad, mundo de la cultura y de la política, gentes de la empresa y de la economía, gentes de Iglesia sobre fe y cultura, situándonos, en la medida de lo posible, en Valencia y en Europa, y ciñéndonos a la reliquia del Santo Cáliz de la Cena que se conserva cuidadosamente la Catedral de la Diócesis valenciana, como un elemento a tener en cuenta en nuestros días para el encuentro entre la fe y la cultura. Se adivinaba en el trasfondo de este encuentro que Europa necesita un inmenso esfuerzo de construcción cultural y social. La Iglesia es consciente de que una Europa con una crisis de identidad caminaría (...)

Ungheria
Videomessaggio in italiano del cardinale Péter Erdő in occasione del lancio dell'inno del 52.mo Congresso Eucaristico Internazionale

(Redazione "Il sismografo") Il Cardinale Péter Erdő, Arcivescovo Metropolita di Esztergom-Budapest, Primate d’Ungheria, in un videomessaggio lancia l'Inno del 52.mo Congresso Eucaristico Internazionale e commenta le parole del brano musicale. All'evento, che si celebrerà a Budapest tra il 5 e il 12 settembre prossimo, dovrebbe prendere parte Papa Francesco così come lui stesso anticipò l'8 marzo scorso sull'aereo che lo riportava in Italia dall'Iraq. Questo testo ricorda il porporato è lo stesso cantato nel Congresso del 1938. Dopo il 1938 ancora una volta una guerra mondiale venne ad interrompere la serie e si dovette attendere fino al 1952 perché il Congresso seguente si riunisse a Barcellona, seguito, con ritmo diventato quadriennale, da quello di Rio de Janeiro (1956) e di Monaco (1960), si ricorda nella pagina web dedicata a tutti i Congressi.
***