domenica 12 luglio 2020

Vaticano
Pope ‘deeply pained’ over Turkey’s move on Hagia Sophia

(Ap) In a very brief, improvised remark, Francis, speaking from his studio window overlooking St. Peter’s Square, noted that the Catholic Church marked Sunday as International Day of the Sea. “And the sea brings me a little far away with my thought: to Istanbul,” the pontiff said. "I am thinking of St. Sophia and I am deeply pained. Pope Francis said on Sunday that he is “deeply pained” over the decision by Turkey to change the status of Hagia Sophia — which was originally built in Istanbul as a Christian cathedral — from a museum to a mosque. In a very brief, improvised remark, Francis, speaking from his studio window overlooking St. Peter’s Square, noted that the Catholic Church marked Sunday as International Day of the Sea. “And the sea brings me a little far away with my thought: to Istanbul,” the pontiff said. “I am thinking of St. Sophia and I am deeply pained.” (...)

Slovenia
Incontro Presidenti Italia-Slovenia, Crepaldi: «Cristiani accompagnino evento con una preghiera»

(triestecafe.it) Domani, 13 luglio, si celebrerà a Trieste un atteso e significativo evento storico: l'incontro tra i due Presidenti delle Repubbliche italiana e slovena, Sergio Mattarella e Borut Pahor, i quali, si porteranno a Basovizza a rendere omaggio alle vittime delle foibe e ai quattro fucilati nei rispettivi monumenti. Di seguito, nel Palazzo della Prefettura di Trieste, parteciperanno alla restituzione alla Comunità slovena del Narodni Dom, bruciato dai fascisti nel 1920. Sono ad invitare i cristiani della Città ad accompagnare questo evento, a cui sono stato invitato, con una preghiera fervorosa affinché l'evento venga accolto da tutti come il segno di un ritrovato spirito di amicizia civile e di riconciliazione tra la popolazione italiana e slovena, tanto necessario dopo gli anni bui della guerra e del post-guerra e di una rovinosa conflittualità. La Chiesa Cattolica, che pagò un prezzo altissimo a causa di rovinose posizioni ideologiche, continuerà la sua missione di annunciare il Vangelo della riconciliazione, che affida all'intercessione dei martiri beati don Francesco Bonifacio, italiano, e Lojze Grozde, sloveno. (testo dell'arcivescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi)

Cina
China’s July talks with Vatican will have Taiwan looming in background

- Negotiations will focus on renewal of pact that covers authority to appoint Chinese bishops
- Diplomatic relations between Catholic church and Taipei not on agenda, but key to discussions
This is the second in a three-part series examining the role of the Roman Catholic Church in China and how the difficult and complex relationship between the Vatican and Beijing has shifted and evolved since the Communist Party broke diplomatic ties in 1951. This story looks at the role Taiwan plays in the relationship as both sides prepare for talks this month on extending an agreement that keeps open the channels of communication.
Beijing and the Vatican
will sit down for talks this month, extending their decades-long dialogue on how the Catholic Church can function in a country ruled by the Communist Party of China. The thorny issue is who (...)

Part 1/3

Etiopia
Sognando Addis Abeba. Il calvario delle collaboratrici domestiche etiopi in Libano

(Davide Dionisi - Vatican News) Grazie all’intervento della ong italiana "Comunità Volontari per il Mondo", le ragazze sono tornate a casa, dopo essere state licenziate e abbandonate a causa della pandemia lungo le strade di Beirut. Mantenere il proprio posto di lavoro in tempo di Covid è impresa difficile. Diventa impossibile nel caso in cui si è donna, proveniente da una Nazione povera e si presta servizio come collaboratrice domestica in un Paese stretto nella morsa di una profonda crisi economica e dell’inasprimento delle tensioni sociali. Accade in Libano e le protagoniste di questa drammatica vicenda sono le colf etiopi  che, a causa della pandemia (...)

Libano
Lebanese Christian Cleric Seen to Criticize Hezbollah, Allies over Crisis

(Reuters - VoA) Lebanon's top Christian cleric stepped up criticism of the Iran-backed Shi'ite group Hezbollah and its allies without naming them on Sunday, saying Lebanese rejected being isolated from their allies and driven into decline. Lebanon is suffering a financial meltdown which marks the biggest threat to its stability since the 1975-90 civil war. For the second sermon in a row, Maronite Patriarch Bechara Boutros Al-Rai stressed the importance (...)

Italia
Genova: il nuovo arcivescovo, padre Tasca: cammineremo insieme

(Dino Frambati - Vatican News) L’ordinazione episcopale e l’insediamento, ieri alla guida della arcidiocesi di Genova, del nuovo arcivescovo, il francescano padre Marco Tasca. Il suo ringraziamento a Dio, al Papa, al suo predecessore, cardinale Angelo Bagnasco, alla famiglia e agli amici. Genova, “mia novella sposa”. Ed ancora: “grazie a Dio, al Papa, alla mia famiglia ed agli amici”. Si è presentato così al popolo dei fedeli sotto la Lanterna, il frate venuto da Padova, nuovo arcivescovo di Genova, città di grande risorse ma anche mille problemi. Lo accoglie la gente genovese con grandi speranze. Padre Marco Tasca vince subito ogni pur minimo dubbio e mostra tutta la sua capacità francescana, subito dopo la l'ordinazione episcopale (...)

Mondo
Pope Francis and WCC on Hagia Sophia

(Peter Anderson) This is a very brief postscript to my report sent Friday.  I have been waiting to see whether Pope Francis would say anything today about Hagia Sophia in his Angelus address which is given each Sunday.  This was the first opportunity for him to comment publicly after Friday’s decision to make Hagia Sophia a mosque.  Pope Francis did.  In extemporaneous remarks, the Pope stated:  I think of Hagia Sophia, and I am very saddened. 

Cipro
Archbishop slams Hagia Sophia decision, calls Turks “uncivilised”

(Andria Kades, Cyprus Mail) Turks have always been and will always be uncivilized and rude, Archbishop Chrysostomos said on Sunday, in a damning statement over the decision to convert Hagia Sophia into a mosque. The powers that be and Europeans in particular, see only their economic interests and nothing else, he added. “This should teach us a lot. We must stand on our own feet. We can’t wait anymore. There are no allies, no siblings, no supporters and this should teach us to work and stand on our own feet, on our own strengths and support our country, no matter how weak we are. (...)

Vaticano
Domenica 12 luglio: la giornata del Papa

(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Papa Francesco: "Questa del seminatore è un po’ la “madre” di tutte le parabole, perché parla dell’ascolto della Parola. Ci ricorda che essa è un seme fecondo ed efficace; e Dio lo sparge dappertutto con generosità, senza badare a sprechi. Così è il cuore di Dio!"
Testo dell'allocuzione del Papa
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Nel Vangelo di questa domenica (cfr Mt 13,1-23) Gesù racconta a una grande folla la parabola - che tutti conosciamo bene - del seminatore, che getta la semente su quattro tipi diversi di terreno. La Parola di Dio, simboleggiata dai semi, non è una Parola astratta, ma è Cristo stesso, il Verbo del Padre che si è incarnato nel grembo di Maria. Pertanto, accogliere la Parola di Dio vuol dire accogliere la persona di Cristo, lo stesso Cristo.

Sudan
Sudán despenaliza el consumo de alcohol para los cristianos y elimina la pena de muerte por apostasía

(Europa Press, Notimérica) El Gobierno de Sudán ha proseguido este domingo con nuevos anuncios sobre su programa de reformas al código penal del país con la declaración de la despenalización del consumo de alcohol para los cristianos del país y la eliminación de la pena de muerte por delito de apostasía, traducida en este caso a la negativa a aceptar la conversión al Islam.Esta medida se suma a la adoptada por la jefatura del Estado de Sudán, el Consejo Soberano, que aprobó este viernes la ley que ratificaba la criminalización de la mutilación genital femenina, una práctica ancestral que sigue estando muy extendida en el país árabe. (...)

(fr)Soudan : 30 ans après l’introduction de la charia, le gouvernement dépénalise l'apostasie et la consommation d'alcool (Ecofin)

Sudan
In Sudan l'apostasia non più punibile con la pena di morte

(RC) In Sudan l'apostasia non sarà più punibile con la pena di morte e i cristiani potranno bere, importare e vendere alcolici. Le autorità di transizione del Paese africano hanno annunciato l'abolizione delle leggi "discriminatorie" in vigore dai tempi di Omar al-Bashir. Queste decisioni fanno parte di un processo difficile di democratizzazione al quale numerose istituzioni finanziarie internazionali, che ora concedono aiuti, impongo delle condizioni come quella dell'abrogazione dell'apostasia.
Secondo l'agenzia di notizie Ecofin,  una vera rivoluzione è in corso in Sudan. 30 anni dopo l'introduzione della sharia, nel 1989, dopo il colpo di stato di Omar Hassan Ahmad al-Bashir , le autorità hanno appena abolito la legge sull'apostasia e hanno allentato molte altre restrizioni, in particolare quelle riguardanti il consumo di alcool. Giorni fa si è parlato e votato su un radicale divieto di mutilazioni genitali.

Turchia
Turkey has begun preparations for opening Hagia Sophia as a mosque

(Orthodox Times) Turkish authorities have begun conducting inspections in Hagia Sophia as part of preparations so that the monument can be used for Muslim prayer, as reported by ANA-MPA, a day after the Turkish Council of State decided to pave the way for its conversion from a museum to a mosque. Yesterday, the Turkish president announced that Hagia Sophia would open as a mosque for Muslim worship on July 24, for the first time since 1934, when by decree of the government of Kemal Ataturk the Byzantine monument was converted into a museum. (...)

Vaticano:
Vaticano: Papa envia saudação às gentes do Mar

(ecclesia) Santa Sé assinala dia internacional com mensagem dedicada ao impacto da pandemia. Cidade do Vaticano, 12 jul 2020 (Ecclesia) – O Papa assinalou hoje no Vaticano o Dia Internacional do Mar, no qual a Santa Sé recordou o impacto da pandemia de Covid-19 sobre os profissionais do setor. “Dirijo uma saudação afetuosa a todos os que trabalham no mar, especialmente os que estão longe dos seus entes queridos e do seu país”, disse Francisco, desde a janela do apartamento pontifício, após a recitação da oração do ângelus. No “Domingo do Mar”, o Dicastério para o (...)

Venezuela
De periodistas a sacerdotes: quiénes fueron las víctimas de la “Ley contra el Odio” de Maduro

(Infobae) Venezuela es un país sumido por la imposición de un sin fin de leyes que en muchas ocasiones pueden parecer controvertidas y polémicas pero que, sin embargo, no dejan de tener características autoritarias, cuyo único fin es imponer la voluntad del régimen y castigar a quienes se le oponen. Tal es el caso de una legislación dictada por la ilegítima Asamblea Nacional Constituyente (ANC), integrada únicamente por personajes fieles (...)

Stati Uniti
Usa: sospesa la prima esecuzione federale

(Francesca Sabatinelli - Vatican News) E’ stata sospesa negli Stati Uniti la prima esecuzione federale dopo 17 anni, prevista per oggi nello stato dell’Indiana. Due recenti sentenze della Corte Suprema avevano di fatto annullato la moratoria sulla pena di morte dopo 17 anni. Sarebbe stata la prima esecuzione federale dal 2003, a carico del suprematista bianco Daniel Lee, accusato nel 1999 della morte di una coppia e della loro figlioletta di 8 anni. I giudici di un tribunale hanno deciso di sospenderla dopo aver accolto la richiesta dei famigliari delle vittime, impossibilitati ad assistere per timore di contagio da Covid-19. In realtà la mamma e nonna di due delle vittime, contraria alla pena di morte, aveva già ripetutamente invitato il presidente Trump a mostrare clemenza nei confronti del condannato. (...)

Vaticano
Il Papa rompe il silenzio: “Penso a Santa Sofia che diventa moschea e sono molto addolorato”

(Francesco Antonio Grana, Il Fatto Quotidiano) “Penso a Santa Sofia, e sono molto addolorato”. Poche ma attesissime parole, pronunciate a braccio da Papa Francesco al termine dell’Angelus, che hanno finalmente rotto il silenzio della Santa Sede sulla riconversione di Santa Sofia, a Istanbul, da museo in moschea. Una decisione fortemente voluta dal presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, che ha annunciato che l’edificio sarà riaperto al culto islamico dalla preghiera del venerdì del 24 luglio (...)

Papa Francesco rompe il silenzio: «Penso a Santa Sofia, sono molto addolorato» (Franca Giansoldati, Il Messaggero)

Libano
Al-Rahi Warns 'Majority' against Isolating Lebanon from 'Brothers, Friends'

(naharnet) Maronite Patriarch Beshara al-Rahi on Sunday launched new stern warnings related to Lebanon’s compounded and unprecedented economic, financial and political crisis. “The Lebanese reject that any popular or parliamentary majority tamper with the Constitution, the National Pact and the law, or with Lebanon’s cultural model,” al-Rahi said in his Sunday Mass sermon. They also reject that it “isolate it from its brotherly and friendly nations and peoples, that it take it from abundance to destitution, from prosperity to decline or from advancement to backwardness,” the patriarch added. (...)

Rai renews call for Lebanon’s neutrality toward regional conflicts (Lebanon The Daily Star)

Francia
Michel Camdessus et ses amis rêvent l’Église de demain

(Mélinée Le Priol bòpg La Croix livre) Onze chrétiens engagés, dont l’ancien directeur général du FMI Michel Camdessus, proposent des pistes pour « transformer l’Église », dans un texte édité par ses auteurs à la fois sous forme d’e-book et sur format papier. « Quelle Église voudrions-nous voir sortir de la « grande épreuve » que nous traversons avec elle ? » Limpide mais ambitieuse, cette question sous-tend la réflexion d’une vingtaine de pages publiée par ses auteurs sous forme d’e-book et en format papier (1) et signée par un collectif de onze chrétiens occupant ou ayant occupé de hautes fonctions dans la société : un chef d’entreprise, un économiste, un producteur de cinéma… ainsi que Michel Camdessus, ancien directeur général du FMI et ancien membre du Conseil pontifical Justice et Paix. (...)

Vaticano
Le pape «très affligé» par la conversion de Sainte-Sophie en mosquée

(Afp - La Presse) Le pape François s’est dit « très affligé » dimanche par la conversion décidée par la Turquie de l’ex-basilique Sainte-Sophie en mosquée, à l’issue de la prière de l’Angélus. -- «Ma pensée va à Istanbul, je pense à Sainte-Sophie. Je suis très affligé », a dit brièvement le pape argentin, sortant du discours prévu. (...)

(es) El papa Francisco, “muy dolido” por la conversión en mezquita de Santa Sofía (Anna Buj, La Vanguardia)
(en) Pope 'Deeply Pained' Over Turkey's Move on Hagia Sophia (AP - U.S.News)

Libano
In crisis-hit Lebanon, will French-language schools survive? - AFP report

(Afp - ahram online) Inside the French-language school she has run for years in east Lebanon, Sister Colette Moughabghab welcomed parents devastated by the news the century-old establishment was locking up its classrooms. Books are stacked by the stairs leading to the playground that will no longer see pupils flood in autumn, after the school became the latest victim of a crippling economic crisis. "I did everything to obtain financial aid... but in vain," said Moughabghab, who has run Our Lady of Lourdes in the eastern town of Zahle for four years. (...)

Turchia
Erdogan, Fatih II, il ri-conquistatore di Santa Sofia

(NAT da Polis, AsiaNews) Il 24 luglio sarà celebrata la preghiera islamica nella basilica cristiana. Perfetto compimento della politica neo-ottomana del presidente e di tutta la storia turca moderna. Santa Sofia è forse l’ultima carta per nascondere la profonda crisi economica del Paese: enormi spese militari; inflazione galoppante, spesa pubblica inarrestabile. (...)

Mondo
Frailes derribados (Diario Vasco)

(Jesús Martínez Gordo - Diario Vasco) Los medios de comunicación social se han hecho cargo ampliamente del derribo de la estatua de fray Junípero Serra por grupos a favor de las causas indigenistas. Cuesta más acceder a la carta abierta de José H. Gómez, arzobispo de Los Ángeles (EE. UU.), indicando cómo la “guerra de exterminio” de los indios fue activada -contando para ello con la caballería estadounidense- por el primer gobernador de California en 1851. El franciscano mallorquín había muerto en 1784, después de haber luchado contra un sistema colonial que consideraba bárbaros y salvajes a los nativos. Algo semejante se puede decir sobre la relevancia mediática concedida a la pintada, con la leyenda de “racista”, que ha sucedido a la petición de Sonia Vivas, concejala de Palma por

Italia
Bassetti: como San Benito orar y trabajar por el renacer de Italia y de Europa

(David Dionisi - Vatican  News) El Cardenal Gualtiero Bassetti, Presidente de la Conferencia Episcopal Italiana presidió una misa en la Basílica de Santa Cecilia en Trastevere, Roma en la fiesta de San Benito. "Un profeta de su tiempo. La densa red de monasterios a lo largo del continente europeo sigue constituyendo la base espiritual y cultural de la Europa de hoy. De una Europa que reza y trabaja". El día de la fiesta de San Benito, el presidente de la Conferencia Episcopal Italiana, el cardenal Gualtiero Bassetti, recordó el camino trazado por el "Santo de la Regla", invocando el renacimiento de Italia y del Viejo Continente. Durante la homilía, en la misa presidida esta tarde en la Basílica de Santa Cecilia en Trastevere, Roma, el cardenal recordó que en el centro de su trabajo "está, sin duda, la búsqueda de Dios. Es lo que se llama el "cristocentrismo de la regla". (...)

Mondo
(Stati Uniti) Despite abuse allegations, a Jesuit with Alaska ties worked for a prominent Northwest university for years

(adn) In 2011, the Jesuit Order in the Northwest settled a bankruptcy case for $166 million. It’s one of the largest settlements in Catholic church history. A small fraction of that money — less than $500 every month — is going to a man who spent most of the last year behind bars at the Anchorage Correctional Center. His criminal history includes a lot of alcohol-related violence and he blames much of his record on an experience he had with a Catholic priest when he was still a child. (...)

- Canada. Poursuite de 1,6 M$ contre l’Archidiocèse de Sherbrooke (La Tribune)
- Colombia. Separan temporalmente a sacerdote acusado de abuso sexual contra menor en Huila (blu radio) 

Vaticano:
Papa lamenta decisão de converter a antiga basílica de Santa Sofia, em Istambul, numa mesquita

(ecclesia) O Papa manifestou hoje a sua tristeza perante a decisão da Turquia de converter a antiga basílica de Santa Sofia, em Istambul, numa mesquita. “Penso em Santa Sofia e estou muito entristecido”, disse Francisco, falando de improviso desde a janela do apartamento pontifício, perante milhares de peregrinos reunidos na Praça de São Pedro para a recitação do ângelus. Construída no século VI, a antiga basílica, que já foi a maior catedral do Cristianismo, foi convertida em mesquita no século XV, após a captura de Constantinopla em 1453. Em 1934, a basílica foi convertida num museu e em 1985 entrou para a lista do Património Mundial da UNESCO. (...)

Vaticano
Pope "very pained" by decision to turn Istanbul's Hagia Sophia museum into mosque

(Philip Pullella, Reuters) Pope Francis said on Sunday he was hurt by Turkey’s decision to make Istanbul’s Hagia Sophia museum a mosque, the latest religious leader to condemn the move. “My thoughts go to Istanbul. I think of Santa Sophia and I am very pained,” he said during his weekly blessing in St. Peter’s Square.

Mondo
Frati e razzismo

(Jesús Martínez Gordo - Diario Vasco - Settimana News) I mezzi di comunicazione sociale hanno ampiamente riferito l’episodio della demolizione, da parte di gruppi favorevoli alle cause indigeniste, della statua di fra Junípero Serra. I mezzi di comunicazione sociale hanno ampiamente riferito l’episodio della demolizione, da parte di gruppi favorevoli alle cause indigeniste, della statua di fra Junípero Serra. È molto meglio appoggiare la lettera aperta di José H. Gómez, arcivescovo di Los Angeles (USA), che scrive come la «guerra di sterminio» degli indios fu attivata – facendo affidamento sulla cavalleria statunitense – dal primo governatore della California nel 1851. Il francescano maiorchino era morto nel 1784, dopo aver lottato contro un sistema coloniale che considerava barbari e selvaggi i nativi. (...)

Vaticano
I saluti del Papa dopo l'Angelus. "Il mare porta il mio pensiero a Istanbul, a Santa Sofia e sono molto addolorato".

Cari fratelli e sorelle,
in questa seconda domenica di luglio ricorre la Giornata Internazionale del Mare. Rivolgo un affettuoso saluto a tutti coloro che lavorano sul mare, specialmente quelli che sono lontani dai loro cari e dal loro Paese. Saluto quanti sono convenuti stamattina nel porto di Civitavecchia-Tarquinia per la celebrazione eucaristica.
E il mare mi porta un po’ lontano col pensiero: a Istanbul. Penso a Santa Sofia, e sono molto addolorato.
Saluto tutti voi, fedeli di Roma e pellegrini di vari Paesi, in particolare le famiglie del Movimento dei Focolari. Saluto con gratitudine i rappresentanti della Pastorale della Salute della Diocesi di Roma, pensando a tanti sacerdoti, religiose, religiosi e laici che sono stati accanto e stanno accanto ai malati in questo periodo di pandemia. Grazie! Grazie di quello che avete fatto e state facendo. Grazie!
E auguro a tutti una buona domenica. Per favore, non dimenticatevi di pregare per me. Buon pranzo e arrivederci.

Vaticano
Papa Francesco: "Questa del seminatore è un po’ la “madre” di tutte le parabole, perché parla dell’ascolto della Parola. Ci ricorda che essa è un seme fecondo ed efficace; e Dio lo sparge dappertutto con generosità, senza badare a sprechi. Così è il cuore di Dio!"

Testo dell'allocuzione del Papa
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Nel Vangelo di questa domenica (cfr Mt 13,1-23) Gesù racconta a una grande folla la parabola - che tutti conosciamo bene - del seminatore, che getta la semente su quattro tipi diversi di terreno. La Parola di Dio, simboleggiata dai semi, non è una Parola astratta, ma è Cristo stesso, il Verbo del Padre che si è incarnato nel grembo di Maria. Pertanto, accogliere la Parola di Dio vuol dire accogliere la persona di Cristo, lo stesso Cristo.

Sudan
Sudan ratifies law criminalising female genital mutilation

(Aljazeera) Sudan's highest governing body has ratified a law criminalising female genital mutilation (FGM), the justice ministry announced, three months after the cabinet approved amendments to the criminal code that would punish those who perform it. The sovereign council, comprising military and civilian figures, approved a series of laws on Friday, including the criminalisation of the age-old practice known as FGM, or genital cutting, that "undermines the dignity of women", the ministry said in a statement. (...)

(es) Sudán deroga la sentencia de muerte por apostasía y prohíbe la mutilación genital femenina (The Times Chile)

Colombia
“Colombia tiene que curar heridas y buscar la unión”

(Semana) Monseñor Luis Mariano Montemayor, nuncio apostólico nombrado hace diecinueve meses por el papa Francisco, analiza la situación de violencia por la que atraviesa el país y explica la importancia de la religión en la pandemia. Opina que no hay que cerrar la puerta a los diálogos. -- Entrevista con Monseñor Luis Mariano Montemayor, nuncio apostólico de colombia (...)

Turchia
La fascinante historia de Santa Sofía, el monumento que 15 siglos después de su construcción vuelve a enfrentar a Grecia y Turquía

(BBC) Es tal vez la construcción más emblemática de Estambul, una colosal catedral en la ribera occidental del Bósforo, con un fantástico domo y minaretes que dominan el panorama y cuyos muros contienen siglos de arte, conflictos políticos, disputas religiosas y efervescencia nacionalista. Conocida originalmente como Santa Sofía de Constantinopla, en sus 1.500 años de existencia ha sido lugar de culto tanto para cristianos ortodoxos y católicos como para musulmanes, (...)

(it) La riconversione di Santa Sofia, spiegata (Il Post)

Cile
La caída del padre Kentenich

(Juan Manuel Ojeda, La Tercera) Seis días antes de que el movimiento de Schöenstatt celebrara los 110 años de la ordenación sacerdotal de su fundador, José Kentenich, una carta de una historiadora remeció a los fieles. En la misiva se exponía un hecho desconocido por la gran mayoría: una denuncia de abuso sexual. La publicación ahora amenaza el legado de un hombre que es considerado un santo. (...)

Mondo
Messaggio e preghiera del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale in occasione della Domenica del Mare

Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, Français, English, Español, Português] 
Testo e traduzioni
Preghiera per laDomenica del MareIn  occasione della Domenica del  Mare, che ricorre oggi, 12luglio 2020, il Dicastero per il Servizio   dello   Sviluppo Umano   Integrale   invia   ai   cappellani,   ai   volontari   e   ai   sostenitori dell’Apostolato del Mare un Messaggio di gratitudine, ricordando il difficile lavoro che svolgono i marittimi di tutto il mondoin questo momento di emergenza sanitaria dovuta al COVID-19.Pubblichiamo  di  seguito  il  testo  del  Messaggio  a  firma  del  Prefetto  del  Dicasteroper  il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, Em.mo Card. Peter Kodwo Appiah Turkson, e la preghieradel Dicastero ispirata dal Messaggio per la Domenica del Mare2020: (...)

Libano
The Middle East Council of Churches: The Turkish Government’s decision to convert the “Hagia Sophia” church into a mosque is Violation of religious freedom and coexistence

(MECC) Following the Turkish President Recep Tayyip Erdogan's signature on the Turskish Supreme Court’s decision to transform the Hagia Sophia Church into a mosque, the Middle East Council of Churches issued a statement through its General Secretariat considering that this decision is an assault on religious freedom, the freedom that has become the cornerstone in international consciousness and that is protected by international laws. (...)

Vaticano
Cina, Hong Kong, Santa Sofia e Santa Sede. Tensioni e silenzi

(LB-RC) Una lettura panoramica della stampa internazionale incentrata sulle molteplici reazioni, in numerose lingue, di fronte alla decisione del Premier turco Recep Tayyip Erdoğan che riporta — non si sa bene come e quando — lo status dell’ex chiesa cattolica e ortodossa (Santa Sofia), oggi Museo, a quello di “moschea”, rivela una forte preoccupazione da parte dei leader religiosi e politici, di fedeli, studiosi e associazioni delle religioni più diffuse.
E' ben noto che queste proteste, da settimane, sono molte e da giorni si attendono con ansia parole della Santa Sede, parole di Papa Francesco.
E’ una presa di posizione voluta certamente dal mondo cattolico, parte del quale vive con disagio il lungo silenzio vaticano in merito alle diverse questioni delicate in corso in Cina e sulla base delle quali si è creduto – dopo indiscrezioni vaticane – che avrebbe parlato il Santo Padre domenica scorsa dopo la recita dell'Angelus, ma che poi, nonostante un testo scritto distribuito con rigoroso embargo, non è stato letto (quindi, allo stato attuale, inesistente).
Forse questa critica esperienza di domenica scorsa, controversa e polemica, ha acutizzato in queste ore le aspettative relative alla vicenda di Santa Sofia. Perciò si attendono con molta attenzione le parole del Papa al riguardo.
Se anche in quest’occasione la Santa Sede, legittimamente, decidesse di non parlare, non prendere posizione pubblica a beneficio di trattamento privato e diplomatico, appare chiaro e scontato che almeno, come forse si sarebbe dovuto fare giorni fa con il caso cinese, una spiegazione o narrazione vaticana andrebbe offerta alla stampa onde evitare le decine di ipotesi giornalistiche tra cui alcune farneticanti che fanno molto male alla Chiesa.

Grecia
Santa Sofia: La stampa greca sorpresa dal silenzio vaticano

(RC, a cura Redazione "Il sismografo") Dopo l'articolo  apparso giorni fa sul sito greco orthodoxia.info e rilanciato in inglese da Orthodox Times sul cosiddetto "triste silenzio" di Papa Francesco riguardante la vicenda dell'ormai ex-museo di Santa Sofia (Istanbul, Turchia), dopo la decisione della Corte suprema turca, è la testata CNN Grecia a riprendere l'argomento in un articolo intitolato "Santa Sofia: il silenzio assordante di Papa Francesco" di cui offriamo di seguito una traduzione dal greco fatta con il traduttore Google e successivamente revisionata.
Santa Sofia: il silenzio assordante di papa Francesco
Giannis Mandalidis
Domenica 12 luglio, ore 8.15
La decisione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan di trasformare Santa Sofia da museo a moschea ha provocato reazioni contrastanti in tutto il mondo, da quelle “tiepide” o “condiscendenti” ad altre più accese. Ci sono state persino reazioni positive da parte di islamisti estremisti, come Hamas. In ogni caso, ci sono state reazioni da ogni parte, con un’assenza clamorosa: il Vaticano.

Nigeria
Gunmen attack Southern Kaduna villages, kill 20

(Ibrahim HassanWuyo, Vanguard) Gunmen on Friday, attacked Chibuak and Kigudu II communities in Kauru Local Government Area of Kaduna state, killing no fewer than 20 and many villagers missing. On Saturday, there was another attack on Kigudu II where the villagers were preparing for a mass burial for some of the victims who were Catholics. Security operatives, however, repelled the attacks ànd the burial was quickly conducted. The Kaduna State Police Command PPRO, (...)

Argentina
El Papa Francisco saludó a la selección de talla baja: Nunca pierdan el espíritu amateur

(Corrientes Hoy) El papa Francisco agradeció a los miembros de la selección argentina de fútbol de talla baja "por el testimonio en el deporte". El papa Francisco envió un mensaje a los miembros de la selección argentina de fútbol de talla baja, quienes tuvieron que postergar una gira por Europa debido a la pandemia. En sus palabras, les agradeció por el testimonio que brindan y los animó a mantener siempre “el espíritu amateur”. (...)

Mondo
Coronavirus, nuovo record di contagi nel mondo: 220mila in un solo giorno. Male gli Usa

(repubblica.it) I casi giornalieri di coronavirus a livello globale hanno ampiamente superato la soglia dei 220.000. venerdì scorso segnando un nuovo record dall'inizio della pandemia: è quanto emerge dal sito dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che in sole 24 ore ha registrato il 10 luglio 228.186 contagi confermati nel mondo. Si tratta dell'ultimo dato definitivo finora disponibile sul sito dell'organizzazione, in quanto per la giornata di sabato 11 il conteggio - di 219.983 casi confermati - è ancora provvisorio. Venerdì scorso l'incremento è stato di 23.219 casi rispetto a giovedì, pari all'11,33%. Inoltre, venerdì sono morte nel mondo 5.568 persone a causa del coronavirus, mentre per la giornata di ieri il dato provvisorio indica 5.286 decessi.(...)

Guinea Bissau
Bispo de Bissau renuncia ao cargo por motivos de saúde

(VoA) O então bispo de Bissau, Dom José Camnaté Na Bissign, renunciou ao cargo - o pedido foi aceite pelo Papa Francisco e divulgado este sábado, 11 de julho, pelo Vaticano. O prelado justifica a renúncia por motivos de saúde, que dificultariam o "cumprir cabalmente os compromissos administrativos do cargo". Dom José Camnaté na Bissign esteve 20 anos à frente da Diocese de Bissau composta por 27 paróquias e vai agora tornar-se bispo Emérito. (...)

Vaticano
Why is Pope Francis keeping quiet on the Hagia Sophia mosque conversion?

(Cameron Doody, Novena) Why is Pope Francis keeping quiet on the Hagia Sophia mosque conversion? That’s the question being asked above all by Orthodox Christians after Turkish President Recep Tayyip Erdoğan signed a decree Friday handing control of the 6th-century basilica turned mosque turned neutral museum in 1935 over to the Diyanet, the Turkish Directorate of Religious Affairs. That’s with the plan of opening it for Muslim prayers as early as July 24, save an appeal of a Turkish Council of State ruling also on Friday. (...)

Iraq
Patriarca caldeo al clero: oltre il Covid-19, uniti a Dio e vicini alla gente

(AsiaNews) Per il card. Sako le “circostanze difficili”, determinate dal coronavirus, richiedono un nuovo modo di essere sacerdote. Ai credenti bisogna mostrare il significato della “paternità” e della “cura umana e spirituale”. Un tempo che va sfruttato per una crescita spirituale attraverso la lettura, la meditazione e la preghiera. La vita comune fra i preti opportunità di crescita. (...)

Italia
Genova accoglie Tasca. «Sarò un vescovo francescano»

(Giacomo Gambassi, Avvenire) Nel capoluogo ligure l’ordinazione episcopale e l’inizio del ministero del nuovo pastore. «Voglio essere fratello, non solo padre». Il richiamo al dono dell’amicizia -- Il saio non si vede ma è come se fosse lì, quasi al posto dei paramenti liturgici. E già in molti lo immaginano camminare fra i carruggi o presentarsi in una parrocchia con l’abito dei “figli” di san Francesco d’Assisi. «Prego Dio che si realizzi l’augurio che mi è stato rivolto in questi giorni: di non essere semplicemente un francescano vescovo ma un vescovo francescano», (...)

Mondo
Vangelo della Domenica. Il seminatore uscì a seminare. (Mt 13,1-23)

(a cura Redazione "Il sismografo") (Forma breve) Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia. Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un’altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c’era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un’altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti».
Parola del Signore
Commento di mons. Pierbattista Pizzaballa
Il brano di Vangelo che leggiamo in questa XV domenica del Tempo Ordinario (Mt 13,1-23), è la prima di sette parabole che hanno come tema il Regno di Dio e sono poste dall’evangelista Matteo in un unico grande discorso di Gesù.
È una parabola molto nota, e solo apparentemente semplice.
Gesù esce di casa e sale su una barca, da cui predica alla numerosa folla che si è radunata per ascoltarlo.
DOMENICA 12 LUGLIO 2020

sabato 11 luglio 2020

Italia
Cei, Bassetti: "Ricostruire il mondo, no agli spettatori irrilevanti"

(adnkronos) "Mai come oggi, in questo drammatico e complesso cambiamento d’epoca, siamo tutti esortati a discernere i ‘segni dei tempi’. Oggi infatti è, senza dubbio, il tempo dei profeti". Lo sottolinea il presidente della Cei Gualtiero Bassetti celebrando la messa a Santa Cecilia, a Roma, per la rinascita del Paese. "E' tempo di coloro che sanno mettersi in ascolto, ogni giorno, della parola di Dio e sono in grado di leggere in profondità il mondo che ci circonda", dice il porporato. (...)

Germania
La diócesis de Münster pone un laico al frente de una de sus parroquias

(Abc.es) La diócesis presenta la medida como un «experimento», ente la falta de vocaciones sacerdotales. Un administrador parroquial y un líder pastoral dirigirán a partir de ahora la parroquia de St. Georg en Saerbeck: el sacerdote Hans-Michael Hürter y el laico Werner Heckmann. Por primera vez, un laico se hace cargo de la gestión pastoral de una parroquia, por decisión de la diócesis de Münster, que presenta la medida como un experimento, ente la falta de vocaciones sacerdotales. Si el funcionamiento de la parroquia lo permite, servirá de plantilla para otras parroquias que podría pasar a estar dirigidas exclusivamente por laicos. (...)

Stati Uniti
Massive fire at historic San Gabriel Mission destroys roof and much of interior

(Alex Wigglesworth, Los Angeles Times) A massive fire ripped through the 249-year-old San Gabriel Mission early Saturday, destroying the roof of the church and much of its interior, authorities said. “It’s heartbreaking,” said Capt. Antonio Negrete, public information officer for the San Gabriel Fire Department. Authorities received a call at 4:24 a.m. reporting that the mission’s fire alarm had been triggered, Negrete said. When an engine arrived to investigate, firefighters saw flames and smoke coming from the corner of the mission. (...)

(es) Iglesia de Misión fundada por San Junípero Serra es dañada gravemente por incendio (Aciprensa)

Stati Uniti
U.S. Catholic bishops respond to A.P. report on church use of Paycheck Protection loans

(Kevin Clarke - America) An investigation conducted by The Associated Press reported on July 10 that as the coronavirus pandemic created an unprecedented economic calamity across the nation, the ministries, parishes, schools and chanceries of the U.S. Catholic Church received more than $1.4 billion in loans from the Small Business Administration through the Paycheck Protection Program. That forgivable loan program was created by Congress as part of the Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security Act passed in March. According to the report, Congress had made religious entities eligible to receive federal S.B.A. assistance for the first time as the pandemic (...)

Vaticano
Papa abre proceso de canonización a padre Kino, que trabajó por indígenas

(Televisa) El pontífice autorizó ayer viernes al prefecto de la Congregación para las Causas de los Santos, Angelo Becciu, a promulgar el decreto de apertura del proceso, informó la Santa Sede en un comunicado. El misionero jesuita nació el 10 de agosto de 1645 en Segno, en Italia. Muy joven fue enviado por sus padres a estudiar con los jesuitas y tras recuperarse de una grave enfermedad decidió ingresar a la orden de San Ignacio de Loyola. El padre Kino, explorador, científico, cartógrafo, astrónomo e historiador, llegó a México en 1680 y viajó después a Sonora (norte de México) y al sur de Arizona, en los actuales Estados Unidos. (...)

(it) L’avventura di Padre Kino (padrekino.org)

Filippine
Move to kill ABS-CBN's franchise bid damages trust in gov't- Archbishop Soc Villegas

(Dennis Gasgonia, ABS-CBN News) The House franchise committee's decision to deny ABS-CBN Corp's bid for a new broadcast license has "damaged people's trust in the workings of the government," Lingayen Dagupan Archbishop Socrates Villegas said on Saturday. In a statement, the former chief of the Catholic Bishops Conference of the Philippines (CBCP) said that members of the House of Representatives should have wielded their powers more responsibly. "The President’s threats to close the station are a matter of public record. (...)

Spagna
Feligreses de Conil se concentran contra la decisión del Obispo de Cádiz con el párroco de la Iglesia de Santa Catalina

(europapress.es) El pasado mes de junio el obispo de la Diócesis de Cádiz y Ceuta, Rafael Zornoza, firmaba un decreto con diversos nombramientos entre los que se encontraba uno referente a la Iglesia de Santa Catalina en Conil de la Frontera (Cádiz). Ahí, relegaba al párroco a la figura de administrador parroquial, lo que da posibilidad al Obispado de nombrar un nuevo párroco cuando quiera, una decisión que ha hecho que los feligreses manifiesten su disconformidad con concentraciones a las puertas de la parroquia de forma habitual en apoyo al párroco y en contra de la decisión del obispo. Según ha explicado a Europa Press los feligreses, el problema radica que existen (...)