mercoledì 23 gennaio 2019

Panamá
(a cura Redazione "Il sismografo")
Il velivolo Alitalia Az4000 è atterrato sulla pista principale dell'Aeroporto Tocumén di Panamá, Dunque, da pochi minuti Papa Francesco è sul territorio panamense dove lo accolgono le autorità del Paese, guidate dal Presidente Juan Carlos Varela e tutti i vescovi del Paese centroamericano, e tra loro l'arcivescovo della capitale mons. José Domingo Ulloa e il cardinale José Luis Lacunza. 
Dopo una breve e informale cerimonia di Accoglienza Papa Francesco si trasferirà alla sede della Nunziatura Apostolica che si trova nell'area urbana chiamata Clayton, Punta Paitilla. La Nunziatura è una delle attuali 96 rappresentanze diplomatiche nel Paese.
India
13 killed in road accident amid priestly ordination in Kandhamal
Matters India
Prior to the priestly ordination of four deacons of Cuttack-Bhubaneswar Archdiocese, a road accident claimed at least 13 lives including women and children and left more than 35 critically injured in Kandhamal district of Odisha, Eastern India, January 22. According to sources, the mishap took place this morning near Bangadadua Ghat (...)
Sud Sudan
Torit bishop urges politicians to allow chiefs to solve land disputes
Radio Tamazuj
South Sudanese politicians should allow traditional leaders in rural areas to deal with land related conflicts, the Bishop elect of Torit Catholic diocese, Rev. Dr Stephen Ameyu Mulla said. Speaking on Radio Tamazuj’s Peace and Reconciliation programme on Monday, Mulla said conflicts over land in most communities result from politicians not allowing local chiefs to resolve land grabbing issues. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
12h 20m trascorse
35m restanti
9.332 km volati
150 km da volare
Velocità
670 km/h (Previsto: 828 km/h)
Altitudine
8.730 m (Previsto: 8.850 m)
Distanza
Previsto: 9.592 km (Diretto: 9.482 km)

Traccia
The New York Times
(Jason Gutierrez)  A proposed law making its way through the Philippine Congress would consider children as young as 9 criminally responsible for their actions, drawing fierce opposition from rights advocates and opponents of President Rodrigo Duterte’s deadly antidrug campaign. The justice panel in the House of Representatives hurriedly approved amendments on Monday to the country’s juvenile justice law, which was signed in 2006 and set the minimum age for criminal liability at 15. Mr. Duterte has repeatedly criticized the current law as tying the hands of law enforcement against underage offenders working for drug gangs. The measure still awaits approval by the full House. (...)
India
Kandhamal, la fede rinasce sulle ceneri dei pogrom
AsiaNews
(Purushottam Nayak) Ieri sono stati ordinati quattro sacerdoti. La chiesa di Nostra Signora di Lourdes era stata data alle fiamme la vigilia di Natale del 2007. Il rogo è stato preludio delle persecuzioni contro i cristiani dell’agosto 2008. La cerimonia d’ordinazione funestata da un grave incidente stradale in cui sono morti 18 parenti e amici dei nuovi sacerdoti. (...)
Italia
Migranti, card. Bassetti: “Castelnuovo ? Sono molto preoccupato”
Tv2000
Il presidente della Cei a Tv2000: “Problemi devono essere risolti tenendo conto delle fragilità delle persone. Stare attenti ai metodi spicciativi”. “Sono molto preoccupato. Certi problemi devono essere risolti tenendo conto della condizione delle persone e delle loro fragilità. Ci sono persone che hanno sofferto terribilmente e che sono state sfruttate. Questa gente arriva da noi esausta”. Lo ha detto il presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando da Panama il trasferimento dei migranti dal Centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto.
laestrella.com.pa
Los problemas ambientales y la crisis migratoria centroamericana, marcarán parte de la agenda del pontífice para la JMJ. El papa Francisco llega mañana a Panamá, donde se espera que la migración y la pobreza, sean algunos de los temas que el potífice trate durante la 34° Jornada Mundial de la Juventud (JMJ). Con un pontificado que asegura, ha propuesto un mayor acercamiento a los problemas sociales, Francisco hace su primera visita a Centroamérica, región que ha enfrentado los últimos años sucesivas crisis migratorias con la salida de miles de personas de Honduras, El Salvador y Guatemala, huyendo de la violencia y miseria hacia los Estados Unidos. (...)
Brasile
Il Vescovo Zon: i missionari in Amazzonia devono essere incarnati, pazienti e valorizzare le persone
Fides
Quest'anno la Chiesa cattolica celebrerà in ottobre due eventi di particolare importanza: il Mese Missionario Straordinario e il Sinodo dei Vescovi per l'Amazzonia. Tenendo presenti questi due appuntamenti, una delle domande che appaiono nel Documento preparatorio del Sinodo riguarda le caratteristiche che dovrebbero avere i missionari in Amazzonia. (...)
repubblica.it
Decine di migliaia in piazza a Caracas e in tutte le principali città del Paese contro il regime di Maduro. Quattro morti negli scontri. Juan Guaidó si è autoproclamato presidente "pro tempore" del Venezuela. Guaidó è il presidente dell'Assemblea Nazionale, il Parlamento dominato dall'opposizione e dichiarato nei giorni scorsi "illegittimo" dal Tribunale supremo controllato dal regime. In piazza, davanti  ai sostenitori riuniti a Caracas, ha lanciato ufficialmente la sua sfida a Nicolás Maduro, che   due settimane fa si era insediato per un secondo mandato presidenziale, ma l'opposizione non ha mai riconosciuto il risultato delle elezioni e diversi Paesi considerano illegittimo il leader chavista. (...)
Cile
Visitador Apostólico se encuentra con religiosas y representantes de comunidades parroquiales. Continúa misión de Mons. Jorge Patrón en Puerto Montt
iglesia.cl
El lunes 21 de enero, el Visitador Apostólico, S.E. Mons. Jorge Carlos Patrón Wong, continuó a la escucha de los sacerdotes de la Arquidiócesis de Puerto Montt, que concluyó la mañana del martes 22 de enero. Todos, sin excepción, han sido recibidos y escuchados. En punto de las 10:30 horas del martes ha sostenido un enriquecedor y fructífero encuentro (...)
actualidad.rt.com
El diputado opositor anuncia que asume las competencias del Ejecutivo nacional. El diputado venezolano Juan Guaidó se autoproclamó como "presidente encargado" de Venezuela, este miércoles en medio de una manifestación opositora en Caracas. "Hoy 23 de enero, en mi condición de presidente de la Asamblea Nacional, invocando los artículos 333 y 350 de la Constitución, ante Dios todopoderoso y Venezuela, juro asumir las competencias del Ejecutivo nacional como presidente encargado", afirmó frente a los simpatizantes concentrados en el municipio Chacao, zona opositora de la capital venezolana. (....)
agencia.ecclesia.pt
Missa reuniu milhares de participantes, no Panamá. O arcebispo do Panamá presidiu hoje no Campo de Santa Maria la Antígua à Missa de abertura da Jornada Mundial da Juventude (JMJ) 2019, perante milhares de jovens dos cinco continentes, evocando as situações de sofrimento que atingem as novas gerações. “Desejamos que [a JMJ] seja um bálsamo para a difícil situação em que vivem, sem esperança, muitos deles, especialmente a juventude indígena e afrodescendente, a juventude que migra pela quase inexistente resposta dos seus países de origem”, disse D. José Domingo Ulloa Mendieta, na homilia da celebração.
JMJ 2019: Maior encontro mundial de jovens católicos arranca, à espera do Papa
Bloomberg
President Donald Trump recognized Juan Guaido as the interim president of Venezuela minutes after the opposition leader declared himself the head of state, in the U.S.’s most provocative move yet against the leftist regime of Nicolas Maduro. Juan Guaido, 35, is the president of the Venezuela National Assembly, which Maduro doesn’t recognize. “In its role as the only legitimate branch of government duly elected by the Venezuelan people, the National Assembly invoked the country’s constitution to declare Nicolas Maduro illegitimate, and the office of the presidency therefore vacant,” Trump said in a statement. “The people of Venezuela have courageously spoken out against Maduro and his regime and demanded freedom and the rule of law.”
Italia
Messaggio del Presidente Mattarella a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico a Panama

quirinale.it
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato a Sua Santità Papa Francesco il seguente messaggio: «Santità, desidero farle pervenire il mio più sincero ringraziamento per il messaggio che ha voluto indirizzarmi in occasione della sua partenza per Panama. Il viaggio apostolico in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù costituirà un'eccezionale occasione di incontro con coloro che incarnano le speranze del nostro futuro, incoraggiando tutti ad affrontare con audacia le molteplici sfide che si incontrano(...)
Costa d'Avorio
La riconciliazione in Costa d'Avorio richiede la volontà forte e l'impegno di tutti
Fides
I Vescovi della Costa d’Avorio lodano “le azioni coraggiose del Presidente della Repubblica” perché “mostrano che la riconciliazione in Costa d'Avorio prende una svolta importante, per la soddisfazione degli ivoriani e di tutti coloro che, anche al di fuori dei nostri confini, sono amanti della pace”. (...)
Vaticano
Mercoledì 23 gennaio: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Nomina
*** La partenza del Papa da Roma. Telegramma al Presidente Mattarella
Ha avuto inizio questa mattina il 26° Viaggio Apostolico Internazionale di Papa Francesco che si reca a Panamá in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù che ha luogo dal 23 al 28 gennaio 2019 sul tema: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola”
(Lc 1, 38)”. Prima di lasciare Casa Santa Marta, il Santo Padre Francesco ha incontrato un gruppo di 8 giovani profughi di diverse nazioni. I profughi sono accolti dal Centro Pedro Arrupe di Roma.
L’aereo con a bordo il Santo Padre (un A330 dell’Alitalia) è partito dall’aeroporto di Roma-Fiumicino alle ore 9.25. 
L’arrivo all’aeroporto internazionale di Tocumen di Panamá è previsto per le ore 16.30 locali (22.30 ora di Roma). 
Sala stampa della Santa Sede 
Secondo il transponder il decollo è stato alle 9.39
*** Sala stampa vaticana: Il Papa in Giappone e in Iraq
Rispondendo alle domande dei giornalisti, il Direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, ha affermato:

NEV
Le associazioni del Tavolo Asilo Nazionale, di cui fa parte anche la Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), esprimono “sconcerto e indignazione per la modalità con cui è gestita la chiusura del C.A.R.A. di Castelnuovo di Porto, il secondo centro più grande d’Italia. Ancora una volta stanno emergendo le contraddizioni e l’inadeguatezza delle misure adottate nella gestione dell’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati.
Con brevissimo preavviso, ad oltre 300 persone ospiti del centro, tra cui 14 minorenni, è stato comunicato che saranno obbligate a lasciare la struttura entro il 31 gennaio.
Stati Uniti
Archbishop reflects on effects of racism, calls for ‘repentance, action’
CNS - NC Reporter
(Christopher Gunty) Baltimore Archbishop William E. Lori has issued his second pastoral reflection in 12 months on the effects of racism on society. Titled “The Journey to Racial Justice: Repentance, Healing and Action” the pastoral was released at St. Bernardine Parish in West Baltimore Jan. 21, the day the nation commemorates the birthday of the Rev. Martin Luther King Jr. The civil rights leader was born Jan. 15, 1929, and assassinated April 4, 1968. (...)
Panamá
JMJ 2019: Papa Francisco a caminho do Panamá

agencia.ecclesia.pt
Francisco encontrou-se com oito refugiados, antes de iniciar viagem de 9500 quilómetros e 13 horas de voo. O Papa Francisco iniciou hoje a sua 26ª viagem internacional, rumo ao Panamá, onde vai participar na Jornada Mundial da Juventude (JMJ), percorrendo 9500 quilómetros em 13 horas de voo, desde o Vaticano. Antes de deixar a sua residência, na Casa Santa Marta, o pontífice encontrou-se com um grupo de oito jovens refugiados, de várias nacionalidades, atualmente acolhidos pelo Centro Pedro Arrupe, dos Jesuítas, em Roma. Francisco enviou a sua tradicional mensagem ao presidente da Itália, ao deixar o país, referindo a Sergio Matarella que partia “animado pelo vivo desejo de encontrar os jovens provenientes de todo o mundo, com a marca da fé e da esperança”. (...)
JMJ 2019: «Fiesta panameña» na abertura da encontro mundial de jovens (C/vídeo)
(a cura Redazione "Il sismografo")
8h 41m trascorse di volo
4h 14m di volo ancora
6.506 km volati
2.954 km da volare
***
Velocità
780 km/h (Previsto: 828 km/h)
Altitudine
12.180 m (Previsto: 8.850 m)
Distanza
Previsto: 9.590 km (Diretto: 9.482 km)

Traccia
Ecuador
Organizaciones eclesiales de Ecuador se pronuncian frente a actos de xenofobia contra migrantes venezolanos
Vida Nueva
(Ángel Alberto Morillo) El cruel asesinato de una joven ecuatoriana en estado de gestación, a manos de su pareja sentimental de origen venezolano, desencadenó actos de violencia en el país -- “Fomentar la justicia, la integración, la convivencia y el diálogo”, claman una veintena de instituciones de la Iglesia católica y de la sociedad civil (...)
Germania
German bishop suggests abolishing church tax
The Tablet
(Christa Pongratz-Lippitt) 'We should therefore perhaps take the plunge and become a poorer Church' -- The Bishop of Eichstätt, Gregor Maria Hanke OSB, has suggested abolishing German church tax. Hanke said the Church had a far greater need of a new spiritual departure than a church-political agenda. “We should therefore perhaps take the plunge and become a poorer Church. (...)
Zimbabwe
Zimbabwe. Documento dei leaders delle Chiese e della società civile
Riforma.it
Gli estensori esprimono netto rifiuto dell’uso della violenza e chiedono al Governo di ripristinare lo stato di diritto e di rivedere la propria politica economica -- Sono 8 le vittime accertate delle violenze avvenute negli ultimi giorni in Zimbabwe nel corso delle proteste contro il caro benzina. (...)
laestrella.com.pa
Los problemas ambientales y la crisis migratoria centroamericana, marcarán parte de la agenda del pontífice para la JMJ. El papa Francisco llega mañana a Panamá, donde se espera que la migración y la pobreza, sean algunos de los temas que el potífice trate durante la 34° Jornada Mundial de la Juventud (JMJ). Con un pontificado que asegura, ha propuesto un mayor acercamiento a los problemas sociales, Francisco hace su primera visita a Centroamérica, región que ha enfrentado los últimos años sucesivas crisis migratorias con la salida de miles de personas de Honduras, El Salvador y Guatemala, huyendo de la violencia y miseria hacia los Estados Unidos. (...)
Italia
Castelnuovo di Porto. Parla l'atleta del Vaticano, Ansou Cissé: "Che fine farò?"
Redattore Sociale
"Sono qui da quando sono in Italia e adesso la mia preoccupazione principale è sapere dove mi mandano. Il permesso di soggiorno ancora non ce l'ho". A parlare è Ansou Cissé, 20enne senegalese promessa dello sport, ospite da un anno e mezzo nel Cara di Castelnuovo di Porto -- "Sono qui da quando sono in Italia e adesso la mia preoccupazione principale è dove mi mandano. Non lo so. (...)
Panamá
A nod to the World Youth Day you won’t hear about in Panama
Crux
(John L. Allen Jr.) Pope Francis heads for Panama today to celebrate World Youth Day, the global Catholic youth festival launched by St. Pope John Paul II in 1986. Given his experience working with young people in his native Poland, John Paul had a sort of “Field of Dreams” intuition that if you build it, they will come (...)
Vaticano
Francesco: i muri anti-migranti? “La paura rende pazzi”
Vatican Insider
(Domenico Agasso Jr.) Papa Bergoglio attraversa di nuovo l’Oceano Atlantico come nel suo primo viaggio internazionale, in Brasile, nel 2013, sempre per una Giornata mondiale della Gioventù (Gmg). Sull’aereo che lo porta a Panama, come di consueto dedica un momento di saluto ai giornalisti al seguito. Questa volta c’è però un velo di tristezza e commozione sul suo volto, perché «è il primo volo senza Alexei Bukalov» (...) 
L'Osservatore Romano
È decollato intorno alle 9.50 di mercoledì 23 gennaio, dallo scalo di Roma-Fiumicino, l’airbus A330 dell’Alitalia con a bordo il Papa diretto a Panamá per la trentaquattresima Giornata mondiale della gioventù. Prima di raggiungere in automobile l’aeroporto romano, dove è stato salutato dall’arcivescovo Georg Gänswein, prefetto della Casa pontificia, Francesco si era congedato dalla residenza di Santa Marta, dov’erano, tra gli altri, i cardinali Angelo Sodano, decano del collegio cardinalizio, e Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, e un gruppo di otto giovani profughi di diverse nazioni accolti nel centro Pedro Arrupe di Roma, presentati da monsignor Diego Ravelli, capo ufficio dell’elemosineria apostolica. 

L'Osservatore Romano
24 marzo 2016 - Papa Francesco - Cara Castenuovo di Porto
«Restiamo umani». Si intitola così l’appello comune lanciato dalla Conferenza episcopale italiana, dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (Fcei), dalla Tavola Valdese e dalla Comunità di Sant’Egidio, nella Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, perché «si continui a vivere uno spirito di umanità e di solidarietà nei confronti dei migranti. Se per tutti è un dovere nei confronti di chi abbandona il proprio Paese rischiando la vita nel deserto e nel mare, per i cristiani si tratta di un obbligo morale».
Siria
Arcivescovo di Damasco: Guerra e povertà negano la Gmg ai giovani siriani
AsiaNews
Mons. Nassar conferma che non vi sarà una delegazione siriana all’evento panamense. In questi anni di conflitto molti ragazzi e ragazze hanno abbandonato il Paese. Resta forte il desiderio di fuggire e la sensazione di abbandono. A marzo si terrà una “mini Gmg” siriana. Le parole di papa Francesco fonte di sostegno per i giovani.  (...)
Stati Uniti
La denuncia delle comunità cristiane statunitensi. Una crisi morale e non di confini
L'Osservatore Romano
(Fabrizio Contessa) «Ci troviamo di fronte a una crisi morale come Paese, non a una crisi dei confini o a un’emergenza nazionale». Parole del pastore John C. Dorhauer, presidente della United Church of Christ, una delle più attive e conosciute comunità riformate statunitensi. Dichiarazione che getta una luce tutta particolare sulla cronaca degli Stati Uniti, che sulla vicenda della costruzione del muro con il Messico si sono impantanati da oltre un mese nello shutdown più lungo della storia. Con la chiusura di tanti servizi gestiti dalle agenzie governative e oltre 800.000 dipendenti pubblici che lavorano gratis o sono a casa senza alcun salario.
L'Osservatore Romano
Cardinale Rubén Salazar
- L’accordo con le Farc e la mancata intesa con l’Eln
- Il cardinale arcivescovo di Bogotá Salazar Gómez: Serve saper reagire
***
(Marco Bellizi) Un’esplosione che rischia di suonare come una dichiarazione di guerra. L’attentato a Bogotá alla scuola General Santander per cadetti della polizia, che ha causato 21 morti e 68 feriti, è, a detta di molti osservatori, un segnale inquietante. Si è trattato della più potente esplosione registrata nella capitale colombiana negli ultimi dieci anni. E non a caso è avvenuta in un luogo estremamente simbolico, affollato dai giovani allievi intervenuti per la cerimonia di consegna della “seconda stella”, un passo di avanzamento nel loro corso di studi. Un luogo dove gli esponenti della nuova generazione sono chiamati ad addestrarsi per servire un Paese che faticosamente cammina verso la pace dopo anni di conflitti. Giovani chiamati a dare un volto nuovo a istituzioni che sul piano della credibilità devono recuperare molto terreno.
L'Osservatore Romano
«Sono in partenza per la Giornata Mondiale della Gioventù a Panamá. Vi chiedo di pregare per questo evento molto bello e importante nel cammino della Chiesa»: è il tweet lanciato da Papa Francesco mercoledì mattina, 23 gennaio, prima del decollo del volo papale. Nel paese centroamericano lo attende la moltitudine di giovani provenienti da 193 paesi che martedì pomeriggio ha partecipato alla messa inaugurale della Gmg, celebrata nel campo Santa María la Antigua dall’arcivescovo di Panamá, monsignor Ulloa Mendieta, alla presenza del presidente della Repubblica.
Sud Sudan
Female pastor killed in Maridi
Radio Tamazuj
A female pastor was shot dead on Tuesday morning in Maridi County of South Sudan’s Maridi State, police said. Seba Nakamis Charles, an Anglican pastor in charge of St. Barnaba Maringido parish at Hai Tarawa in Maridi State, was shot and killed by unknown assailants at her home. Police authorities say the motive for the killing is still unknown and the police are investigating the incident. Emmanuel Laku Samuel, a police officer at the Criminal Investigation Department (CID) told Radio Tamazuj that an investigation was underway. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
Tempo di volo trascorso: 6h 33m
Tempo di volo per l'arrivo: 6h 22m 

4.995 km volati
4.499 km da volare 

 Velocità
719 km/h (Previsto: 828 km/h)
Altitudine
12.180 m (Previsto: 8.850 m)
Distanza
Previsto: 9.556 km (Diretto: 9.482 km)

Traccia
VoA
Miles de jóvenes de todo el mundo con banderas de sus países y coreando cánticos religiosos convergían el martes en una zona costera del malecón de la capital panameña para el arranque de la Jornada Mundial de la Juventud, que tendrá un fuerte toque centroamericano, un día antes de la llegada del papa Francisco. Muchos de los peregrinos llegaron de las naciones vecinas del Istmo, como esperaban los organizadores del gran encuentro juvenil de la Iglesia católica --que se celebra cada tres años-- y el propio Francisco, que tocará por primera vez en su papado tierra centroamericana, afectada aún por inestabilidad política, pobreza y violencia. (...)
VoaNews
Pope Francis will make his first trip to Panama on Wednesday for the World Youth Day festival that is expected to be attended by more than 150,000 young people. For more than two years the Central American country has been getting ready to welcome the pontiff and young people from all over the world. During his four full days in Panama, Francis has a full schedule. The main purpose of his visit is to take part in World Youth Day 2019 during which he will also meet with young people who cannot attend the festivities. They are young people at a detention center and young AIDS patients. Vatican officials said the focus of the pope’s 26th foreign trip will be regional problems, migration, the fight against corruption and violence, and the role of women. (...)
Panamá
Amid wall debate, pope says fear of migration makes us crazy
AP - actionnewsjax.com
(Nicole Winfield) Pope Francis said Wednesday that fear of migration is "making us crazy" as he began a trip to Central America amid a standoff over President Donald Trump's promised wall at the U.S.-Mexico border and a new caravan of migrants heading north. (...)
Vaticano
El Papa sobre el muro de Trump: “El miedo nos vuelve locos”
El País
(Daniel Verdú) El Papa vuela a Panamá para participar en la Jornada Mundial de la Juventud (JMJ). Un evento cada tres años pensado para atender a cientos de miles de jóvenes católicos y tratar algunas de las cuestiones que les afectan. Las mismas que, en muchos casos, como los abusos a menores por parte del clero, también les alejan de la Iglesia. Sobre una de las que más afecta a la juventud de la región, la inmigración y el muro que el (...)
Senegal
Les Évêques du Sénégal très préoccupés par la situation préélectorale
PressAfrik
L'Église catholique du Sénégal est très préoccupée par la surenchère verbale et la violence qui guette le pays à l'approche de l'élection présidentielle du 24 février 2019. Une conférence épiscopale a été tenue par les Evêques ce mardi, pour appeler à la promotion de la conscience citoyenne. (...)
Sala stampa della Santa Sede
Rispondendo alle domande dei giornalisti, il Direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, ha affermato:
“Il Viaggio Apostolico in Giappone è in fase di studio. Come il Santo Padre ha già detto in altre occasioni, il suo desiderio di recarsi in questo Paese è grande. In merito ad una sua possibile visita in Iraq, come già affermato anche dal Cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin, di ritorno dalla sua visita dello scorso dicembre nel Paese, non ci sono al momento le condizioni per una visita del Santo Padre”.
English
Responding to the questions of several journalists, the Director “ad interim” of the Press Office of the Holy See, Alessandro Gisotti, has affirmed:
 “The Apostolic Journey to Japan is in the phase of being studied. As the Holy Father already said on other occasions, he has a great desire to go to this country. Regarding a possible visit to Iraq, as was already also affirmed by Cardinal Secretary of State, Pietro Parolin, on his return from visiting that country last December, the conditions do not exist at present for a visit by the Holy Father”.
(Alberto Bobbio) Il Papa torna nella “patria grande”, quella Hispanoamerica a sud del Rio Grande, continente fragile e terra “del perenne futuro”, come la definì il poeta messicano Octavio Paz. Arriva questa notte, ora italiana, a Panama per partecipare alla 34esima Giornata mondiale della Gioventù. Ma l’agenda di Bergoglio  non si limiterà ai temi specifici della Gmg, quest’anno arricchiti dalle sfide alla pastorale giovanile mondiale messe in fila dal recente Sinodo dei vescovi per i giovani. Il luogo scelto, cuore del continente americano di lingua spagnola e confine di un’America centrale caratterizzata da difficoltà e incertezze, istituzioni troppo deboli e democrazie che hanno bisogno di essere rafforzate, offre a Bergoglio l’occasione per tornare a parlare dei principali temi che caratterizzano le crisi internazionali, dalle migrazioni alla corruzione, dalla violenza diffusa alle scelte economiche e ambientali che continuano a far da volano alla ricchezze di pochi e, al contrario, alla povertà di molti.
Fiji
Schools Closure Not A Priority: Archbishop Loy Chong
Fiji Sun Online
(Fonua Talei) The Head of the Catholic Church in Fiji says closure of Catholic Schools is not high on agenda right now. In an interview with the Fiji Sun yesterday, Archbishop Peter Loy Chong said their main focus right now was to present their issues to the Fijian Government, with high hopes that Government would take it on board and adopt it into their policy. (...)
Libano
“Chiedono solo giustizia”. Chiese del Medio Oriente pregano per l’unità e il futuro dei cristiani
Fides
“A chi fa comodo che questa regione sia svuotata dei cristiani, che hanno contribuito a crearla?” Così si è interrogato Mar Ignatius Aphrem II, Patriarca siro ortodosso di Antiochia, nell’intervento svolto martedì 22 gennaio all’inizio della riunione del comitato esecutivo del Consiglio delle Chiese del Medio Oriente, riunito in Libano in concomitanza con la Settimana di preghiera per l’unità dei (...)
Vaticano
La memoria corta di “Summorum Pontificum”
cittadellaeditrice.com
(Andrea Grillo) La recente soppressione della Commissione “Ecclesia Dei” riapre il necessario dibattito intorno alla radice della questione: ossia sul MP “Summorum Pontificum” e sulla difficile giustificazione della sua presenza nel corpo ecclesiale. Ripropongo un testo che ho scritto esattamente 10 anni fa, a circa un anno dalla introduzione del VO come “forma straordinaria” del rito romano. Riconsiderare oggi questi gravi limiti può essere occasione per sagge decisioni. Questo testo è comparso sulla rivista “Concilium” , 45/2(2009), 125-132.
Un bilancio del Motu Proprio -  “Summorum Pontificum”
Quattro paradossi e una intenzione dimenticata
Tra tutti gli atti firmati fino ad oggi (siamo agli inizi del 2009, n.d.a) da Benedetto XVI certamente il Motu Proprio “Summorum Pontificum”, del 7 luglio 2007, ha concentrato su di sé una attenzione assai diffusa, in qualche caso certamente sproporzionata (...)
Costa d'Avorio
Situation sociopolitique: L'Evêque de San-Pedro tire la sonnette d'alarme: «Évitons que 2020 soit une année de tous les dangers»
Infodrome
La 111e assemblée plénière des évêques ivoiriens tenue dans le diocèse de Man, du 14 au 20 janvier 2019, a été marquée par une messe de clôture à la cathédrale Saint Michel de Man, le dimanche 20 janvier 2019. Cette rencontre eucharistique a enregistré la présence du ministre Désirée Oulotto, du préfet de la région du Tonkpi, Jérôme Soro et de Aboubacar Fofana, maire de Man. (...) 
Venezuela
“È urgente ascoltare il grido popolare di un cambiamento”: i Vescovi per la festa nazionale
Fides
"Il 23 gennaio 1958 è una data storica per tutti i venezuelani. È un segno ispiratore del trionfo della razionalità sociale dinanzi all'abuso del potere; dell'unità del popolo debole prima dello smantellamento di un regime di abusi, corruzione e repressione che nascondeva in sé tutti i mali che un governo autoritario può avere", così inizia il messaggio della Conferenza Episcopale del Venezuela (CEV) in (...)
Vaticano
"I migranti ci aiutano a rimodellare le nostre scale di priorità"
Voce Isontina
(Mauro Ungaro) Dal rapporto dei giovani con la Chiesa all’impegno dei cristiani per la pace passando attraverso le misure volute da papa Francesco contro gli abusi: intervista esclusiva al cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede -- “I giovani si attendono dalla Chiesa una testimonianza di santità ordinaria, non spettacolare, ma solida e vivace. Una Chiesa cioè che, insieme a loro, indirizza il proprio sguardo sul Signore Gesù, perché Gesù diventi compagno di viaggio sicuro e fedele di ogni esistenza". (...)